Tour nel quartiere San Pietro per la coalizione
Tour nel quartiere San Pietro per la coalizione "Un asso alla svolta"
Politica

Elezioni, Angarano dal quartiere San Pietro: «Mai più degrado nelle aree verdi»

Il candidato sindaco della coalizione "Un passo alla svolta": «Bisceglie diventerà una città a misura di bambino»

Un'altra giornata all'insegna dell'ascolto, della condivisione e della partecipazione. È quella trascorsa, lunedì 28 maggio, da Angelantonio Angarano e dai candidati della coalizione civica "Un passo alla svolta", che, nel loro tour dei quartieri, hanno fatto tappa a San Pietro. Una giornata sempre on the road, a incontrare residenti e commercianti, per raccogliere istanze su quello che nel rione non funziona e che deve essere migliorato. Unanimi le lamentele sulla manutenzione del verde e degli arredi urbani, sulla necessità di maggiore sicurezza, soprattutto durante le ore notturne con più illuminazione e videosorveglianza, ma anche con un maggiore presidio del territorio.

La giornata si è conclusa, emblematicamente, in piazza Salvo D'Acquisto, letteralmente abbandonata al proprio destino, nell'incuria più totale, così come le aree verdi circostanti, infestate di erbacce e rifiuti, malgrado la vicinanza alla scuola di Carrara Gioia. La festa finale in piazza è stata animata dalla travolgente musica della Tienamente band. Spazio alla solidarietà con la presenza dell'Aps Controcorrente Sos, che si occupa di inserimento socio-lavorativo di soggetti svantaggiati attraverso sport ed eventi culturali.

Il degrado di Piazza Salvo D'Acquisto e in generale del verde nel quartiere San Pietro, è stato lo spunto per Angelantonio Angarano per formulare le sue proposte. «A Bisceglie mancano spazi pubblici in grado di ospitare bambini o che siano realmente accessibili anche ad anziani e disabili» ha sottolineato il candidato sindaco di Un passo alla svolta. «I nostri parchi sono molto spesso chiusi e non sono né sicuri né attrezzati per ospitare i più piccoli. Dobbiamo invece dare ai più piccoli, così come agli adulti, la possibilità di vivere all'aperto immersi nel verde in spazi che siano confortevoli, sicuri, accessibili e funzionali.

In aiuole e giardini non ci sarà più degrado e abbandono come accade oggi. La manutenzione del verde sarà puntuale. Creeremo nuove aree verdi e piantumeremo ogni buca oggi tristemente vuota e contestualmente avvieremo un piano straordinario di manutenzione di tutte le aree verdi cittadine per risolvere gli innumerevoli problemi presenti» ha spiegato Angarano. «Particolare attenzione sarà data proprio all'abbattimento di barriere architettoniche o situazioni di particolare criticità per la fruizione di tutti. La gestione dei parchi avverrà tramite affidamento attraverso bando pubblico, i gestori potranno realizzare all'interno delle strutture attività commerciali e di ristorazione. Una volta che tutte le aree verdi della città saranno affidate in gestione ci assicureremo che siano aperte e vigiliate tutti i giorni. Ci preoccuperemo inoltre di stabilire convenzioni con le associazioni affinché ogni parco o area verde sia animata da personale esperto e qualificato. Installeremo giostre e giochi, accertandoci che funzionino attraverso controlli puntuali. Bisceglie diventerà una città a misura di bambini. E finalmente genitori e nonni sapranno dove trascorre ore spensierate con figli e nipoti» ha concluso Angelantonio Angarano.
  • Angelantonio Angarano
  • quartiere San Pietro
  • Elezioni amministrative
  • elezioni 2018
  • Un passo alla svolta
Altri contenuti a tema
Bisceglie riammesso in C, il sindaco Angarano: «Abbiamo fatto il possibile per preservare il professionismo, un patrimonio della città» Bisceglie riammesso in C, il sindaco Angarano: «Abbiamo fatto il possibile per preservare il professionismo, un patrimonio della città» «Auguriamo ai nerazzurri una stagione di successi in un campionato che si preannuncia bellissimo e competitivo»
Spina: «Angarano non può continuare col letargo amministrativo anche sul tema sicurezza» Spina: «Angarano non può continuare col letargo amministrativo anche sul tema sicurezza» «Chieda consigli alle opposizioni, dimostrarsi "ciucci e presuntuosi" è deleterio»
Sprechi alimentari, presentato il progetto "Una tavola più grande" Sprechi alimentari, presentato il progetto "Una tavola più grande" Quattro comuni, 15 mila beneficiari previsti e 17 partners coinvolti
Seimila chilometri a piedi: la testimonianza di Marco Togni per la lotta alla sclerosi multipla Seimila chilometri a piedi: la testimonianza di Marco Togni per la lotta alla sclerosi multipla Partito da Genova il 17 marzo, ha raggiunto Bisceglie ed è stato ricevuto a Palazzo di città dal sindaco Angarano
Green card, Spina insiste: «Angarano non scherzi con la pazienza dei biscegliesi» Green card, Spina insiste: «Angarano non scherzi con la pazienza dei biscegliesi» «Le persone non possono fare file interminabili per poi essere mandati indietro»
Presentazione del progetto contro gli sprechi alimentari a Palazzo Tupputi Presentazione del progetto contro gli sprechi alimentari a Palazzo Tupputi Appuntamento giovedì 18 luglio
Spina ad Angarano: «Perché non hai ricordato che il bando per gli alloggi popolari è stato fatto dalla mia amministrazione?» Spina ad Angarano: «Perché non hai ricordato che il bando per gli alloggi popolari è stato fatto dalla mia amministrazione?» L'ex sindaco rivendica l'apertura del procedimento nel 2016
Partita amichevole tra amministratori e nuovi biscegliesi Partita amichevole tra amministratori e nuovi biscegliesi Angarano: «Una bella serata per dire un forte "no" al razzismo»
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.