Emergenza neve BAT, l'impegno delle Misericordie
Emergenza neve BAT, l'impegno delle Misericordie
Attualità

Emergenza neve BAT, 98 ore consecutive di attività per i volontari delle Misericordie

Coordinamento della Sala Operativa regionale tra Andria, Canosa, Trani, Bisceglie, Molfetta e Bitritto

I vari Centri Operativi Comunali hanno chiuso le proprie attività nella mattinata di giovedì per una emergenza di protezione civile partita già nella serata di domenica. Stiamo parlando dell'ultima perturbazione che ha colpito il territorio pugliese con l'ormai famoso "Buran" e la neve che ha condizionato non poco il normale svolgimento delle attività nelle città.

Ad esser determinate, come spesso accade, il ruolo in protezione civile dei volontari ed in particolare, in questo caso, della Federazione delle Misericordie di Puglia che ormai da qualche mese possono contare su di una importante sala operativa che coordina i vari interventi delle confraternite su praticamente tutto il territorio regionale.

La sala operativa delle Misericordie di Puglia è stata attivata domenica 25 febbraio a partire dalle ore 20 ed ha concluso la propria attività consecutivamente 98 ore dopo e cioè giovedì 1 marzo alle 22. Presidio h24 con squadre di emergenza in azione su un territorio piuttosto vasto. Difatto la Provincia BAT è stata quella con più interventi e che ha visto in campo mezzi spalaneve e logistici per lo spargimento di sale sui territori di Andria, Canosa e Montegrosso. Presidiati dai volontari delle Misericordie anche i COC dei comuni di Andria, Trani, Molfetta e Bitritto. Circa 50 i volontari in campo coordinati dai responsabili dell'area emergenza Gianfranco Gilardi e Domenico Lamanna, in contatto radio h24 con il responsabile TLC Francesco D'Agnelli, mentre fondamentale anche il ruolo dei ragazzi del Servizio Civile impegnati nel progetto di Federazione dal titolo "Sire" che ha permesso di curare le comunicazioni con gli enti. In campo circa 20 mezzi tra logistici e mezzi di ricognizione per ronde che ogni 6 ore hanno fatto un regolare controllo del territorio.

Oltre all'emergenza neve interventi in ausilio ai Vigili del Fuoco e di supporto alla Misericordia di Bisceglie del nucleo di valutazione regionale per il crollo di un abitazione in Largo Coppi. Essenziale il lavoro di coordinamento con gli enti come la Prefettura, la sala operativa di protezione civile della Provincia BAT, i COC, le Polizie Locali dei comuni interessati ed i Vigili del fuoco.
Emergenza neve BAT, l'impegno delle MisericordieEmergenza neve BAT, l'impegno delle MisericordieEmergenza neve BAT, l'impegno delle MisericordieEmergenza neve BAT, l'impegno delle MisericordieEmergenza neve BAT, l'impegno delle MisericordieEmergenza neve BAT, l'impegno delle MisericordieEmergenza neve BAT, l'impegno delle MisericordieEmergenza neve BAT, l'impegno delle Misericordie
  • Misericordia
  • neve
  • Misericordia Bisceglie
  • emergenza neve
Altri contenuti a tema
Misericordia Bisceglie riceve nuovo atto di generosità in piena emergenza Coronavirus Misericordia Bisceglie riceve nuovo atto di generosità in piena emergenza Coronavirus I volontari, impegnati nelle numerose attività di assistenza, potranno disporre di ulteriori dispositivi di protezione individuale
Emergenza Coronavirus, 50 mascherine in dono alla Misericordia di Bisceglie Emergenza Coronavirus, 50 mascherine in dono alla Misericordia di Bisceglie Gesto di solidarietà significativo da parte dei titolari di un'attività commerciale del territorio
La Protezione civile prolunga l'allerta meteo gialla La Protezione civile prolunga l'allerta meteo gialla Possibili raffiche di forte vento e nevicate fino a domenica
Allerta meteo gialla per forte vento e neve Allerta meteo gialla per forte vento e neve Lo ha diramato la Protezione Civile per la giornata di sabato
Misericordia Bisceglie seleziona 9 volontari per i progetti di Servizio Civile Misericordia Bisceglie seleziona 9 volontari per i progetti di Servizio Civile Possibilità per giovani tra i 18 e i 28 anni. Candidature entro il 10 ottobre
Rischiano di annegare a Trani, salvati dai bagnini. Intervento dell'automedica del 118 della Misericordia di Bisceglie Rischiano di annegare a Trani, salvati dai bagnini. Intervento dell'automedica del 118 della Misericordia di Bisceglie Uno dei due fratelli coratini è stato trasportato in codice rosso al "Vittorio Emanuele II"
Misericordia Bisceglie, nuovo apparecchio elettromedicale con i proventi del cinque per mille Misericordia Bisceglie, nuovo apparecchio elettromedicale con i proventi del cinque per mille Monitor multiparametrico a dodici derivazioni per le automediche della Confraternita
L'Asl Bt: «Necessario l'affidamento per 75 giorni dell'automedica di Trani alla Misericordia di Bisceglie» L'Asl Bt: «Necessario l'affidamento per 75 giorni dell'automedica di Trani alla Misericordia di Bisceglie» Delle Donne: «Abbiamo agito nel totale interesse dei cittadini. Gli attacchi sono infondati»
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.