Ritardi treni
Ritardi treni
Attualità

Allarme bomba alla stazione di Trani: disagi anche per i pendolari biscegliesi

Circolazione sospesa sulla tratta tra Bari e Foggia

Risveglio traumatico per i pendolari biscegliesi: sospesa la circolazione ferroviaria sin da questa mattina per un intervento delle forze dell'ordine nella stazione di Trani per via di un allarme bomba. Sospesa precauzionalmente tutta la circolazione dei treni per permettere le verifiche fino alla soluzione del problema

I treni Alta Velocità, Intercity e Regionali possono registrare ritardi. I treni Regionali possono subire limitazioni di percorso e cancellazioni.

Aggiornamento ore 14.20 - La circolazione ferroviaria permane sospesa tra Bari Centrale e Barletta, ancora in corso l'intervento delle Forze dell'Ordine.

Aggiornamento ore 13.15 - Verso la riapertura la stazione di Trani, Bottaro: «Gli artificieri sono intervenuti in un primo momento escludendo la presenza di esplosivo all'interno della stazione. Vista la presenza di flaconcini all'interno del borsone, i Vigili del Fuoco hanno attivato il protocollo per l'allarme biologico. Adesso i flaconcini sono stati messi in sicurezza e portati via. Non credo sia stata una bravata di studenti per tenere le scuole chiuse, ma comunque le forze dell'ordine hanno già acquisito i filmati e sono in corso le indagini per risalire ai responsabili».

Anche a Barletta l'allarme sarebbe rientrato.

È ancora sospesa, invece, la circolazione ferroviaria tra Bari centrale e Barletta perché sono tuttora in corso controlli della polizia in alcune stazioni.

Aggiornamento ore 12:36 - Le forze dell'ordine sono al lavoro per identificare il contenuto di un'altra valigia sospetta rinvenuta a Barletta, sempre nei pressi della stazione.

Aggiornamento ore 12:30 - Trenitalia ha comunicato che i seguenti treni sono attualmente fermi:
• IC 608 Lecce (6:23) - Bologna Centrale (15:00)
• IC 610 Lecce (8:20) - Bologna Centrale (17:00)
• IC 612 Lecce (8:42) - Milano Centrale (21:40)
• ICN 757 Torino Porta Nuova (20:50) - Lecce (10:10) che oggi viaggia con la nuova numerazione EXP 35785.
• ICN 765 Milano Centrale (21:15) - Lecce (10:02)
• ICN 755 Milano Centrale (21:50) - Lecce (9:30) che oggi viaggia con la nuova numerazione EXP 35021.

Aggiornamento 12:00 - Il messaggio apparso su alcuni tabelloni digitali nelle stazioni NON È ASSOLUTAMENTE COLLEGATO all'allarme scattato in mattinata: si tratta di una campagna di guerrilla marketing di Netflix.

Aggiornamento ore 11.28 - Controlli anche alla stazione di Bisceglie, sul posto già le Forze dell'Ordine che stanno ispezionando attentamente l'area. Quella che inizialmente si pensava fosse una bravata, in realtà si sta rivelando una situazione ben più complessa.

Aggiornamento ore 11.11 - Proseguono le ispezioni delle Forze dell'Ordine su tutta la tratta: pare sia stato trovato qualcosa di sospetto anche in un'altra stazione.

Aggiornamento ore 10.53 - Sul piazzale della stazione di Trani è stato montato un laboratorio mobile da parte della Scientifica per effettuare analisi chimiche-biologiche.

Aggiornamento ore 9.40 - Fa discutere il contenuto dei biglietti trovati in stazione scritti non da un parlante arabofono, secondo quanto trapela da fonti interne. Le scritte in arabo sarebbero state copiate in maniera pedestre.

Aggiornamento ore 8.50 - Dalla stazione di Bisceglie è in partenza un treno in direzione Bari. Non è ancora noto a che ora il convoglio avrà la luce verde e se effettuerà fermate intermedie.

Aggiornamento ore 8.35 - Sul posto anche il nucleo specializzato NBCR (nucleare, biologico, chimico Radiologico) VVF di Bari. Gli artificieri stanno raggiungendo la stazione di Trani per ispezionare una borsa sospetta. Per quanto riguarda le scuole, rimangono chiuse tutte eccetto una che è stata già ispezionata e riaperta.

Aggiornamento ore 7.55 - Nelle prime ore della mattinata sarebbero stati trovati due biglietti alla stazione di Trani che annunciavano l'azione di ignoti. Un altro biglietto con su scritto che ci sarebbe un ordigno esplosivo in una delle scuole di Trani. Al momento le forze dell'ordine sono impegnate in via cautelativa a ispezionare tutti i plessi scolastici.



I treni alta velocità e intercity direttamente coinvolti e attualmente fermi (oltre a tutti i regionali):

• FR 8814 Lecce (5:55) - Milano Centrale (14:25)
• FR 8302 Lecce (6:05) - Foggia (8:44)
• FR 9806 Bari Centrale (6:35) - Milano Centrale (13:25)
• IC 608 Lecce (6:23) - Bologna Centrale (15:00)
• ICN 757 Torino Porta Nuova (20:50) - Lecce (10:10)
• ICN 765 Milano Centrale (21:15) - Lecce (10:02)
• ICN 755 Milano Centrale (21:50) - Lecce (9:30)
  • Trenitalia
  • treni
  • ritardi
  • allarme bomba
Altri contenuti a tema
Trenitalia, sei corse aggiuntive da Bisceglie a Trani per le frecce tricolore Trenitalia, sei corse aggiuntive da Bisceglie a Trani per le frecce tricolore Ventimila posti aggiuntivi per raggiungere la città per l'air show
Persone non autorizzate sui binari, traffico ferroviario rallentato Persone non autorizzate sui binari, traffico ferroviario rallentato Disagi per i pendolari sulla linea Bari-Pescara: treni costretti a ridurre precauzionalmente la velocità
Sciopero ferroviario: l'11 aprile si fermano anche i treni regionali Sciopero ferroviario: l'11 aprile si fermano anche i treni regionali Quattro ore di sciopero del personale di Trenitalia dalle 9 alle 13. Garantiti anche i treni che arriveranno a destinazione entro le 10
Trenitalia, modifiche alla circolazione ferroviaria Trenitalia, modifiche alla circolazione ferroviaria Modificati alcuni orari dei treni per via di lavori di manutenzione e potenziamento infrastrutturale e tecnologico
Frana Foggia-Benevento, Rfi anticipa riattivazione linea all'8 aprile Frana Foggia-Benevento, Rfi anticipa riattivazione linea all'8 aprile Oltre 70 tecnici al lavoro a causa dell'interruzione della linea per la frana del 12 marzo
Trenitalia, pronto il piano di collegamenti per le festività Pasquali Trenitalia, pronto il piano di collegamenti per le festività Pasquali Garantiti bus sostitutivi per coprire la tratta Foggia-Benevento
Persone non autorizzate sulla linea tra Giovinazzo e Molfetta: ancora disagi per i pendolari Persone non autorizzate sulla linea tra Giovinazzo e Molfetta: ancora disagi per i pendolari Necessaria la riduzione della velocità nel tratto interessato con conseguenti ritardi
Ripristinata la circolazione ferroviaria dopo l'allarme di questa mattina Ripristinata la circolazione ferroviaria dopo l'allarme di questa mattina I controlli effettuati su tutta la linea hanno dato esito negativo
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.