Marcello Gemmato
Marcello Gemmato
Politica

Gemmato: «Parte dall'Umbria l'avviso di sfratto per Emiliano»

L'esponente di Fratelli d'Italia: «Il centrodestra unito ha tutte le carte in regola per tornare a governare la Puglia»

Il centrodestra ha stravinto le elezioni regionali umbre di domenica 27 ottobre. Risultato eloquente e per certi versi inaspettato: se il successo della coalizione formata da Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia era ritenuto quasi certo da tutti gli analisi politici, l'ampio margine di scarto con cui la nuova governatrice Donatella Tesei si è imposta sul candidato unitario di Pd e 5 Stelle Bianconi è piuttosto sorprendente.

«Il risultato delle regionali in Umbria ci racconta due verità inconfutabili: la prima è l'affermazione di Fratelli d'Italia che conquista il 10.4% e sfonda la doppia cifra, segno di un partito sano e in crescita costante, l'unico a crescere rispetto al voto delle europee, che lavora con determinazione sia nei territori sia a livello nazionale, con una classe dirigente valida ed un programma serio; la seconda è il fallimento dell'esperimento rossogiallo nelle tornate amministrative che si riflette inevitabilmente sulla stabilità del governo nazionale» ha commentato il deputato terlizzese di Fratelli d'Italia Marcello Gemmato.

«Lo sosteniamo da mesi: l'alleanza tra due partiti che nascono in contrapposizione l'uno all'altro è anomala. La credibilità del centrosinistra e del Movimento 5 Stelle è seriamente compromessa e i vertici devono necessariamente prenderne atto: i cittadini italiani hanno bocciato per l'ennesima volta questo modo di fare politica, che non ha la serietà di un progetto politico di cui l'assetto storico e socio-culturale dei nostri tempi e della nostra nazione necessita» ha aggiunto, augurandosi «che da oggi il governo nazionale avvii una seria riflessione, stacchi la spina e consenta agli italiani di tornare al voto per scegliere la migliore guida per il Paese. Il centrodestra, unito, ha tutte le carte in regola per tornare a governare le regioni e l'Italia. Anche in Puglia siamo pronti a consegnare l'avviso di sfratto al centrosinistra, tenendo conto dei fallimenti del governatore Michele Emiliano in tema di agricoltura (vedasi Psr e Xylella), gestione ciclo dei rifiuti, sanità, lavoro, politiche sociali e ambiente» ha concluso l'esponente del partito guidato da Giorgia Meloni, nel quale è recentemente entrato anche il deputato biscegliese Davide Galantino.
  • Regione Puglia
  • Michele Emiliano
  • Fratelli d'Italia
  • Marcello Gemmato
Altri contenuti a tema
La vicinanza di Fratelli d'Italia a Sergio Silvestris La vicinanza di Fratelli d'Italia a Sergio Silvestris Messaggi di solidarietà da Tonia Spina e Davide Galantino
Primarie regionali centrosinistra, Emiliano stravince anche a Bisceglie Primarie regionali centrosinistra, Emiliano stravince anche a Bisceglie Dato sull'affluenza inferiore alle aspettative
Bufera su uno spot col presidente della provincia Lodispoto Bufera su uno spot col presidente della provincia Lodispoto Il sindaco di Margherita: «Video montato da una recita precedente, nessun riferimento alla mafia». Davide Galantino: «La toppa è peggio del buco»
Primarie, Amati: «A Bisceglie fac simile con la preferenza già segnata per Emiliano». Ma è un falso Primarie, Amati: «A Bisceglie fac simile con la preferenza già segnata per Emiliano». Ma è un falso Emiliano smentisce (e attacca). Molto probabile una manipolazione successiva del manifesto, cui il circolo cittadino Pd è estraneo
Primarie regionali del centrosinistra, Vittorio Fata a sostegno di Emiliano Primarie regionali del centrosinistra, Vittorio Fata a sostegno di Emiliano L'ex sindaco invita i biscegliesi alla partecipazione e annuncia il supporto al presidente uscente
Agevolazioni e finanziamenti per imprese e start-up: incontro promosso da Puglia Sviluppo Agevolazioni e finanziamenti per imprese e start-up: incontro promosso da Puglia Sviluppo Appuntamento al Castello
Consiglio ribatte ai 5 Stelle: «La differenziata del 2018 è oltre il 65%» Consiglio ribatte ai 5 Stelle: «La differenziata del 2018 è oltre il 65%» Il vicesindaco sostiene che i pentastellati non avrebbero tenuto conto di una voce statistica
La regione supera il target di spesa dei fondi europei La regione supera il target di spesa dei fondi europei L'assessore Borraccino: «Puglia modello di riferimento»
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.