Giorno del Ricordo, Bisceglie rende omaggio ad Antonio Papagni
Giorno del Ricordo, Bisceglie rende omaggio ad Antonio Papagni
Attualità

Giorno del Ricordo, Bisceglie rende solenne omaggio ad Antonio Papagni

Il Sindaco Angarano: «Trasmettere ai giovani il senso di questa giornata affinché siano strenui difensori di libertà, uguaglianza e democrazia, promotori di convivenza civile, portatori di pace»

In occasione del Giorno del Ricordo, la Città di Bisceglie questa mattina ha reso solenne omaggio ad Antonio Papagni, biscegliese vittima del massacro delle foibe, presumibilmente gettato nella foiba di Basovizza (Trieste). Soldato di leva classe 1918, aviere scelto di Governo, Guardia di pubblica sicurezza presso la questura di Trieste, il 27enne biscegliese fu dichiarato disperso dal 1° maggio 1945. Lo Stato lo ha riconosciuto "vittima delle massacro delle foibe, dell'esodo Giuliano-Dalmata e delle vicende del confine orientale".

Durante la cerimonia organizzata dall'Amministrazione Comunale, anche su impulso del Centro Studi Biscegliese presieduto dal Dott. Tommaso Fontana, in corrispondenza della targa apposta al civico 55 di via San Lorenzo, dove Antonio Papagni aveva vissuto prima di partire senza fare più ritorno, è stata deposta una corona di alloro, benedetta da Don Ferdinando Cascella, parroco di San Lorenzo. Alla cerimonia, insieme al Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano, ad assessori e consiglieri comunali, ad autorità civili e militari, alle associazioni combattentistiche e d'arma, agli alunni delle scuole "Battisti Ferraris" e "Monterisi", hanno partecipato anche Monique e Giovanni Papagni, nipoti di Antonio. Le note della Canzone del Piave, quelle struggenti del Silenzio e il Canto degli Italiani hanno accompagnato le diverse fasi della cerimonia pubblica, conclusasi con gli interventi del Vice Questore Claudio Spadaro, del Prof. Giovanni Papagni e del Sindaco Angelantonio Angarano.

«I massacri delle Foibe rappresentano una delle pagine più buie e tragiche della nostra storia - ha sottolineato il Primo Cittadino di Bisceglie -. Un'ondata di violentissime aggressioni riguardò dapprima le forze dell'ordine, i servitori dello Stato italiano ma ben presto si allargò anche a civili indifesi, colpevoli solo d'essere italiani in una terribile pulizia etnica cieca e indiscriminata. Anche Bisceglie ha pagato il suo pesante tributo, la vita di un giovane Figlio, Antonio Papagni. Oggi, con trasporto e commozione, ci stringiamo ai suoi parenti nel ricordo. La memoria non deve però essere fine a sé stessa ma deve indurci a non ricadere negli stessi errori. Dobbiamo trasmettere ai giovani il senso di questa giornata affinché siano strenui difensori di libertà, uguaglianza e democrazia, promotori di convivenza civile, portatori di pace».
  • foibe
  • Antonio papagni
Altri contenuti a tema
Ambito Sociale Trani-Bisceglie e Asl Bt, sottoscritti protocolli operativi per affido e adozione Ambito Sociale Trani-Bisceglie e Asl Bt, sottoscritti protocolli operativi per affido e adozione Misura storica per Bisceglie e Trani, introdotte significative novità per potenziare le politiche familiari e la tutela dei minori
Approvato il Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2024/2026 Approvato il Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2024/2026 Il Sindaco Angarano: «I conti sono in ordine. Lavoriamo ogni giorno per migliorare la vita dei cittadini»
Lavori in corso per un grande impianto per l’uso irriguo di acque reflue affinate in agricoltura Lavori in corso per un grande impianto per l’uso irriguo di acque reflue affinate in agricoltura Il sindaco Angarano: «Opera strategica vista la carenza di acqua nel nostro territorio, un segno di attenzione tangibile e concreta al comparto agricolo che sta vivendo momenti di difficoltà e apprensione»
In corso i lavori per la rifunzionalizzazione degli immobili comunali di via Prof. Terlizzi In corso i lavori per la rifunzionalizzazione degli immobili comunali di via Prof. Terlizzi Sopralluogo del Sindaco Angarano e dell’Assessore Rigante: «Interventi atti a migliorare lo stato degli immobili comunali»
Bisceglie e Molfetta si candidano ad ospitare un evento ciclistico internazionale Bisceglie e Molfetta si candidano ad ospitare un evento ciclistico internazionale I sindaci Angarano e Minervini hanno sottoscritto un accordo in collaborazione con il consorzio "Puglia, Bici e Futuro” con l’obiettivo di unire sport e valorizzazione del territorio
Giornata da ricordare, inaugurato il Ponte dei Pescatori - LE FOTO Giornata da ricordare, inaugurato il Ponte dei Pescatori - LE FOTO Il Sindaco Angarano: «Grande emozione attraversare questa nuova infrastruttura insieme ai concittadini»
Bando trenini, Angarano: «Un ulteriore strumento per far ammirare le bellezze della nostra città» Bando trenini, Angarano: «Un ulteriore strumento per far ammirare le bellezze della nostra città» È stato pubblicato nei giorni scorsi il bando di selezione per autorizzazioni di due trenini turistici su gomma
Bisceglie onora la memoria delle vittime delle foibe e dell'esodo Giuliano-Dalmata Bisceglie onora la memoria delle vittime delle foibe e dell'esodo Giuliano-Dalmata Sabato 10 febbraio alle 9.30 la cerimonia all’esterno dell’abitazione del cittadino biscegliese infoibato nel maggio 1945
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.