Ristorante (repertorio)
Ristorante (repertorio)
Territorio

Green pass, Coldiretti: «Stop ristorante al chiuso per 3 pugliesi su 10»

«Una situazione che si ripercuote sull'intero sistema agroalimentare pugliese»

«3 cittadini pugliesi su 10 sono costretti a rinunciare a sedersi al tavolo in bar e ristoranti al chiuso, dove possono trovare posto solo le persone che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino, sono guarite dal Covid nei sei mesi precedenti o hanno un tampone negativo» è quanto emerge dall'analisi effettuata da Coldiretti, dopo l'entrata in vigore del green pass per svolgere alcune attività di vita quotidiana.

«La misura del Governo (click per saperne di più) interessa circa 20mila ristoranti, trattorie, pizzerie e i 900 agriturismi, dei quali solo poco più della metà dispone di spazi all'aperto, dove tuttavia sono notevolmente aumentati i coperti grazie alle flessibilità concessa sull'utilizzo degli spazi pubblici. In difficoltà sono soprattutto gli esercizi situati nei centri urbani stretti tra traffico e asfalto, mentre al contrario gli agriturismi godono della disponibilità di grandi aree allestero che consentano di garantire al meglio le distanze» ha aggiunto l'associazione.

«Una situazione che si ripercuote a cascata sull'intero sistema agroalimentare con oltre 80mila tonnellate di vino e cibi invenduti nell'anno della pandemia. La drastica riduzione dell'attività pesa infatti sulla vendita di molti prodotti agroalimentari, dal vino alla birra, dalla carne al pesce, dalla frutta alla verdura che trovano nel consumo fuori casa un importante mercato di sbocco» ha concluso la Coldiretti.
  • Regione Puglia
  • coldiretti puglia
  • Coldiretti
  • governo
  • Covid
  • ristoranti
  • green pass
Altri contenuti a tema
Medici e dirigenti sanitari della Asl Bt aderiscono allo sciopero del 5 Dicembre Medici e dirigenti sanitari della Asl Bt aderiscono allo sciopero del 5 Dicembre Federazione CIMO Fesmed e ANAAO Assomed: «Chiediamo rispetto per la nostra professione e per il nostro lavoro»
Villa Giulia, 15 bambini restano a casa Villa Giulia, 15 bambini restano a casa Una notizia improvvisa: «Un duro colpo per la comunità biscegliese»
Gli idonei nei concorsi regionali potranno essere assunti nei Comuni Gli idonei nei concorsi regionali potranno essere assunti nei Comuni Modificata dal consiglio regionale l'attuale legge regionale. Si potrà restare in servizio a tempo indeterminato
Approvato il riparto delle risorse per i buoni educativi per minori da 0 a 3 anni in Puglia Approvato il riparto delle risorse per i buoni educativi per minori da 0 a 3 anni in Puglia Il valore complessivo è di circa 50 milioni
Impresa Storica di Puglia, aperto il bando per ottenere il riconoscimento Impresa Storica di Puglia, aperto il bando per ottenere il riconoscimento Ecco come presentare la domanda
Cambiamenti climatici: in Puglia 56 eventi estremi nel 2023, Coldiretti lancia l'allarme Cambiamenti climatici: in Puglia 56 eventi estremi nel 2023, Coldiretti lancia l'allarme Danni ingenti causati da tempeste di vento, tornado, nubifragi e grandinate. L'agricoltura pugliese è in crisi a causa dei cambiamenti climatici sempre più evidenti
Dimensionamento scolastico, Cgil Puglia chiede un incontro urgente Dimensionamento scolastico, Cgil Puglia chiede un incontro urgente «L’autonomia degli enti locali ci pare fortemente limitata»
Nuove linee di indirizzo per il dimensionamento scolastico 2024/25 Nuove linee di indirizzo per il dimensionamento scolastico 2024/25 Sei i comuni della Bat che dovrebbero essere interessati dal taglio
© 2001-2023 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.