Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Inchiesta Dda, Carabiniere residente a Bisceglie ai domiciliari

L'uomo di 54 anni è accusato di aver fornito informazioni riservate a un narcotrafficante albanese

Elezioni Regionali 2020
Tra le 37 persone arrestate nella giornata di martedì 30 giugno (27 in Italia, 15 in carcere e 12 agli arresti domiciliari) su inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Bari e dell'autorità giudiziaria albanese, c'è anche un Carabiniere residente a Bisceglie, accusato di aver fornito informazioni riservate a un narcotrafficante albanese.

All'uomo di 54 anni, di cui non sono state rese note le generalità, sono stati concessi gli arresti domiciliari. All'epoca - i fatti contestati risalgono agli anni 2017 e 2018 - era in servizio a Molfetta, dove risiedeva il narcotrafficante albanese, poi trasferito. L'uomo si sarebbe attivato dopo che la Direzione Investigativa Antimafia sequestrò un carico di droga custodito all'interno di un camper intestato a un barese che è stato arrestato a Saranda, in Albania.

Sentendo il terreno franare, il narcotrafficante chiese aiuto al militare il quale, secondo l'ipotesi accusatoria, avrebbe contribuito alla fabbricazione di documenti di identità falsi e fornito informazioni attinte dalla banca dati del ministero dell'interno. Durante le indagini, infatti, sono state sequestrate alcune carte d'identità italiane contraffatte in Albania, intestate a ignari cittadini pugliesi, utilizzate dagli albanesi per espatriare nel nord Europa.

Il procuratore di Bari Giuseppe Volpe ha evidenziato che l'inchiesta ha rivelato un «fenomeno che ha visto la criminalità albanese impegnata nei traffici avvalersi di manovalanza pugliese e anche di personalità deviate delle istituzioni».
  • Carabinieri
  • Molfetta
  • traffico di droga
Altri contenuti a tema
Non ce l'ha fatta il 30enne coinvolto nell'incidente di via della libertà Non ce l'ha fatta il 30enne coinvolto nell'incidente di via della libertà Il ragazzo è deceduto a seguito dei traumi riportati. I Carabinieri indagano per omicidio stradale
Auto rubata a Bisceglie recuperata dai Carabinieri Auto rubata a Bisceglie recuperata dai Carabinieri I militari di San Ferdinando, intervenuti in agro tra Barletta e Trinitapoli, hanno impedito la cannibalizzazione del veicolo
Il Carabiniere biscegliese arrestato rimarrà in carcere Il Carabiniere biscegliese arrestato rimarrà in carcere Il militare (come gli altre tre coinvolti nell'inchiesta) si è avvalso della facoltà di non rispondere nell'interrogatorio di garanzia
Lunedì l'interrogatorio di garanzia per il carabiniere biscegliese arrestato Lunedì l'interrogatorio di garanzia per il carabiniere biscegliese arrestato Il militare è rinchiuso nel carcere militare di Santa Maria Capua a Vetere
Soldi e regali dal clan in cambio di informazioni, accuse pesanti per il carabiniere biscegliese Soldi e regali dal clan in cambio di informazioni, accuse pesanti per il carabiniere biscegliese Secondo gli inquirenti avrebbe ottenuto - in concorso con un collega molfettese - favori e beni per circa 400 mila euro
Arrestato carabiniere biscegliese in servizio a Giovinazzo Arrestato carabiniere biscegliese in servizio a Giovinazzo È accusato di collusione con appartenenti al clan mafioso Di Cosola
Tra sconti e buoni a Molfetta lo shopping non è mai stato così attrattivo Tra sconti e buoni a Molfetta lo shopping non è mai stato così attrattivo Cittadini colpiti dall'originalità dell’iniziativa
"Facciamo i buoni": da sabato acquisti scontati nei negozi di Molfetta "Facciamo i buoni": da sabato acquisti scontati nei negozi di Molfetta Parte l’iniziativa nei negozi di prossimità convenzionati con il Comune di Molfetta
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.