L'Arcidiocesi Trani-Barletta-Bisceglie ha un nuovo sito internet
L'Arcidiocesi Trani-Barletta-Bisceglie ha un nuovo sito internet
Religioni

L'Arcidiocesi Trani-Barletta-Bisceglie ha un nuovo sito internet

Monsignor D'Ascenzo plaude al restyling del portale

È on line da alcune ore il nuovo sito internet dell'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie, in una veste grafica completamente rivisitata a seguito del lavoro di riflessione, studio e progettazione condotto dall'Ufficio diocesano cultura e comunicazioni sociali e dal Servizio diocesano informatico. Il portale è raggiungibile attraverso due indirizzi: www.arcidiocesitrani.it o www.trani.chiesasacattolica.it.

Il restyling si è svolto all'interno del progetto Cei "Webdiocesi" che da anni è impegnato per favorire la comunicazione online delle diocesi, offrendo in particolare uno strumento per la realizzazione e gestione di siti web diocesani, basata sulla tecnologia wordPress in modalità "assistita".
La home page si apre con un video sulla Cattedrale di Trani, simbolo della comunità ecclesiale diocesana riunita attorno al proprio pastore e sotto poi, in una menù orizzontale la presentazione di tutte le componenti operanti nel servizio ecclesiale con le seguenti voci: arcivescovo, diocesi, curia, comunità e persone, comunicazione, itinerari di fede, contatti.
Molto spazio è riservato alle attività della diocesi, quelle liturgiche, culturali, caritative e tante altre di diverese tipologie; le più rilevanti sono messe in particolare evidenza; cliccando su ciascuna si potrà disporre di ulteriori particolari informativi.

È disponibile l'agenda diocesana o appuntamenti: quelli ricorrenti (anniversari vari, riferimenti importanti alla storia diocesana), e quelli del vescovo e di natura pastorale.
La webtv propone l'ultimo video prodotto e da essa è possibile spostarsi con un click al canale youtube diocesano (Arcidiocesi Trani-Barletta-Bisceglie).
La sezione "documenti" consente di avere sottocchio materiali vari: omelie, decreti, riflessioni, provvedimenti dell'Arcivescovo e degli uffici diocesani.
"Parrocchie map", in via di compilazione, consentirà di avere gli orari delle messe, colmando così una lacuna informativa di vecchia data.
Le sezioni "link diocesani" e "Vita diocesana" rispettivamente offrono la possibilità di collegarsi ad altri siti di interesse diocesano e a informazioni su aspetti della vita diocesana dal carattere temporaneo.
Ancora più giù, la visuale si amplia alla chiesa italiana e alla liturgia. Infatti sono proposti i collegamenti all'agenzia di informazione Sir, ad "Almanacco" (liturgia del giorno, delle ore, le opere e i giorni), e ai media cattolici (Ceinews, sito della Cei, Avvenire, Tv 2000, L'Osservatore Romano, In Blu, Fisc).
Sotto ancora, è possibile disporre in uno sguardo d'insieme i social diocesani: Facebook, Youtube, Instagram, Twitter.
La home page è la punta dell'iceberg di questa nuova piattaforma, alcuni elementi della quale vanno rettificati e messi a punto. La navigazione all'interno di essa farà affiorare ulteriori caratteristiche. Tra cui l'opportunità offerta ai vari uffici e servizi diocesani di poter disporre di un proprio mini sito personalizzato.

«Il nuovo sito web della dioces è il punto di arrivo di un lavoro di squadra dell'Ufficio diocesano cultura e comunicazioni sociali e del Servizio informatico in continua sinergia con il Sicei. Li ringrazio vivamente!» ha affermato l'Arcivescovo Monsignor Leonardo D'Ascenzo. «Oltre a essere il risultato apprezzabile di un traguardo sul piano digitale, esso è espressione di una comunità ecclesiale che, per suo tramite, rende un servizio informativo, formativo, proiettato altresì alla formazione sempre necessaria della comunione ecclesiale. Il fatto di avere la possibilità di poter disporre su una piattaforma digitale, in un unico luogo virtuale, per quanto possibile, numerosissime espressioni della vita della comunità diocesana, questo rappresenta un contributo alla comunione all'interno di essa. Certo rimane vero che la vera comunione, sempre dono di Dio, va realizzata nel concretezza del vivere, ma essa si avvale anche di strumenti orientati a facilitarla».
  • arcidiocesi Trani- Barletta-Bisceglie
  • Monsignor Leonardo D'Ascenzo
  • Arcivescovo Leonardo D'Ascenzo
Altri contenuti a tema
L'Arcivescovo al Seminario per il via alle attività del Centro diocesano vocazioni L'Arcivescovo al Seminario per il via alle attività del Centro diocesano vocazioni Quattro sacerdoti all'opera nella comunità presbiteriale
Approvato lo Statuto della Comunità Arca dell'Alleanza Approvato lo Statuto della Comunità Arca dell'Alleanza Riconosciuto il carattere ecclesiale dell'associazione. La gioia del presidente Leonardo Trione
Nomina per Monsignor Mauro Cozzoli Nomina per Monsignor Mauro Cozzoli Sarà Consultore della congregazione per la dottrina della fede
Nomina pastorale per don Franco Lorusso Nomina pastorale per don Franco Lorusso Sarà assistente regionale del Meic (movimento ecclesiale di impegno culturale)
"Sulla stessa barca", percorso di formazione organizzato dall'Epass "Sulla stessa barca", percorso di formazione organizzato dall'Epass Una serie di incontri ispirati all'enciclica "Fratelli tutti" di Papa Francesco
Nomina per Monsignor D'Ascenzo Nomina per Monsignor D'Ascenzo Sarà componente della Commissione episcopale per il clero e la vita consacrata
Il saluto dell'Arcivescovo agli studenti Il saluto dell'Arcivescovo agli studenti «Chiesa, scuola e famiglie camminino insieme in un rapporto di fiducia reciproca per il bene dei nostri figli»
Sabato l'ordinazione a diacono di Silvio Caldarola Sabato l'ordinazione a diacono di Silvio Caldarola L'accolito, originario della comunità parrocchiale di Santa Maria di Passavia, sta vivendo la sua prima esperienza pastorale a Corato
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.