Giovani e lavoro
Giovani e lavoro
Economia e lavoro

Percorso triennale di istruzione e formazione professionale con Prometeo Puglia

L'offerta formativa è riservata a ragazzi iscritti al primo anno delle superiori e non più frequentanti

L'Ifor Poi Prometeo Puglia, istituto di formazione tranese, darà inizio, a partire dal 18 marzo, a una nuova offerta formativa finalizzata alla realizzazione di un percorso triennale di istruzione e formazione professionale.

L'offerta formativa consentirà a molti ragazzi drop-out (iscritti al primo anno delle scuole superiori e non più frequentanti) di essere contattati da una specifica equipe socio pedagogica in grado di consentire il rientro in un sistema formativo. A tal proposito la Prometeo ha promosso e istituito, con le scuole della Bat (gli istituti "Garrone" di Barletta, "Staffa" di Trinitapoli, "Moro" di Trani, "Dell'Aquila" di San Ferdinando di Puglia, l'istituto per l'industria e del turismo allargato e il liceo linguistico e delle scienze umane "De Sanctis" di Trani) e coi comuni di Trani, Bisceglie e Margherita di Savoia (partner istituzionali del progetto) una specifica rete per arginare il fenomeno della dispersione scolastica, specie quella legata all'abbandono nel biennio ordinamentale, che, sempre di più, sfugge alla politica degli interventi previsti dalle politiche sociali.

Nel centro polifunzionale di Trani in via Andria 157, al monastero delle Clarisse, partirà il corso di "Operatore ai servizi di promozione ed accoglienza" (indirizzo: servizi del turismo). Possono aderire i giovani di età inferiore ai 18 anni che hanno conseguito il diploma di scuola secondaria di primo grado (licenza media) ovvero che hanno interrotto la frequenza durante il primo anno del biennio delle superiori. Si tratta di un percorso triennale al termine del quale i giovani partecipanti saranno in grado di svolgere attività di accoglienza, informazione e promozione in rapporto alle esigenze del cliente, con competenza nella prenotazione ed assistenza e nell'evasione delle pratiche amministrativo-contabili. Il corso, gratuito, ha una durata di 3200 ore di formazione.

Ma non è tutto. Ad ogni partecipante è garantita un'indennità di frequenza di 3200 euro. È prevista, inoltre, la partecipazione gratuita alle fasi di stage all'estero (Inghilterra e Francia). Saranno distribuiti i libri di testo e tutto il materiale didattico. I corsisti avranno la possibilità di essere inseriti all'interno di realtà lavorative ed aziendali, in Italia e all'Estero. Il conseguimento della qualifica professionale triennale di "Operatore alla promozione ed accoglienza turistica", riconosciuta su tutto il territorio nazionale, è l'obiettivo ultimo del percorso formativo. Dopo l'ottenimento della qualifica gli allievi potranno accedere al corso di Diploma di Tecnico dei servizi turistici ovvero rientrare nel sistema ordinamentale. L'agenzia formativa e i partner di progetto mettono in campo un'iniziativa concreta che può aiutare i giovani a maturare la capacità di prendere decisioni per scegliere in modo autonomo il proprio futuro, a rimanere in un circuito formativo e ad entrare nel mondo del lavoro, valorizzando attitudini ed aspirazioni, molto spesso minate dall'assenza di opportunità.

Per ogni altra informazione è possibile visitare il sito www.prometeonlus.org oppure contattare lo Youth Corner attivo dal lunedì al venerdì, 09:00-13:00, e martedì e giovedì in orari pomeridiani (16:00-19:00). Info allo 0883 500536 o attraverso la mail saveriolapi@prometeonlus.it
  • Lavoro
Altri contenuti a tema
Allarme dell'Usppi: «Licenziamenti in arrivo per gli addetti alla ristorazione dell'Opera Don Uva» Allarme dell'Usppi: «Licenziamenti in arrivo per gli addetti alla ristorazione dell'Opera Don Uva» Il segretario Nicola Brescia: «Le problematiche non possono sempre ricadere sui lavoratori»
Sicurezza sul lavoro, quattro cantieri ispezionati a Bisceglie Sicurezza sul lavoro, quattro cantieri ispezionati a Bisceglie I primi risultati della task force istituita in Prefettura
Lavoro nero nella Bat, D'Alberto commenta i dati dell'Inps Puglia Lavoro nero nella Bat, D'Alberto commenta i dati dell'Inps Puglia Il segretario generale della Cgil: «Altro triste primato»
Infortuni sul lavoro, convocata una riunione in Prefettura Infortuni sul lavoro, convocata una riunione in Prefettura Gli ultimi incidenti hanno indotto il Prefetto Valiante a discuterne con le parti interessate
Lavoro, avviata la settimana di mobilitazione di Cgil, Cisl e Uil Bat Lavoro, avviata la settimana di mobilitazione di Cgil, Cisl e Uil Bat I sindacati: «Andiamo avanti»
Bisceglie ricorda la morte di cinque suoi figli in Belgio Bisceglie ricorda la morte di cinque suoi figli in Belgio Lodevole iniziativa del sindaco Angarano in occasione della Giornata del sacrificio del lavoro italiano nel mondo
Bisceglie piange la scomparsa di Cosimino Uva Bisceglie piange la scomparsa di Cosimino Uva Amato titolare del ristorante "Da Cosimino"
Patto per il lavoro e le politiche abitative, la soddisfazione del consigliere Losapio Patto per il lavoro e le politiche abitative, la soddisfazione del consigliere Losapio L'esponente di maggioranza: «Un'ottima dimostrazione di concertazione con le parti sociali»
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.