Francesco Spina ambisce a una candidatura per il parlamento. <span>Foto Serena Ferrara</span>
Francesco Spina ambisce a una candidatura per il parlamento. Foto Serena Ferrara
Politica

Legge elettorale, i collegi con Bisceglie. Ecco perché Spina pensa alle dimissioni per candidarsi

Linee telefoniche caldissime fra Roma e la Puglia

L'accordo sulla nuova legge elettorale è imminente. Il maxi emendamento presentato dal relatore Emanuele Fiano (Partito Democratico) presso la Commissione affari costituzionali della Camera troverebbe il consenso dei gruppi parlamentari attualmente più rappresentati (Pd, 5 Stelle, Forza Italia, Lega Nord) e potrebbe essere approvato in tempi brevi. La bozza contiene una definizione precisa dei collegi ed escluderebbe, al contrario di quanto si era ipotizzato nei giorni scorsi, la delega al governo per la delimitazione. Lo schema di base ricalca i decreti legislativi del dicembre 1993 che disegnarono i collegi uninominali per le successive consultazioni del 27 marzo 1994.

I 630 deputati sarebbero eletti in questo modo: una quota di 303 attraverso i collegi uninominali, una seconda quota di ugual misura (303 seggi) su lista, 12 attraverso le circoscrizioni per il voto degli italiani all'estero, 11 riservati al Trentino-Alto Adige tramite sistema di collegi uninominali con recupero proporzionale, 1 riservato alla Valle d'Aosta.

La Puglia è stata suddivisa, per la Camera, in 21 collegi. Il collegio numero 6 comprenderà Bisceglie, Molfetta, Corato, Ruvo e Terlizzi mentre nel collegio 4 saranno comprese le città di Barletta, Canosa di Puglia, Cerignola, Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia e Trinitapoli, nel collegio 5 Andria, Trani, Minervino Murge e Spinazzola e nel collegio 7 Adelfia, Binetto, Bitetto, Bitonto, Giovinazzo, Grumo Appula, Modugno, Palo del Colle, Sannicandro di Bari, Toritto.

Non sfugga la composizione del collegio 6: la forza elettorale complessiva del Partito Democratico nei cinque comuni è notevole e la prospettiva di una candidatura di Francesco Spina si fa sempre più concreta. Il sindaco di Bisceglie, una volta incassata l'investitura, dovrebbe rassegnare le dimissioni per entrare in competizione. Linee telefoniche caldissime in queste ore tra Roma e la Puglia.

I 315 senatori andrebbero individuati con l'elezione diretta in 150 collegi uninominali, 151 collegi plurinominali, 7 seggi riservati al Trentino-Alto Adige, 1 alla Valle d'Aosta e 6 per l'estero. La nostra regione eleggerà immediatamente dieci nuovi membri dell'assemblea di Palazzo Madama. Il collegio Puglia 3 riguarderà Bisceglie, Molfetta, Corato, Ruvo, Terlizzi, Andria, Trani, Minervino Murge e Spinazzola. Nel collegio Puglia 2 sono state incluse Barletta, Canosa di Puglia, Cerignola, Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia, Trinitapoli, Manfredonia, Cagnano Varano, Carpino, Ischitella, Mattinata, Monte Sant'Angelo, Peschici, Rignano Garganico, Rodi Garganico, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico, Vico del Gargano, Vieste, Zapponeta.

IL SISTEMA DI VOTO
L'elettore ha un solo voto con cui sceglie il candidato del suo collegio e la lista di partito collegata. Si contano i voti in tutta Italia e si stabilisce, in base alla percentuale, quanti seggi spettano a ciascun partito a livello nazionale e poi a livello circoscrizionale. In ogni circoscrizione i partiti fanno una classifica dei propri candidati secondo il seguente criterio: primo il capolista del listino bloccato; seguito dai candidati che hanno vinto dei rispettivi collegi sulla base del maggior numero di suffragi ottenuti; seguono gli altri candidati del listino bloccato e infine i candidati che nei collegi non hanno vinto.

Da questa classifica si estraggono in ordine gli eletti di ciascun partito. Un candidato si può presentare in un collegio uninominale e in tre listini bloccati. Ci sono anche le quote rosa: i listini bloccati devono avere un'alternanza di genere, mentre a livello nazionale i candidati nei collegi uninominali di ciascun partito non possono essere più del 60% per sesso.
  • Francesco Spina
  • Politica
  • legge elettorale
  • Camera
  • Senato
Altri contenuti a tema
Green card, Difendiamo Bisceglie illustra la sentenza del Giudice di pace Green card, Difendiamo Bisceglie illustra la sentenza del Giudice di pace Spina: «Cittadini stanchi della politica delle chiacchiere e dell'arroganza»
Spina ribatte a Bianco: «La Svolta tratta Bisceglie come una frazione di Molfetta» Spina ribatte a Bianco: «La Svolta tratta Bisceglie come una frazione di Molfetta» «La cifra corrisposta all'orchestra molfettese, che nessuno menziona mai, in consiglio comunale dovranno dichiararla»
Bianco replica a Spina: «All'amministrazione non manca la visione culturale per una città che sta crescendo» Bianco replica a Spina: «All'amministrazione non manca la visione culturale per una città che sta crescendo» L'assessore: «Rispondiamo ai cittadini e alle cittadine con il nostro lavoro, riconoscendo le criticità e gli errori che potevano capitare per l'inesperienza iniziale»
Spina: «Perché questo ostracismo di Angarano & company verso le realtà biscegliesi?» Spina: «Perché questo ostracismo di Angarano & company verso le realtà biscegliesi?» L'ex primo cittadino critica l'atteggiamento dell'amministrazione in carica
Spina sulla questione rifiuti: «"Gli ultimi giorni di Pompei"?» Spina sulla questione rifiuti: «"Gli ultimi giorni di Pompei"?» L'ex Sindaco: «Il dirigente del settore ambiente non firma proroghe al servizio di igiene urbana e Angarano ne accetta le dimissioni»
Spina: «Ennnesimo autoannullamento di una determina per appalto pubblico» Spina: «Ennnesimo autoannullamento di una determina per appalto pubblico» Il consigliere di opposizione attacca ancora l'amministrazione
Spina: «Ennesima rapina, Angarano chieda al Prefetto un comitato per l'ordine publico e la sicurezza» Spina: «Ennesima rapina, Angarano chieda al Prefetto un comitato per l'ordine publico e la sicurezza» L'ex Sindaco sui social ha rivelato che un bar del centro storico sarebbe stato preso di mira nel tardo pomeriggio di sabato
«Da parco Unità d'Italia a parco della spettralità il passo è breve» «Da parco Unità d'Italia a parco della spettralità il passo è breve» Spina: «Struttura chiusa al pubblico tranne che ad Angarano»
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.