Giovani
Giovani
Economia e lavoro

Leo: «Garanzia giovani proseguirà anche nei mesi estivi»

L'assessore regionale conferma la proroga del programma

«Il programma multimisura Garanzia Giovani potrà proseguire anche durante il periodo estivo: una buona notizia per i giovani neet, che potranno così continuare a formarsi e ad acquisire competenze utili all'inserimento nel mercato del lavoro e per le imprese, che potranno così formare personale in linea con il proprio fabbisogno». Lo ha dichiarato l'assessore al lavoro e alla formazione della regione Puglia Sebastiano Leo, commentando la pubblicazione della proroga di Garanzia Giovani.

«Dopo aver dato slancio al programma e aver reso questo strumento un'opportunità vera per consentire ai giovani che non studiano e non lavorano di costruire un profilo più rispondente alle istanze provenienti dal mercato del lavoro - ha aggiunto - abbiamo ritenuto che prorogarne le attività in questa fase fosse d'obbligo. In particolar modo, grazie all'attività svolta dalla sezione lavoro della regione Puglia, sono state prorogate fino al prossimo 31 agosto le attività di orientamento al lavoro dei giovani neet, mentre i percorsi formativi potranno essere attuati fino al prossimo 4 agosto.
Le misure di accompagnamento e i tirocini formativi saranno, invece, prorogati fino a settembre: una scelta compiuta anche con l'obiettivo di dare ulteriore slancio alla vocazione turistica del territorio, che può rappresentare senza dubbio una delle più considerevoli opportunità di placement per i giovani di Puglia.
Del resto, i dati provenienti dal settore turistico - resi noti nei giorni scorsi - raccontano una Puglia fortemente attrattiva, capace di far registrare nel primo trimestre risultati lusinghieri per presenza turistica, che necessita, però, di un innalzamento delle competenze di chi opera nel settore dell'accoglienza e dell'impresa turistica. La promozione del brand Puglia richiede, infatti, figure professionali e competenze che lo strumento di Garanzia Giovani, grazie alla sua versatilità, può concorrere a formare. Ovviamente - ha concluso Sebastiano Leo - i ragazzi avranno l'opportunità di formarsi anche in altri settori, come è stato fin qui».
  • Lavoro
  • Regione Puglia
  • Sebastiano Leo
  • Garanzia Giovani
Altri contenuti a tema
Opi contro Emiliano: «Ha schiaffeggiato ancora una volta la professione infermieristica» Opi contro Emiliano: «Ha schiaffeggiato ancora una volta la professione infermieristica» Durissima nota dei presidenti Opi Bat (il biscegliese Giuseppe Papagni) e Bari (Saverio Andreula)
Regione: Emiliano nomina Cosimo Borraccino assessore Regione: Emiliano nomina Cosimo Borraccino assessore Al vice Nunziante assegnate altre deleghe, tra cui quelle inerenti le strutture edilizie del sistema sanitario, compreso il personale
Importante iniziativa: nasce la "Scuola regionale della Polizia Locale" Importante iniziativa: nasce la "Scuola regionale della Polizia Locale" Lo ha stabilito stamane la giunta regionale
C'è tempo fino al 28 settembre per essere ammessi all'esame per la licenza di caccia C'è tempo fino al 28 settembre per essere ammessi all'esame per la licenza di caccia Lo ha comunicato l'assessorato regionale alle risorse agroalimentari
Avviate le procedute per la stabilizzazione del personale precario nella Asl/Bt Avviate le procedute per la stabilizzazione del personale precario nella Asl/Bt Delle Donne (Dg Asl/Bt): "Tra i primi in Puglia, abbiamo dato seguito alle indicazioni ministeriali e regionali in materia"
Michele Emiliano annuncia la sua ricandidatura alla presidenza della regione Puglia Michele Emiliano annuncia la sua ricandidatura alla presidenza della regione Puglia «Mi auguro che le primarie si possano già svolgere in novembre»
Come fare per ottenere il contributo per l'acquisto dei libri di testo Come fare per ottenere il contributo per l'acquisto dei libri di testo Il beneficio è riservato a studenti il cui nucleo familiare abbia un Isee inferiore a 10632.94 euro
Pronto il programma straordinario regionale per la cultura Pronto il programma straordinario regionale per la cultura Interventi per due milioni di euro
© 2001-2018 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.