Abbandono illegale di rifiuti in contrada Macchione
Abbandono illegale di rifiuti in contrada Macchione
Cronaca

Minacce a Polizia Locale e Ambiente 2.0 durante i controlli sull'abbandono di rifiuti

Ennesimo episodio, questa volta in via Fragata. Piero Innocenti rassicura: «Prosegue il nostro lavoro per una Bisceglie più pulita»

Uno spiacevole episodio, quello avvenuto a Bisceglie, nella serata di mercoledì 16 ottobre, in via Fragata. Lo ha denunciato il consigliere comunale Piero Innocenti, dipendente del Consorzio Ambiente 2.0, la società che effettua il servizio di igiene urbana sul territorio. Accompagnato da un agente di Polizia Locale per lo svolgimento di alcuni controlli previsti nel piano di lotta all'abbandono illegale dei rifiuti, Innocenti è stato pesantemente aggredito verbalmente e minacciato da un cittadino colpevole di aver depositato i propri rifiuti senza mastello e senza rispettare la corretta differenziazione.

«È una storia che si ripete» ha commentato, amareggiato, Innocenti. «Un altro episodio che non fa bene alla nostra città. Ci tengo però a rassicurare: le minacce non ci fermano, i controlli continuano e saranno sempre più frequenti. Non rispettare le regole e abbandonare i rifiuti in maniera illegale sono comportamenti inammissibili e che saranno sempre sanzionati».

Nonostante le minacce e le parole grosse subite da Innocenti, l'agente di Polizia Locale Sergio Silvestris ha elevato la multa al cittadino.

«L'amministrazione comunale e Ambiente 2.0 sono impegnate quotidianamente nella battaglia contro l'inciviltà di alcuni cittadini. I biscegliesi per bene e che rispettano le norme meritano una città bella e accogliente. Il nostro lavoro per una Bisceglie più pulita continua senza sosta» ha concluso Innocenti.
  • Rifiuti
  • Consorzio Ambiente 2.0
  • abbandono rifiuti
  • Piero Innocenti
Altri contenuti a tema
Trasloca e abbandona rifiuti in via Alcide De Gasperi: multato Trasloca e abbandona rifiuti in via Alcide De Gasperi: multato Polizia Locale e personale di Energetikambiente hanno individuato il responsabile
Di Leo all'amministrazione: «C'è un bando regionale in tema di rifiuti, opportunità da non perdere» Di Leo all'amministrazione: «C'è un bando regionale in tema di rifiuti, opportunità da non perdere» L'ex consigliere: «Salviamo Bisceglie e i biscegliesi da una nuova terra dei fuochi»
Difendiamo Bisceglie ribatte a Consiglio: «Il diritto di critica spetta a tutti, risponda piuttosto alle istanze dei cittadini» Difendiamo Bisceglie ribatte a Consiglio: «Il diritto di critica spetta a tutti, risponda piuttosto alle istanze dei cittadini» «Chi andrebbe a conferire all'isola ecologica per un premio inferiore al carburante speso per arrivare?»
Riflessioni di un biscegliese al nord Riflessioni di un biscegliese al nord L'amministratore scambiato per babysitter della società
Green Card, Angelo Consiglio: «Ecco la verità» Green Card, Angelo Consiglio: «Ecco la verità» Il vicesindaco ricostruisce la vicenda: «Abbiamo rimediato alla negligenza e alla sufficienza amministrativa altrui»
Il Movimento 5 Stelle Bisceglie compie la prima passeggiata ecologica anti-rifiuti Il Movimento 5 Stelle Bisceglie compie la prima passeggiata ecologica anti-rifiuti Gli attivisti: «Un'iniziativa di monitoraggio dal basso del fenomeno rifiuti»
Bisceglie: una città più pulita se libera da deiezioni e da rifiuti abbandonati Bisceglie: una città più pulita se libera da deiezioni e da rifiuti abbandonati Esercenti commerciali e cittadini sempre più stanchi di vedere le strade ridotte a un immondezzaio
Galantino: «Chi distrugge l'ambiente deve andare in galera!» Galantino: «Chi distrugge l'ambiente deve andare in galera!» Il deputato biscegliese al lavoro per un inasprimento delle sanzioni nei confronti di coloro che abbandonano rifiuti
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.