Sergio Ragno - al centro - nei panni di don Pancrazio Cucuzziello
Sergio Ragno - al centro - nei panni di don Pancrazio Cucuzziello
Spettacoli

È morto Sergio Ragno, straordinario interprete di don Pancrazio Cucuzziello

Protagonista della scena teatrale. Il ricordo commosso dell'amico Nicola Ambrosino

Il teatro biscegliese e del territorio ha perso uno dei suoi protagonisti più brillanti.

Giovedì 10 gennaio è scomparso l'attore Sergio Ragno, interprete magistrale del ruolo di don Pancrazio Cucuzziello nelle diverse trasposizioni, dedicate al personaggio della tradizione carnevalesca, curate e portate in scena dal regista Tonio Logoluso.

L'annuncio della morte di Ragno è stato dato dall'attore e poeta vernacolare Nicola Ambrosino, già componente della Compagnia don Pancrazio Cucuzziello, peraltro impegnato nelle prove generali di "Benedetto. Il papa di Gesù" (spettacolo che sarà rappresentato sabato 12 e domenica 13 gennaio al Teatro Politeama).
«Un grande uomo, un dirigente umile, colto, disponibile, sotto la regia di tanti drammaturghi professionisti, tra i quali Tonio Logoluso, Gianluigi Belsito, Marco Pilone» ha sottolineato Ambrosino.

Sergio Ragno ha impersonato tanti personaggi, come il San Giuseppe, nel Gescriste Story, insieme al suo fedele amico Natale Di Leo (Gescriste); è stato fra i principali artefici della saga decennale del Don Pancrazio, come "L'arie de còse", "Cè fene a fatte Don Pancrazie", "Don Pancrazie Sinneche de Vescègghie", "Monsieur Don Pancrazie"; incontrando grandi autori della cultura teatrale quali Goldoni, Collodi, Molière e facendo divertire centinaia di spettatori.
Oggi i suoi lavori attoriali rimarranno per sempre nella biblioteca comunale cittadina, insieme ad alcuni copioni e dvd che la Compagnia ha regalato alla cittadinanza.
Lo piangono, con vivo cordoglio, i suoi amici di tante avventure teatrali come Vincenzo Sinigaglia (Molliconi), Mauro Todisco (Virgilio), Angela De Cillis (Suor Letizia), Nicola Ambrosino (Pasquòle), tutti i dirigenti dell'omonima Compagnia teatrale e gli altri mille amici e colleghi attori, che hanno recitato insieme a lui.
«Ciao Sergio, da oggi, le chiavi del tuo Don Pancrazio ti serviranno per aprire le porte del Paradiso, mentre noi continueremo a recitare nel tuo grande e affettuoso ricordo di quell'Amico che sei stato per tutti noi».

Le esequie di Sergio Ragno si terranno venerdì 11 gennaio alle ore 15:30 nella chiesa di Santa Maria di Costantinopoli.
  • teatro
Altri contenuti a tema
"Dionisie urbane", i finalisti dell'edizione 2022 "Dionisie urbane", i finalisti dell'edizione 2022 Sabato allo Sporting Club il festival di monologhi teatrali organizzato dalla CompagniAurea
"Il colore della vita", artisti speciali in scena "Il colore della vita", artisti speciali in scena Nel corso della serata sarà proiettato un cortometraggio
La Compagniaurea riparte dai più piccoli La Compagniaurea riparte dai più piccoli Il gruppo attoriale dei giovanissimi porterà in scena "Hänsel e Gretel" al teatro don Luigi Sturzo
Nunzia Antonino porta in scena "Lo scialle andaluso" Nunzia Antonino porta in scena "Lo scialle andaluso" Omaggio a Elsa Morante nel programma di ArteVives
Draghi firma il nuovo Dpcm: tutte le novità in vigore dal 6 marzo Draghi firma il nuovo Dpcm: tutte le novità in vigore dal 6 marzo Prevista la riapertura di cinema, teatri e musei. Confermati lo stop degli spostamenti fra Regioni e la divisione dell'Italia per colori
"Cantare Shakespeare", quando il teatro torna al centro della comunità "Cantare Shakespeare", quando il teatro torna al centro della comunità La Bottega degli Apocrifi va a segno con uno spettacolo convincente, trascinato dalla classe di Nunzia Antonino
Else, tre tappe in Puglia per Nunzia Antonino e Carlo Bruni Else, tre tappe in Puglia per Nunzia Antonino e Carlo Bruni Lo spettacolo del regista e dell'attrice biscegliesi saranno tappa a Ruvo, Taranto e Aradeo
Al via i Teatri di confine: dal 2 al 5 febbraio dentro e oltre il Garibaldi Al via i Teatri di confine: dal 2 al 5 febbraio dentro e oltre il Garibaldi Dedicata al sacro, la rassegna parlerà di libri, teatro ma anche di fede e dell'ex Casa della divina provvidenza
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.