La legge è uguale per tutti
La legge è uguale per tutti
Attualità

Nei tribunali solo con green pass, gli avvocati protestano

Stefanì: «A rischio il diritto alla difesa»

Con l'entrata in vigore del decreto legge dello scorso 7 gennaio, anche nei Tribunali di Bari, Foggia e Trani, così come disposto dal Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Bari Annamaria Tosto, «l'accesso anche dei difensori, dei consulenti, dei periti e degli altri ausiliari del magistrato estranei alle amministrazioni della giustizia avvenga solo ove dispongano di certificazione verde COVID – 19 (c.d. green pass base) e previa esibizione, su richiesta, della suddetta certificazione».

L'accesso dunque al Palazzi di Giustizia e nelle sedi giudiziarie è dunque subordinato al possesso del Green Pass base da parte di tutti ad eccezione di testimoni e parti civili. Dovranno essere in possesso della certificazione verde anche avvocati, consulenti, magistrati e cancellieri.

Una decisione che non trova il favore unanime della categoria degli avvocati. Per il presidente dell'ordine degli avvocati di Bari Giovanni Stefanì sarebbe a rischio il diritto alla difesa nei procedimenti giudiziari.

«Pur comprendendo la necessità di rafforzare le misure volte a rallentare la diffusione dell'epidemia, in una nuova fase di recrudescenza, sono davvero troppo pochi i giorni intercorsi tra il decreto che ha introdotto l'obbligo di green pass per accedere ai tribunali anche per gli avvocati e la sua entrata in vigore. Considerate le difficoltà a eseguire tamponi negli ultimi giorni, gli assistiti degli avvocati che non fossero riusciti ad ottenere il green pass in così poco tempo rischiano, a partire da oggi, di essere privati del proprio diritto alla difesa: l'assenza per mancanza di green pass, infatti, non costituisce impossibilità di comparire per legittimo impedimento». dichiara il presidente dell'Ordine degli Avvocati di Bari.

Per Stefanì vi è stata «l'assenza di confronto tra il Governo e l'avvocatura a livello nazionale: avremmo chiesto maggiore chiarezza nella scrittura della norma e qualche giorno in più per adeguarci alla stessa che, comunque, è accolta con favore dalla gran parte degli avvocati, già dotata del super green pass». Infine, Stefanì, evidenzia una «contraddizione nel dettato della norma, che consente a parti processuali e testimoni l'accesso ai tribunali pur in assenza di green pass. Se l'obiettivo è quello di ridurre al minimo la presenza del virus all'interno delle aule di giustizia avremmo suggerito di estendere l'obbligo di green pass a tutte le persone che lo frequentano, nessuno escluso».

Più morbida la posizione di Tullio Bertolino, presidente dell'Ordine degli Avvocati di Trani.

«Anche l'Avvocatura di Trani farà la sua parte in questa tremenda battaglia per limitare la diffusione del contagio. Siamo consapevoli che ciò potrebbe creare qualche disagio e qualche rallentamento nelle operazioni quotidiane che siamo chiamati a compiere. Ma come sempre gli Avvocati sapranno dimostrare il massimo senso di responsabilità e collaborazione in vista del bene comune della salute» afferma.
  • tribunale Trani
  • Ordine degli Avvocati
  • Covid
  • Tribunale Bari
  • green pass
Altri contenuti a tema
Covid in Puglia, sceso a 383 il numero dei positivi ricoverati Covid in Puglia, sceso a 383 il numero dei positivi ricoverati Quasi 2500 contagi registrati nelle ultime ore
Covid in Puglia, numeri stabili nelle ultime ore Covid in Puglia, numeri stabili nelle ultime ore Registrati 541 casi positivi
Covid, poco più di 400 i positivi ricoverati negli ospedali pugliesi Covid, poco più di 400 i positivi ricoverati negli ospedali pugliesi Secondo giorno consecutivo senza decessi registrati
Calano ancora gli attualmente positivi al Covid in Puglia Calano ancora gli attualmente positivi al Covid in Puglia Nessun decesso registrato nelle ultime ore. Tasso di positività sugli ultimi test al 17.5%
Covid, meno di 40 mila attualmente positivi in Puglia Covid, meno di 40 mila attualmente positivi in Puglia 7 i decessi registrati nelle ultime ore
Scuola, stabilite le misure anti-Covid per il rientro: i dettagli Scuola, stabilite le misure anti-Covid per il rientro: i dettagli Ecco come studenti, docenti e personale Ata cominceranno il nuovo anno. Novità sulle mascherine
Covid in Puglia, attualmente positivi in lieve calo Covid in Puglia, attualmente positivi in lieve calo I ricoverati vicini a scendere sotto quota 400
Covid in Puglia, stabile il dato dei ricoverati Covid in Puglia, stabile il dato dei ricoverati Attualmente positivi sempre in calo e vicini a quota 40 mila
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.