Tricolore esposto in Prefettura a Barletta
Tricolore esposto in Prefettura a Barletta
Territorio

Onorificenze per due imprenditori biscegliesi

Mauro Pedone e Mauro Mastrototaro nominati rispettivamente Ufficiale e Cavaliere

Mercoledì 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica, sono state assegnate prestigiose onirificenze a due imprenditori biscegliesi.

Mauro Pedone è stato nominato Ufficiale al merito della Repubblica italiana su proposta del Prefetto Maurizio Valiante con le seguenti motivazioni:

Imprenditore attivo nel settore del commercio sin dal 1986, è co-titolare della società di famiglia "Pedone Ferramenta snc", azienda unanimemente riconosciuta per competenza, affidabilità e notevole assortimento merceologico.

La sua azienda si fregia di essere fornitrice di diversi Enti pubblici ed Istituzioni, quali Prefetture, Esercito Italiano, Aeronautica Militare, Comuni, Case Circondariali e Università, nonché di sostenere molteplici iniziative di carattere culturale, sportivo e sociali, quali ad esempio il Poliambulatorio multispecialistico, che garantisce gratuitamente visite mediche specialistiche alle persone in difficoltà e che non possono accedere alle cure.

Già insignito dell'onorificenza di Cavaliere all'ordine al merito della Repubblica italiana nel 2012 e di Grande Ufficiale dell'Ordine equestre del Santo Sepolcro, alle riconosciute capacità imprenditoriali abbina serietà ed affidabilità, qualità morali ed umane degne della massima considerazione.

Si è particolarmente distinto per impegno e dedizione nel sostegno e promozione di attività culturali, sportive e sociali del territorio, è stato cofondatore dell'Associazione Borgo Antico Bisceglie, con la quale da 12 anni organizza la rassegna nazionale "Libri nel Borgo Antico" che punta a valorizzare il centro storico biscegliese, ed è stato presidente del Rotary di Bisceglie, che sotto il suo mandato ha promosso iniziative in favore di ragazzi diversamente abili e sostenuto la realizzazione della casa famiglia di Tolentino, distrutta durante il tragico terremoto.

Durante l'emergenza epidemiologica da Covid-19 ha saputo ancora una volta dimostrare un profondo legame con le Istituzioni del territorio, assicurando costantemente una cospicua dotazione di dispositivi di protezione individuale per il personale impegnato ad affrontare in prima linea le delicate fasi della pandemia.


Mauro Mastrototaro è stato nominato Cavaliere al merito della Repubblica italiana su proposta del Prefetto Maurizio Valiante con le seguenti motivazioni:

Imprenditore attivo nel settore del legno, è cotitolare dell'azienda di famiglia "Fratelli Mastrototaro", con la quale si è distinto per dedizione al lavoro, cura per l'artigianalità nella lavorazione del legno, attenzione alle esigenze di crescita civile, morale ed economica del territorio.

Ha conseguito brillanti risultati anche a livello personale, come dimostrano gli incarichi che gli sono stati meritoriamente conferiti di componente del Consiglio di Amministrazione del Consorzio nazionale Rilegno e di membro del Consiglio direttivo del Gruppo Flay Giovanni Imprenditori Federlegno.

Particolarmente rilevante è stato anche il suo impegno in ambito culturale: ha fortemente voluto arricchire l'offerta culturale del territorio prodigandosi per la nascita del primo "Bookstore" della Libre Mondadori proprio nei locali della sua società, le "Vecchie Segherie Mastrototaro" di Bisceglie.

Il Bookstore Mondadori è oggi un autentico tempio della lettura, che quotidianamente ospita eventi culturali e solidali ed accoglie appassionati lettori di tutte le fasce d'età ma anche grandi autori del panorama nazionale ed internazionale.

Ha inoltre costituito la società "Mastrototaro Food", impresa manifatturiera per la trasformazione dei prodotti provenienti dall'azienda agricola di famiglia, le cui prelibatezze rappresentano oggi un'eccellenza agroalimentare del territorio pugliese, esportati in Italia ed all'estero.

A una riconosciuta vivacità imprenditoriale, abbina una spiccata sensibilità istituzionale, emersa in maniera significativa nella fase post emergenziale della pandemia da Covid-19: in tale contesto, infatti, ha sempre garantito piena disponibilità alla Prefettura, fornendo un rilevante contributo operativo durante diversi importanti svoltisi nel Palazzo del Governo.

  • Mauro Pedone
  • Prefetto Bat
  • Prefettura
Altri contenuti a tema
Rapine nelle farmacie della Bat, vertice in Prefettura Rapine nelle farmacie della Bat, vertice in Prefettura La risonanza degli episodi determina una percezione di insicurezza
Incontro tra il Prefetto ed i rappresentanti territoriali degli Ordini professionali Incontro tra il Prefetto ed i rappresentanti territoriali degli Ordini professionali «Fondamentale la proficua collaborazione istituzionale fra le parti»
Il Prefetto Riflesso visita il Comando Provinciale delle Fiamme Gialle Il Prefetto Riflesso visita il Comando Provinciale delle Fiamme Gialle Incontro con il Colonnello Mattiace
Allarme sociale per l'uso improprio delle bici elettriche: incontro in Prefettura Allarme sociale per l'uso improprio delle bici elettriche: incontro in Prefettura Disposti ulteriori controlli mirati e stringenti con l'ausilio delle Polizie Locali e della Motorizzazione Civile
Il Prefetto Riflesso visita la Questura Bat Il Prefetto Riflesso visita la Questura Bat Un'occasione per confermare la piena e sinergica collaborazione tra le istituzioni territoriali
Riflesso: «Curerò i temi della sicurezza e del benessere del territorio» Riflesso: «Curerò i temi della sicurezza e del benessere del territorio» Il neo Prefetto ha incontrato i giornalisti del territorio. Martedì l'incontro con i Sindaci della Bat
Rossana Riflesso si è insediata nel ruolo di Prefetto della Bat Rossana Riflesso si è insediata nel ruolo di Prefetto della Bat Nei prossimi giorni incontrerà le autorità civili, militari e religiose
Il saluto del Prefetto Valiante alla comunità della Provincia Bat Il saluto del Prefetto Valiante alla comunità della Provincia Bat «Conserverò un ricordo indelebile di questo territorio che ho imparato ad amare»
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.