Energia elettrica
Energia elettrica
Territorio

Passa la proposta 5 Stelle di istituzione dell'unità regionale per l'acquisto di energia elettrica e gas

«Supporteremo i cittadini nel passaggio dal mercato tutelato a quello libero»

La IV Commissione, competente in materia, ha approvato la proposta di legge di istituzione dell'Urae, unità regionale per l'acquisto di energia elettrica e gas, presentata dal gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle.

«La nostra proposta, in linea con quanto già fatto dalla regione Marche vuole promuovere la costituzione di gruppi di cittadini in modo da facilitare l'attività di acquisto collettivo di servizi di fornitura di energia elettrica o di gas naturale nel mercato libero, in vista della prossima fine del servizio di maggior tutela a partire da luglio 2020» ha spiegato la prima firmataria Rosa Barone. «Grazie a questa proposta la regione, attraverso l'Urae, in modo simile a quanto fanno i gruppi di acquisto, potrà supportare gli utenti nel passaggio dal mercato tutelato a quello libero, aiutando soprattutto i clienti di minori dimensioni o più deboli».

L'unità regionale svolgerà il ruolo di intermediario tra la domanda e l'offerta nei mercati energetici, negoziando con i venditori le condizioni contrattuali migliori di fornitura di energia e offrendo varie forme di assistenza ai partecipanti. I consumatori di energia elettrica e di gas naturale di piccola dimensione potranno unirsi e agire congiuntamente per individuare, attraverso gare ad evidenza pubblica, il fornitore più economico sotto il profilo delle tariffe, della qualità del servizio e della sostenibilità ambientale.

«Attraverso l'Urae vogliamo incentivare anche l'utilizzo di energia elettrica verde prodotta da fonti rinnovabili, che costituisce uno dei requisiti per l'individuazione del venditore» ha aggiunto l'esponente pentastellata. «Tale utilizzo andrà rendicontato periodicamente attraverso una relazione della Giunta da trasmettere alla commissione consiliare competente. Faremo sì che nella fase di passaggio dal mercato tutelato al mercato libero siano assicurate le condizioni migliori per assicurare agli utenti massima chiarezza e trasparenza, oltre che una corretta competizione tra le imprese, che garantisca il prezzo migliore e il miglior servizio» ha concluso Rosa Barone.
  • Movimento 5 stelle
  • Regione Puglia
  • energia elettrica
Altri contenuti a tema
Regionali, Galantino: «I 5 Stelle scompaiono dallo scenario» Regionali, Galantino: «I 5 Stelle scompaiono dallo scenario» Il deputato di Fratelli d'Italia: «Incredibile come siano cambiate le cose in meno di due anni»
Antonella Laricchia candidata alla presidenza della regione per il Movimento 5 Stelle Antonella Laricchia candidata alla presidenza della regione per il Movimento 5 Stelle Ha vinto il ballottaggio con Mario Conca sulla piattaforma Rousseau
Amendolagine: «Angarano si è infilato in un vicolo cieco» Amendolagine: «Angarano si è infilato in un vicolo cieco» Il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle: «Sindaco e giunta in totale stato confusionale, non hanno la minima idea rispetto a dove portare Bisceglie»
Regionarie 5 stelle, ballottaggio tra Laricchia e Conca Regionarie 5 stelle, ballottaggio tra Laricchia e Conca Giovedì 23 si conoscerà il nome del candidato pentastellato alla presidenza della Puglia
Primarie regionali del centrosinistra, Vittorio Fata a sostegno di Emiliano Primarie regionali del centrosinistra, Vittorio Fata a sostegno di Emiliano L'ex sindaco invita i biscegliesi alla partecipazione e annuncia il supporto al presidente uscente
Agevolazioni e finanziamenti per imprese e start-up: incontro promosso da Puglia Sviluppo Agevolazioni e finanziamenti per imprese e start-up: incontro promosso da Puglia Sviluppo Appuntamento al Castello
Consiglio ribatte ai 5 Stelle: «La differenziata del 2018 è oltre il 65%» Consiglio ribatte ai 5 Stelle: «La differenziata del 2018 è oltre il 65%» Il vicesindaco sostiene che i pentastellati non avrebbero tenuto conto di una voce statistica
La regione supera il target di spesa dei fondi europei La regione supera il target di spesa dei fondi europei L'assessore Borraccino: «Puglia modello di riferimento»
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.