Plesso don Tonino Bello
Plesso don Tonino Bello
Attualità

Plesso don Tonino Bello, nessuno spostamento

Prevale la linea dei genitori, contrari al trasferimento dei bambini a Salnitro

Le bambine e i bambini che frequentano il plesso "don Tonino Bello" del secondo circolo didattico non saranno trasferiti a Salnitro. È la sintesi di quanto emerso a seguito dell'incontro che si è svolto nel pomeriggio di lunedì 1 luglio all'edificio di via XXV aprile, con la partecipazione del sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano, del vicesindaco Angelo Consiglio, di alcuni assessori e consiglieri comunali oltre che del dirigente della ripartizione tecnica, l'architetto Giacomo Losapio, dei genitori e degli insegnanti della scuola, insieme al dirigente del secondo circolo professor Giuseppe Tedeschi.

«Abbiamo mantenuto la parola, dimostrando la nostra apertura al dialogo e al confronto» ha spiegato il primo cittadino. «Da un lato c'era il plesso nel quartiere Salnitro, completamente rinnovato, sicuro, funzionale, adeguato alle normative antisismiche e dotato di una mensa. Dall'altro un edificio scolastico che presenta criticità e carenze, più volte segnalate al comune dal dirigente e dagli stessi genitori. Tra loro una distanza non certo incolmabile. Il trasferimento non avrebbe cambiato nulla sulla composizione delle classi e dei docenti. Né tantomeno la decisione ha attinenza con il futuro piano di dimensionamento scolastico che, è bene precisarlo, è di competenza regionale e dipende dalla consistenza della popolazione scolastica» ha sottolineato Angarano.

Ha prevalso la linea dei genitori, contrari al trasferimento. «Rispettiamo e accogliamo la loro decisione, attestando, con i fatti, che da parte dell'amministrazione non ci fosse la volontà di imporre un diktat ma solo di chiarire eventuali disinformazioni e illustrare una soluzione, concepita non appena abbiamo avuto la certezza della disponibilità del plesso "Don Pasquale Uva", che reputiamo molto oculata, sensata e costruttiva, orientata al benessere e alla sicurezza dei bambini. Una visione condivisa anche dall'onorevole Galantino, che ringraziamo per la sensibilità mostrata, nell'esclusivo interesse pubblico. Accogliamo la richiesta di una scelta più "di cuore" che una più "fredda e razionale" e lavoreremo con maggiore attenzione con le comunità scolastiche per condividere percorsi futuri» ha concluso il sindaco.
  • Angelantonio Angarano
  • plesso don Tonino Bello
Altri contenuti a tema
Venerdì la presentazione del prologo alla stagione di SistemaGaribaldi Venerdì la presentazione del prologo alla stagione di SistemaGaribaldi L'incontro si terrà nella nuovissima biblioteca dell'Opera Don Uva
Pubblicato l'avviso per la partecipazione alle consulte comunali Pubblicato l'avviso per la partecipazione alle consulte comunali Il modulo da compilare in allegato
Le opportunità di sviluppo del territorio con la Zes Le opportunità di sviluppo del territorio con la Zes Convegno coi sindaci di Bisceglie e Molfetta e l'assessore regionale Borraccino
Decima edizione di "Autunno in cappella" promossa dal Club UNESCO Bisceglie Decima edizione di "Autunno in cappella" promossa dal Club UNESCO Bisceglie Sabato 16 novembre a Napoli il tradizionale evento che suggella il connubio fra la città partenopea e Bisceglie
Spina e Angarano fra i testimoni del processo "Giustizia svenduta"? Spina e Angarano fra i testimoni del processo "Giustizia svenduta"? Secondo le indiscrezioni saranno chiamati in causa dalla difesa nel procedimento in corso a Lecce
Torna l'iniziativa "Alberi per il futuro" Torna l'iniziativa "Alberi per il futuro" Domenica 17 novembre in piazza 8 marzo, nel quartiere Seminario
Martedì scuole chiuse per allerta meteo Martedì scuole chiuse per allerta meteo Lo ha disposto il sindaco Angelantonio Angarano
Un bando di gara per il rifacimento di strade e marciapiedi Un bando di gara per il rifacimento di strade e marciapiedi Il sindaco Angarano: «Andiamo oltre gli interventi spot». L’assessore Parisi: «Nuova segnaletica orizzontale e piantumazione di alberi»
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.