Ristorante (repertorio)
Ristorante (repertorio)
Politica

Ristori, via libera al bando per le attività chiuse nel periodo dell'Immacolata

Il provvedimento riguarda le attività di Bisceglie e alti tre Comuni della Bat. La Notte: «Un'ottima notizia per le aziende del territorio»

Sarà pubblicato a breve, sul sito della Camera di Commercio di Bari, il bando che fa riferimento alla delibera n° 2144 di Giunta Regionale dello scorso 22 dicembre, il cui obiettivo è permettere agli esercenti di richiedere un contributo economico finalizzato all'ottenimento di un ristoro per le perdite economiche causate dalle restrizioni anti-Covid. Il provvedimento riguarda le attività di quattro Comuni della Bat: Bisceglie, Spinazzola, Andria e Barletta.

Giovedì mattina, in quarta Commissione, alla presenza dei presidenti delle Camere di Commercio di Bari e Foggia, oltre ai rappresentanti di categoria, è stato assicurato che l'iter per l'accesso ai fondi sarebbe stato sbloccato. I ristoratori penalizzati dalle restrizioni anti Covid potranno finalmente essere risarciti delle ingenti perdite. Il bando premia anche quegli imprenditori che nonostante la pandemia in corso hanno deciso con coraggio di avviare un'attività nel 2020, per i quali non era disponibile - inevitabilmente - uno storico dell'anno precedente.

«La pubblicazione del bando è sicuramente un'ottima notizia per le tante aziende del territorio che loro malgrado sono rimaste chiuse nel periodo più proficuo dell'anno, quello pre natalizio, durante il quale venti comuni della Puglia sono stati classificati in zona arancione, a seguito dell'ordinanza n° 448 del Presidente della Regione Puglia» ha puntualizzato il biscegliese Francesco La Notte, consigliere regionale del gruppo "Popolari con Emiliano", che già nelle ore immedatamente successive all'accaduto aveva chiesto di «non creare false illusioni sulle tempistiche» (link all'articolo).

«La macchina regionale ha fatto il suo dovere per cercare di aiutare gli esercizi commerciali in difficoltà ma non è stato possibile accelerare i tempi tecnici per le opportune verifiche e per evitare incongruenze affinché tutti potessero beneficiare di quanto gli spettava. L'aiuto è infatti arrivato dopo una attenta e doverosa verifica da parte dell'Agenzia delle Entrate e delle Camere di Commercio prima di essere erogato» ha concluso La Notte.
  • Regione Puglia
  • Consiglio regionale
  • commercio
  • Francesco La Notte
Altri contenuti a tema
Diminuiscono gli attualmente positivi, aumentano i ricoveri in Puglia Diminuiscono gli attualmente positivi, aumentano i ricoveri in Puglia Oltre 6100 decessi dall'inizio dell'emergenza
Razzo cinese caduto vicino alle Maldive, nessun coinvolgimento per l'Italia Razzo cinese caduto vicino alle Maldive, nessun coinvolgimento per l'Italia La notizia aveva tenuto anche i pugliesi col fiato sospeso fino a sabato sera
Bollettino Covid regionale, calano attualmente positivi e ricoverati Bollettino Covid regionale, calano attualmente positivi e ricoverati Registrati purtroppo altri 21 decessi nelle ultime ore in Puglia
Frammenti di razzo cinese in caduta libera: allerta anche in Puglia Frammenti di razzo cinese in caduta libera: allerta anche in Puglia La Protezione Civile raccomanda di stare al chiuso
L'appello di Lopalco agli over 60: «Non abbiate paura, vaccinatevi» L'appello di Lopalco agli over 60: «Non abbiate paura, vaccinatevi» L'assessore: «Tante le rinunce da parte dei cittadini, pur avendo effettuato la prenotazione»
Campagna vaccinale, la programmazione della Regione da lunedì Campagna vaccinale, la programmazione della Regione da lunedì Partono le prenotazioni per i cittadini dai 59 ai 50 anni di età
Puglia in zona gialla, cosa cambia a partire da lunedì Puglia in zona gialla, cosa cambia a partire da lunedì Novità principali relative a spostamenti, spettacoli, bar e ristoranti
La Puglia torna in zona gialla La Puglia torna in zona gialla Dati in netto miglioramento dopo l'ultimo monitoraggio
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.