Rocco Prete
Rocco Prete
Politica

Rocco Prete protesta per il patrocinio del comune a convegno sui migranti

Amaro sfogo dell'esponente leghista: «Candidati che si reputano di destra hanno permesso tutto ciò»

«C'era da aspettarselo e non si è fatto attendere! I primi cenni si ebbero con la "maglietta rossa" sul profilo del sindaco fresco di elezione, con la partecipazione dell'assessore Roberta Rigante a sponsorizzare la conferenza della cooperativa che gestisce l'accoglienza (in carico al Pd), con la nomina a capo di gabinetto del professor Mauro Di Pierro tra i fautori della "marcia a piedi scalzi" pro invasione! C'era da aspettarselo e non si è fatto attendere il "patrocinio del comune di Bisceglie" ad un "pseudo corso" pro accoglienza clandestini realizzato probabilmente con fondi pubblici!». È duro lo sfogo di Rocco Prete, esponente leghista biscegliese, in evidente disaccordo con la decisione, da parte dell'ente, di concedere il patrocinio (a quanto pare gratuito, ovvero senza alcuna concessione di contributi economici) al percorso di formazione per operatori, volontari, famiglie ed aziende che si terrà venerdì 23 e sabato 24 novembre presso Sophia coworking.

«Mi verrebbe da dire "vergognatevi" ai fiancheggiatori e candidati che si reputano di destra e che con il loro sostegno hanno permesso questo risultato! Vergognatevi perché sulle vostre pagine Facebook osannate Matteo Salvini invitandolo a difendere i nostri confini, per poi svendervi a una politica locale spicciola e con un comportamento tipico da "partigiano"!
Vergognatevi perché in un momento particolare come questo dove molte famiglie italiane e biscegliesi non riescono ad arrivare a fine mese, dove molti padri di famiglia sono costretti ad umiliarsi per trovare lavoro si spendono soldi pubblici (cioè nostri) per organizzare un "pseudo corso" per spiegare come integrare e dare lavoro ai clandestini! Che poi, qualcuno mi deve spiegare il perché non si parla di integrazione nel mondo del lavoro per la nostra gente, per le nostre famiglie, per i nostri giovani costretti a emigrare a loro volta per trovare fortuna altrove!
I miei amici di destra si facessero un "mea culpa" e se hanno coraggio esprimano il loro pensiero o resteranno colpevoli di questa vergogna! Le elezioni europee sono alle porte, sapremo come votare» ha concluso Prete, dato dai meglio informati in ascesa per una candidatura di servizio nelle liste della Lega al prossimo appuntamento per il rinnovo del parlamento di Bruxelles e Strasburgo.
  • Angelantonio Angarano
  • Rocco Prete
  • Mauro Di Pierro
Altri contenuti a tema
Completata la riqualificazione del parcheggio di via La Marina Completata la riqualificazione del parcheggio di via La Marina Terminato anche il restauro conservativo dell'ex cabina elettrica dell'Enel
Spina: «Non ci sono soldi per la morosità incolpevole» Spina: «Non ci sono soldi per la morosità incolpevole» L'ex sindaco: «Distolte le risorse del fondo voluto dalla mia amministrazione»
5G, è polemica. Legambiente tuona contro Angarano: «Non siamo cavie» 5G, è polemica. Legambiente tuona contro Angarano: «Non siamo cavie» «Ennesima caduta di stile del sindaco che patrocina un convegno in favore dell'installazione delle antenne e permette che lo moderi un consigliere con delega... all'ambiente!»
Enzo Di Pierro: «Angarano, un uomo solo» Enzo Di Pierro: «Angarano, un uomo solo» «Abbandonato al suo destino dal gruppo di Silvestris»
Giornata internazionale della disabilità, sindaco e assessori in visita nei centri di assistenza Giornata internazionale della disabilità, sindaco e assessori in visita nei centri di assistenza Angarano: «Vicini e grati a chi, con passione e professionalità, accudisce ogni giorno persone che necessitano di cure e attenzioni particolari»
Spina: «Dipendenti comunali disincentivati» Spina: «Dipendenti comunali disincentivati» «Angarano-Attila politico ha distrutto una macchina amministrativa collaudata»
5 Stelle: «Angarano non governa e sarebbe colpa nostra?» 5 Stelle: «Angarano non governa e sarebbe colpa nostra?» «La situazione della città è sotto gli occhi di tutti»
Spina: «Scommettiamo che tutte le spese sono bloccate tranne il pagamento di sindaco e assessori?» Spina: «Scommettiamo che tutte le spese sono bloccate tranne il pagamento di sindaco e assessori?» E rivendica: «I biscegliesi, grazie all'opposizione, non dovranno sopportare gli aumenti Tari disposti da Angarano»
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.