Anpi
Anpi
Associazioni

Si ricostituisce la sezione biscegliese dell'Anpi. Sarà intitolata a Michele D'Addato

Iniziativa pubblica a Palazzo Tupputi il prossimo 12 aprile

Nuovo impulso per la sezione di Bisceglie dell'Anpi, l'associazione nazionale partigiani d'Italia.

Venerdì 12 aprile, al Laboratorio Urbano Palazzo Tupputi di via Cardinale Dell'Olio, con inizio alle ore 18:30, si terrà un'iniziativa pubblica di presentazione alla città del progetto di ricostituzione dell'associazione. Previsti gli interventi di Antonello Rustico, presidente incaricato dell'Anpi Bisceglie, e Roberto Tarantino, presidente Anpi Bat. Introdurrà il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano. Nel corso dell'evento Lea Durante, docente di letteratura italiana all'Università degli Studi "Aldo Moro" di Bari, presenterà "Libere sempre, una ragazza della Resistenza ad una ragazza di oggi" di Marisa Ombra, vicepresidente dell'Anpi staffetta partigiana, che ha ricoperto negli anni vari ed importanti incarichi, come dirigente dell'UDI (Unione Donne Italiane) e presidente della cooperativa Libera Stampa, editrice della rivista "Noi donne". Letture a cura di Alessandra Abbattista.

La sezione biscegliese Anpi sarà intitolata a Michele D'Addato, molto noto come calciatore e sportivo ma di cui sono pressoché sconosciute le sue azioni da partigiano.

L'Anpi, costituita il 6 giugno 1944, con i suoi 120 mila iscritti, è tra le più grandi associazioni combattentistiche presenti ed attive nel Paese. Mantiene tutt'oggi lo spirito plurale ed aggregativo con cui è stata attiva sin dalla sua formazione e concorre alla realizzazione di un progetto comune: la custodia e la piena attuazione ed applicazione dei valori della Costituzione, di cui quest'anno ricorre il 70° anniversario dell'entrata in vigore; si impegna, quindi, nella difesa della democrazia e nella promozione della memoria di quella grande stagione di conquista della libertà che fu la Resistenza, grande movimento di lotta contro chi minacciava le libertà individuali, negava la giustizia sociale e discriminava i cittadini.
  • palazzo tupputi
  • laboratorio urbano Palazzo Tupputi
Altri contenuti a tema
Due progetti del Cineclub Canudo a Palazzo Tupputi Due progetti del Cineclub Canudo a Palazzo Tupputi Il festival "Avvistamenti" e "Sonimage" si terranno da venerdì 27 a domenica 29 dicembre
Convegno sulla Zes, la soddisfazione del sindaco Angarano Convegno sulla Zes, la soddisfazione del sindaco Angarano Unico assente il ministro Francesco Boccia, che ha inviato un videomessaggio
A Palazzo Tupputi la quarta edizione di "Giovani esperienze vincenti" A Palazzo Tupputi la quarta edizione di "Giovani esperienze vincenti" Evento organizzato dall'Interact e dal Rotary Club Bisceglie
Presentazione del libro "Una città in camicia nera" a Palazzo Tupputi Presentazione del libro "Una città in camicia nera" a Palazzo Tupputi Bisceglie nella cronaca tra il 1926 al 1940
Natale nel Borgo Antico, giovedì presentazione del programma Natale nel Borgo Antico, giovedì presentazione del programma Appuntamento nel laboratorio urbano di Palazzo Tupputi
Il Generale Pasquale Preziosa presenta "La difesa dell'Europa" a Palazzo Tupputi Il Generale Pasquale Preziosa presenta "La difesa dell'Europa" a Palazzo Tupputi Evento organizzato dal Rotary Club Bisceglie
Mostra internazionale "Come eri vestita?", il messaggio del sindaco Angarano Mostra internazionale "Come eri vestita?", il messaggio del sindaco Angarano «Violenza sulle donne mai giustificata. La vittima non può essere ritenuta responsabile per il suo abbigliamento»
L'infanzia negata e la criminalità per il primo appuntamento di "Un caffè al centro d'ascolto" L'infanzia negata e la criminalità per il primo appuntamento di "Un caffè al centro d'ascolto" L'evento è organizzato dalla Fondazione Dcl
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.