La biscegliese Merilicia Povia, sopravvissuta a un terribile incidente stradale, insieme al Vigile del fuoco che la estrasse dai rottami della sua auto
La biscegliese Merilicia Povia, sopravvissuta a un terribile incidente stradale, insieme al Vigile del fuoco che la estrasse dai rottami della sua auto
Cronaca

Sopravvissuta a un incidente stradale: «Ecco il mio angelo»

Merilicia Povia incontra il Vigile del Fuoco che l'ha estratta dalle lamiere salvandole la vita

Gli esperti hanno rimarcato come la violenta dinamica dell'incidente non lasciasse molto spazio alle interpetazioni. Il 3 giugno del 2021, poco dopo le ore 7:30, sul tratto compreso tra Bisceglie nord e Trani sud della strada statale 16 bis si verificò un terribile incidente (link all'articolo): l'intervento tempestivo dei Vigili del Fuoco e un pizzico di buona sorte consentirono alla 30enne biscegliese Merilicia Povia di salvarsi nonostante l'auto sulla quale viaggiava, una Lancia Ypsilon, si fosse scontrata con un mezzo pesante rimanendo distrutta, schiacciandosi su un lato tra il tir e le barriere di protezione della carreggiata. Merilicia, per fortuna, è sopravvissuta e le ferite riportate non le hanno compromesso la possibilità di ristabilirsi e tornare a una vita normale. La donna ha voluto incontrare nuovamente il Vigile del Fuoco Agostino Caputo, colui che le è rimasto a fianco durante l'intervento tempestivo e risolutivo dei valorosi colleghi.«Vi presento Agostino.
Dal primo secondo, munito di mascherina e casco integrale, in una giornata calda d'estate, si è calato al mio fianco tra le lamiere a stringermi la mano per non lasciarmi mai sola in quelle tre ore interminabili.
Ha provato innumerevoli tentativi per tirarmi fuori il più presto possibile in attesa di quella benedetta autogrú e nel frattempo ha diretto la sua squadra in maniera impeccabile, così come farebbe un direttore d' orchestra con i suoi musicisti.
In realtà del direttore d'orchestra non si ascolta mai la voce, invece la sua è stata per me forza.. si, una forza straordinaria che mi ha permesso di continuare a lottare per sopravvivere e non mollare!
E tutto questo, purtroppo, senza mai poterlo guardare negli occhi fino ad oggi. Finalmente ho potuto incontrarlo e abbracciarlo.
Vi garantisco che è uno spettacolo, grazie mio angelo terreno».
  • Vigili del Fuoco
  • incidente 16 bis
  • strada statale 16 bis
  • statale 16 bis
Altri contenuti a tema
Roghi nell'agro biscegliese, Vigili del fuoco in azione Roghi nell'agro biscegliese, Vigili del fuoco in azione Danneggiati diversi alberi di ulivo
Altro incidente sulla 16 bis: chilometri di code in direzione Bari Altro incidente sulla 16 bis: chilometri di code in direzione Bari Sul posto Polizia Locale e 118. Traffico bloccato
Auto in fiamme a pochi passi dal parco Sant'Andrea Auto in fiamme a pochi passi dal parco Sant'Andrea L'episodio è avvenuto in Carrara Lamaveta
Auto si ribalta sulla 16 bis: lunghe code in direzione Bari Auto si ribalta sulla 16 bis: lunghe code in direzione Bari Forti rallentamenti dopo il sinistro
Fiamme nella zona sud, forse un rogo di rifiuti Fiamme nella zona sud, forse un rogo di rifiuti I Vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere l'incendio
Auto si ribalta sulla Bisceglie-Andria, due feriti Auto si ribalta sulla Bisceglie-Andria, due feriti Intervento dei Vigili del fuoco
Incendi di sterpaglie, l'appello dei vigili del fuoco: «I comuni si attivino» Incendi di sterpaglie, l'appello dei vigili del fuoco: «I comuni si attivino» Le troppe segnalazioni alla sala operativa mettono sotto pressione il servizio antincendio. Dal 15 giugno attiva una squadra straordinaria
Lunghe code sulla statale 16 bis da Molfetta in direzione Bisceglie Lunghe code sulla statale 16 bis da Molfetta in direzione Bisceglie Oltre 3 chilometri di incolonnamenti
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.