Francesco Spina
Francesco Spina
Politica

Spina a tutto campo su incarico a Di Pierro e caso Sistema Garibaldi

«30 mila euro annui a un pensionato con tanti giovani senza lavoro». Sulla stagione teatrale: «Bruni tradito da persone che lo hanno preso in giro»

«La "Svolta" è alle prese con gli ultimi giorni di Pompei: teatro a te, staff a me». Queste le parole con cui l'ex Sindaco di Bisceglie Francesco Spina ha riassunto, brevemente, la sua posizione in merito alle recenti vicissitudini in città.

«Con determina n° 29 del 2022 è stato stabilito in oltre 30 mila euro all'anno il compenso al professor Mauro Di Pierro, compagno di partito di Angarano che già fruisce della pensione» ha sottolineato Spina, a giudizio del quale «è stata cambiata la qualifica, da quella vietata di capo di gabinetto a quella di collaboratore semplice, per cercare di eludere il divieto, che però continua a persistere per i pensionati. Presto chiederemo parere all'Anac sulla questione. Uno schiaffo alla legge, alla dignità dei cittadini, che non rimarrà senza conseguenze per i divieti esistenti e per la presa in giro dei 25 ragazzi che hanno perso tempo partecipando alla "finta" selezione pubblica indetta da Angarano» ha aggiunto. «E non è finita qui: Angarano si è riservato di conferire a Di Pierro poteri dirigenziali per poterne poi aumentare il compenso con la relativa indennità. Con tanti giovani senza lavoro a Bisceglie gli amici di Angarano si possono permettere privilegi, onori e addirittura doppi stipendi nel silenzio assordante del partito di appartenenza (attuale o antica?), il PD».

Netti anche i toni utilizzati riguardo il caso SistemaGaribaldi: «Carlo Bruni non ha sbagliato, ha solo pensato che quelli della "Svolta" fossero come il precedente sindaco Spina, che nel 2013 inventò SistemaGaribaldi con lui, non gli chiese assunzioni e lo lasciò libero di creare cultura. Si è fidato delle persone che dicevano di desiderare lo sviluppo culturale della città, che dichiaravano di sostenere SistemaGaribaldi ma in verità volevano semplicemente sottometterlo alla loro volontà politica attingendone benefici personali e politici. Quelle persone lo hanno tradito, né più né meno di come hanno tradito il resto della città con le prese in giro più grandi della storia politica biscegliese».

Per Spina «Bisceglie è caduta in una trappola mortale, una cappa che soffoca la libertà delle persone, la cultura e le iniziative personali e imprenditoriali. Bisogna ora salvare la città, sperando che questi signori si rendano conto dei danni che stanno facendo non solo alle casse comunali ma soprattutto alle risorse culturali, sottomesse alla politica come mai era accaduto nella storia cittadina. I fermenti delle associazioni devono essere il punto di partenza: si riapra presto il teatro pubblico comunale perché dalla sua chiusura è partita la scientifica voglia omicida della cultura biscegliese e delle libere iniziative associative».
  • Francesco Spina
  • Comune di Bisceglie
  • Teatro Garibaldi
  • Sistema Garibaldi
  • Mauro Di Pierro
Altri contenuti a tema
Calo presenze turistiche, Francesco Spina richiede un consiglio comunale Calo presenze turistiche, Francesco Spina richiede un consiglio comunale «Divulgati i dati di Pugliapromozione: preoccupante calo di presenze turistiche a Bisceglie registrato in questi anni»
La cooperativa Uno Tra Noi ospite del Comune di Bisceglie La cooperativa Uno Tra Noi ospite del Comune di Bisceglie Un nutrito gruppo di utenti del centro diurno ha visitato Palazzo San Domenico
"Diritto alla vita, reddito di maternità, sostegno ai sofferenti”: la raccolta firme in Comune "Diritto alla vita, reddito di maternità, sostegno ai sofferenti”: la raccolta firme in Comune L’iniziativa è promossa dal Popolo della Famiglia
Progetto per miglioramento processi gestionali e servizi al cittadino, terminata la fase di autovalutazione Progetto per miglioramento processi gestionali e servizi al cittadino, terminata la fase di autovalutazione Prodotto il rapporto di Autovalutazione, impostate le azioni di miglioramento maggiormente impattanti e significative che dovranno essere applicate
La scrittrice Eleonora Mazzoni con il suo libro su Manzoni a Bisceglie La scrittrice Eleonora Mazzoni con il suo libro su Manzoni a Bisceglie Due appuntamenti: il 14 febbraio presso la biblioteca "L’Isola Che non c’è" e il 15 al liceo "Leonardo da Vinci"
Bando trenini, Angarano: «Un ulteriore strumento per far ammirare le bellezze della nostra città» Bando trenini, Angarano: «Un ulteriore strumento per far ammirare le bellezze della nostra città» È stato pubblicato nei giorni scorsi il bando di selezione per autorizzazioni di due trenini turistici su gomma
Trenini turistici su gomma, l'avviso di selezione pubblica Trenini turistici su gomma, l'avviso di selezione pubblica Le domande dovranno essere inoltrate entro il 1 marzo 2024
Pulizia straordinaria per l’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Bisceglie Pulizia straordinaria per l’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Bisceglie Raccolta rifiuti e sanificazioni delle aree perimetrali esterne, compresi largo Milano e il viale principale d’accesso
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.