Francesco Spina
Francesco Spina
Politica

Spina: «Incredibile, l'amministrazione ricorre al Prefetto contro i miei emendamenti»

L'ex sindaco deplora i toni utilizzati dalla segretaria generale

«Per la prima volta nella storia politica di Bisceglie la maggioranza ricorre al Prefetto per timore di non approvare il bilancio a causa dell'attività della minoranza». Lo ha affermato l'ex sindaco Francesco Spina.

«Così come facevano dai banchi dell'opposizione, Angarano e company ricorrono nei miei confronti, attraverso una nota della segretaria generale del comune, ad altre autorità. La forza dei numeri della maggioranza e l'arroganza manifestata da Angarano durante l'ultima conferenza dei capigruppo vengono meno per la paura di aver compiuto atti sbagliati nel percorso di approvazione del bilancio di Bisceglie il cui termine perentorio è stato fissato al 24 aprile» ha sottolineato.

«La segretaria generale, con parole mai utilizzate nei confronti di un consigliere comunale, ha ordinato sostanzialmente di collaborare con l'amministrazione comunale per evitare "danni erariali" e garantire efficienza amministrativa, inviando la nota per conoscenza al Prefetto della Bat.
Naturalmente, ho già provveduto a rispondere che compito dell'opposizione non è coprire gli errori della maggioranza, ma controllarne l'operato per il bene dei cittadini. Tanto più quando il bilancio presenta oltre a mille strafalcioni procedurali, più tasse, più mutui e meno opere e servizi per i cittadini» ha rilevato.

«Insomma, alla vigilia del consiglio comunale in cui si decide se la "svolta" riesce a partorire il suo primo atto, si vuole forse intimidire l'opposizione? Ho chiesto al segretario di indicarmi il perché gli emendamenti sul sostegno economico per le mense dei bambini di famiglie indigenti e per i contributi alle famiglie con bambini disabili siano stati dichiarati inammissibili.

Attendiamo una risposta giuridicamente motivata per fare le nostre valutazioni. Intanto, registriamo un esposto in Orefettura della maggioranza ("indifesa"... poverini!) contro un consigliere di minoranza e le prerogative dell'opposizione. Mai visto! Se hanno i numeri e politicamente non si interessano di famiglie indigenti e con disabili a carico, senza arrampicarsi sugli specchi con cavilli e punti e virgola, respingano gli emendamenti e adottino il muro contro muro non cercando gli "aiutini" come hanno sempre fatto. Noi che non abbiamo padroni, da uomini liberi, lotteremo in consiglio per onorare il mandato gratuito di oppositori, forti dei nostri migliori alleati: i cittadini e le regole!» ha concluso Spina.
  • Francesco Spina
  • Consiglio Comunale
  • Angelantonio Angarano
Altri contenuti a tema
Lunedì consiglio comunale per la riapprovazione del Dup Lunedì consiglio comunale per la riapprovazione del Dup Prevista l'illustrazione degli emendamenti e il voto del testo, che sarà presentato senza alcuna modifica come previsto dalla sentenza del Tar
5G, è polemica. Legambiente tuona contro Angarano: «Non siamo cavie» 5G, è polemica. Legambiente tuona contro Angarano: «Non siamo cavie» «Ennesima caduta di stile del sindaco che patrocina un convegno in favore dell'installazione delle antenne e permette che lo moderi un consigliere con delega... all'ambiente!»
Enzo Di Pierro: «Angarano, un uomo solo» Enzo Di Pierro: «Angarano, un uomo solo» «Abbandonato al suo destino dal gruppo di Silvestris»
Giornata internazionale della disabilità, sindaco e assessori in visita nei centri di assistenza Giornata internazionale della disabilità, sindaco e assessori in visita nei centri di assistenza Angarano: «Vicini e grati a chi, con passione e professionalità, accudisce ogni giorno persone che necessitano di cure e attenzioni particolari»
«Lavori senza "paracadute" sul tetto di un edificio pubblico». La denuncia social di Francesco Spina «Lavori senza "paracadute" sul tetto di un edificio pubblico». La denuncia social di Francesco Spina L'ex sindaco: «Ormai se ne vedono di tutti i colori»
Spina: «Dipendenti comunali disincentivati» Spina: «Dipendenti comunali disincentivati» «Angarano-Attila politico ha distrutto una macchina amministrativa collaudata»
5 Stelle: «Angarano non governa e sarebbe colpa nostra?» 5 Stelle: «Angarano non governa e sarebbe colpa nostra?» «La situazione della città è sotto gli occhi di tutti»
Spina: «Scommettiamo che tutte le spese sono bloccate tranne il pagamento di sindaco e assessori?» Spina: «Scommettiamo che tutte le spese sono bloccate tranne il pagamento di sindaco e assessori?» E rivendica: «I biscegliesi, grazie all'opposizione, non dovranno sopportare gli aumenti Tari disposti da Angarano»
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.