Francesco Spina. <span>Foto Fabrizio Ardito</span>
Francesco Spina. Foto Fabrizio Ardito
Politica

Spina: «La petizione di Consiglio e degli assessori è un ammutinamento verso Angarano»

«Non era mai accaduto che vicesindaco e assessori organizzassero una raccolta firme contro la massima autorità sanitaria cittadina, che è il loro stesso sindaco»

«In un colpo solo, gli angarini & company si spaccano, sfiduciano il sindaco e dichiarano il loro fallimento e la loro resa incondizionata sulla questione ospedale». Questo il commento a caldo dell'ex sindaco Francesco Spina alla notizia, riportata da BisceglieViva, dell'avvio di una petizione popolare da parte di alcuni esponenti dell'amministrazione comunale contro la chiusura del reparto di ginecologia-ostericia del "Vittorio Emanuele II".

«Mai era successo che il vicesindaco e gli assessori organizzassero una raccolta di firme contro la massima autorità sanitaria, che è il loro stesso sindaco. Una sfiducia pubblica che dovrebbe vedere Angarano adottare i dovuti provvedimenti nei confronti degli autori dell'ammutinamento per certificata incapacità del comandante della nave che affonda.
Mai era successo che, il giorno prima di un consiglio comunale, alcune istituzioni comunali ne dichiarassero di fatto l'inutilità, delegittimando la massima assise comunale. Se gli assessori di Angarano sanno come non far chiudere l'ospedale meglio del loro sindaco, beh, hanno scelto l'unico modo possibile per non risolvere il problema» ha spiegato.

«Da ex sindaco sono inorridito da tanta incapacità, irresponsabilità e mancanza di senso delle istituzioni di questa amministrazione comunale. Se Angarano non riesce più a tenere a freno le pulsioni distruttive dei suoi assessori lo dica chiaramente ed eviti ancora questa agonia della città prendendo una volta tanto decisioni nette e chiare anche nei confronti di chi pubblicamente lo sta sfiduciando e mettendo alla gogna pubblica innanzi a tutti i cittadini e le istituzioni.
Una vera vergogna per la città che produrrà più danni di quelli che i burattinai pensavano che potesse produrre! Intanto l'ospedale, con questi incapaci, sta prendendo altre vie dopo tutto il lavoro fatto dalla mia amministrazione per portare nuove strutture, nuovi reparti e la rianimazione. E questi irresponsabili litigano tra loro su come trasportare via il feretro dell'ospedale morto. Vergogna!» ha concluso Spina.
  • Francesco Spina
  • Regione Puglia
  • Angelantonio Angarano
  • Angelo Consiglio
  • ospedale Bisceglie
Altri contenuti a tema
Spina: «Piano delle opere pubbliche con un anno e mezzo di ritardo» Spina: «Piano delle opere pubbliche con un anno e mezzo di ritardo» L'ex sindaco preannuncia battaglia nel consiglio comunale in videoconferenza di lunedì
Operatori della sanità in rivolta: «Stabilizzazioni, beffa in Gazzetta Ufficiale» Operatori della sanità in rivolta: «Stabilizzazioni, beffa in Gazzetta Ufficiale» La Fials rivolge un appello al ministro Boccia e al presidente della Regione Emiliano
Fase 2, la Regione aggiorna e integra le linee guida Fase 2, la Regione aggiorna e integra le linee guida Lunedì sarà possibile la riapertura delle attività corsistiche (come le scuole di musica e di canto) e dei parchi divertimento
Coronavirus, un altro decesso nella Bat Coronavirus, un altro decesso nella Bat 11 casi positivi registrati in Puglia nelle ultime ore, nessuno dei quali nella nostra provincia
«L'erba è alta oltre due metri». Pro Natura denuncia l'abbandono di Orto Schinosa «L'erba è alta oltre due metri». Pro Natura denuncia l'abbandono di Orto Schinosa L'allarme dell'associazione, molto critica con l'amministrazione comunale: «Mancano politiche per il verde»
Spiagge, lunedì riaprono i lidi: «Pronta a ripartire solo un'attività su 10» Spiagge, lunedì riaprono i lidi: «Pronta a ripartire solo un'attività su 10» Capacchione, presidente del sindacato balneari: «Sforzo notevole, ma l'allestimento è complesso»
Stabilizzazioni, parlamentari 5 Stelle: «Emendamento al Decreto rilancio» Stabilizzazioni, parlamentari 5 Stelle: «Emendamento al Decreto rilancio» L'obiettivo è estendere a fino 2020 il termine ultimo per maturare i requisiti
7 personalità per il rilancio della Puglia, c'è anche il Generale Preziosa 7 personalità per il rilancio della Puglia, c'è anche il Generale Preziosa Il presidente Emiliano ha nominato i componenti del Gruppo strategico di ripartenza in materia economica e sociale
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.