Francesco Spina
Francesco Spina
Politica

Spina: «Manovra di fine anno approvata in consiglio dalla maggioranza: solo favori a clientele politiche»

Nuovo attacco del consigliere comunale di opposizione

«Gli ultimi stanziamenti di bilancio purtroppo sono stati sprecati in contributi a pioggia, incarichi ad amici di partito e ad altre distribuzioni di prebende di chiara natura clientelare. Invece, sono completamente abbandonati a se stessi i cittadini indigenti e le attività produttive. Il bilancio comunale non sostiene più iniziative come le "social card", che fornivano risorse per la lotta contro le povertà aiutando allo stesso tempo i commercianti che aderivano alle convenzioni con il Comune» così Francesco Spina ha commentato le decisioni dell'amministrazione comunale all'indomani del consiglio comunale.

«Teatri chiusi, nessuna rassegna teatrale comunale rispetto alle due programmazioni di anni fa al Teatro Garibaldi e al Teatro Don Luigi Sturzo. Viabilità impazzita con cantieri in pieno centro, in Piazza V. Emanuele e nel centro storico per lavori bloccati da mesi e ora improvvisamente cantierizzati, per il solo aspetto burocratico e il dovuto pagamento degli acconti alle imprese (potevano cominciare dopo le feste natalizie?), senza rispetto per le attività commerciali strozzate dalla viabilità caotica e dal disordine pubblico dettato anche dalla mancanza di parcheggi, dopo la sospensione comunale del servizio dei parcheggi a pagamento. Alberi tagliati e tombati con il cemento, chiuse tutte le attività culturali e sociali, con storici presidi sociali come Villa Giulia e la cooperativa Temenos costrette a sospendere le loro importanti attività sociali a causa dell' insensibilità e mancanza di interventi comunali. Questo è' il quadro drammatico della nostra città in questi giorni, con i cittadini rassegnati ormai anche quando piove nelle scuole e non c'è più acqua o riscaldamento nelle case. Chi ha scelto come me e il mio gruppo di rimanere all'opposizione, con coerenza, continua a rispettare il risultato elettorale e proprio per questo non si abbandona al "pensiero unico"affaristico, che tiene unita la maggioranza e attrae altri soggetti politici. Il pensiero unico degli interessi privati e della distribuzione di soldi e prebende, senza un progetto o un'idea politica che possa giustificare l'esistenza di una maggioranza-pasticcio dichiaratasi ormai apertamente PD-FORZA ITALIA-Udc».
  • Francesco Spina
Altri contenuti a tema
Calo presenze turistiche, Francesco Spina richiede un consiglio comunale Calo presenze turistiche, Francesco Spina richiede un consiglio comunale «Divulgati i dati di Pugliapromozione: preoccupante calo di presenze turistiche a Bisceglie registrato in questi anni»
Priorità programmatiche del gruppo consiliare Difendiamo Bisceglie-Bisceglie Sportiva nel quadro del DUP Priorità programmatiche del gruppo consiliare Difendiamo Bisceglie-Bisceglie Sportiva nel quadro del DUP Il consigliere Francesco Spina ha presentato alcune emendazioni nel corso dell'ultimo consiglio comunale
Rifacimento pavimentazione area mercatale, Spina interviene Rifacimento pavimentazione area mercatale, Spina interviene Francesco Spina: «Chi pagherà queste spese per rifare a distanza di un anno le stesse opere?»
Spina: «Proposta di modifica del piano strategico del commercio recepita» Spina: «Proposta di modifica del piano strategico del commercio recepita» La nota: «Tante nuove attività potranno ora essere aperte e dare ossigeno economico e occupazionale alla città»
Spina presenta in Consiglio una mozione sul Piano casa Spina presenta in Consiglio una mozione sul Piano casa Il segretario provinciale di Azione chiede il recepimento della delibera della Regione Puglia
Nuovo attacco di Francesco Spina all'Amministrazione Nuovo attacco di Francesco Spina all'Amministrazione «L’arroganza di chi disse alle opposizioni “andate dove volete” è diventata un boomerang»
Spina: Sindaco metta in sicurezza i nostri piccoli alunni Spina: Sindaco metta in sicurezza i nostri piccoli alunni Il Consigliere comunale chiede al Primo cittadino di emettere subito un’ordinanza per chiudere la scuola Don Bosco
ITC Dell'Olio, Spina: «Incubo assurdo nel terzo millennio» ITC Dell'Olio, Spina: «Incubo assurdo nel terzo millennio» Ancora disagi per gli studenti del Dell'Olio, costretti a seguire le lezioni nei corridoi
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.