Mezzo della Guardia Costiera
Mezzo della Guardia Costiera
Attualità

Terza edizione della Festa della gente di mare

Giovedì e venerdì fra il terminal Crociere del porto e l'archivio di stato di Bari

Prenderà il via giovedì 25 ottobre, al "Terminal crociere" del porto di Bari, la terza edizione della "Festa della gente di mare", organizzata dalle istituzioni di riferimento del "welfare del mare": Capitaneria di porto di Bari, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, Stella Maris Santa Chiara di Bari e la sezione di Bari della Lega Navale Italiana.

La Festa si articolerà su due giornate di dibattito, confronto e analisi sui principali aspetti della "Blue Economy", i cui temi verranno trattati da esperti e operatori del settore.

La prima giornata, sul tema "Il mare: mestieri e stili di vita", sarà dedicata, dopo i saluti istituzionali delle autorità, agli sbocchi professionali e le prospettive occupazionali offerti dalla "Blue Economy" e dai settori economici legati al mare che ne costituiscono il modello di sviluppo ecosostenibile: la filiera ittica dalla produzione alla lavorazione e commercializzazione del prodotto ittico, la cantieristica navale, il trasporto marittimo e la movimentazione di merci e passeggeri, il turismo crocieristico, le attività ludiche e ricreative del diporto nautico, la tutela dell'ambientale marino-costiero e delle sue risorse naturali. Introdurrà i lavori e ne sarà il moderatore Mons. Franco Lanzolla, Presidente della Stella Maris e Cappellano del porto. All'arte sarà dedicato uno spazio espositivo con una mostra fotografica sul tema "La posidonia racconta".

La successiva giornata del 26 ottobre, nell'auditorium dell'Archivio di Stato di Bari, sarà dedicata alla conoscenza del nostro patrimonio archeologico subacqueo e del paesaggio costiero, ed il tema sarà illustrato da qualificati esperti i cui interventi verteranno sul traffico illecito internazionale di reperti archeologici, l'archeologia dei paesaggi costieri e subacquei del litorale di Bari, la biodiversità e le attività di tutela e protezione del patrimonio naturale e culturale. Non mancheranno immagini cartografiche e disegni inediti della Terra e della città di Bari tra XVI e XVII secolo e cenni di letteratura del mare a cura del professor Nicolò Carnimeo, promotore del Festival "Mare d'inchiostro". Modera ed introduce la giornalista Enrica Simonetti della Gazzetta del Mezzogiorno.

È prevista inoltre, previa prenotazione, la visita guidata della mostra fotografica sui "Legni di mare" e "La Posidonia racconta" curata dalla fotografa ed eco-designer Antonella Berlen, allestita dal 25 al 29 ottobre al Terminal Crociere, e la visita, per adulti e bambini, nel centro storico di Bari dal tema "Le bellezze di Bari e il suo mare" a cura di Confguide Bari Bat Confcommercio.
  • Guardia Costiera
Altri contenuti a tema
Peschereccio in avaria soccorso dalla Guardia Costiera Peschereccio in avaria soccorso dalla Guardia Costiera Il natante ha raggiunto il porto di Bisceglie nella notte fra martedì e mercoledì
Revocato il sequestro di merce al ristorante giapponese di Bisceglie Revocato il sequestro di merce al ristorante giapponese di Bisceglie La notizia è trapelata nelle ultime ore
1 Le precisazioni del legale del ristorante giapponese Le precisazioni del legale del ristorante giapponese «Dimostreremo la tracciabilità e la gamma di appartenenza degli alimenti»
Quello che mangiamo Quello che mangiamo Il blog di Vito Troilo
4 La Guardia Costiera sequestra 170 kg di merce a un ristorante giapponese La Guardia Costiera sequestra 170 kg di merce a un ristorante giapponese I militari hanno appurato la presenza di prodotti alimentari decongelati o congelati più volte
La Guardia Costiera sanziona i "predoni del mare" La Guardia Costiera sanziona i "predoni del mare" Lotta aperta alla pesca a strascico illegale
Il bilancio complessivo dell'operazione "Mare sicuro" della Guardia Costiera Il bilancio complessivo dell'operazione "Mare sicuro" della Guardia Costiera Un'attività operativa resa possibile dall'impegno di 400 uomini e 58 mezzi navali, dispiegati lungo oltre 800 km di costa
Guardia costiera in azione contro il mancato rispetto del fermo pesca Guardia costiera in azione contro il mancato rispetto del fermo pesca Circa una tonnellata di prodotto ittico sequestrato, sanzioni amministrative per 43 mila euro complessivi e 5 persone denunciate
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.