Torna a Bisceglie il “Pateat Universis”
Torna a Bisceglie il “Pateat Universis”
Cultura

Torna a Bisceglie il “Pateat Universis”, il manoscritto cinquecentesco che sanciva la libertà della Città - FOTO

Il Sindaco Angarano: «Felici e orgogliosi di aver preservato un pezzo pregiatissimo della nostra storia»

Il "Pateat Universis", antico manoscritto pergamenaceo datato 1513, fa finalmente ritorno a Bisceglie dopo un accurato restauro conservativo. Il Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano e l'Assessore alla Cultura Emilia Tota hanno infatti ritirato lo storico documento dall'Archivio di Stato di Bari nel corso di un incontro con il Direttore, Dott. Adriano Buzzanca.

L'antico codice simboleggia la conquista della libertà di Bisceglie poiché reca il privilegio della Città, conquistato a caro prezzo, di sottrarsi al sistema feudale, con tutte le limitazioni che comportava, e di essere assoggettata solo al Regio Demanio.

Il prezioso manoscritto, tornato in possesso del Comune nel 2013, versava in mediocre stato di conservazione ed è stato così necessario un intervento conservativo autorizzato dalla Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Puglia e Basilicata ed eseguito dalla Dott.ssa Martina Moroni del Laboratorio di Restauro dell'Archivio di Stato di Bari, in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici e quello di Scienze della Terra e Geoambientali dell'Università di Bari "Aldo Moro", a coronamento di una proficua interlocuzione avviata dall'Amministrazione Angarano già nel 2018.

«Siamo felici e orgogliosi di aver contribuito a preservare un pezzo pregiatissimo della nostra storia, un documento di inestimabile valore che testimonia il coraggio e la determinazione di Bisceglie nel perseguire la propria autonomia e libertà - ha dichiarato il Sindaco Angarano -. Poter ammirare il Pateat Universis e riportare a casa questa preziosa testimonianza è una emozione indescrivibile. Con le dovute cautele, esporremo il manoscritto nella biblioteca comunale "Mons. Pompeo Sarnelli", dove i lavori di riqualificazione sono terminati e stiamo ottemperando alla gestione, con l'obiettivo di riaprire quanto prima. Il nostro intento è che il recupero del Pateat Universis sia solo l'inizio di un nuovo corso di recupero valorizzazione del nostro patrimonio storico e culturale di maggiore pregio, per poterne agevolare la fruizione collettiva» ha sottolineato il Primo Cittadino di Bisceglie.

«Un caloroso ringraziamento va al Direttore dell'Archivio di Stato di Bari, Dott. Adriano Buzzanca, e ai predecessori Dott.ssa Antonella Pompilio e Cav. Michele Grimaldi, che hanno reso possibile il recupero del manoscritto. La nostra gratitudine va altresì al Laboratorio di Conservazione e Restauro e alla Dott.ssa Moroni, alla Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Puglia e Basilicata, al Dipartimento degli studi umanistici e al Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali dell'Università di Bari "Aldo Moro"» ha concluso il Sindaco Angarano.
riconsegna Pateatriconsegna Pateatriconsegna Pateatriconsegna Pateat
  • beni culturali
Altri contenuti a tema
Tentativo di incendio al Lido Tuka, Angarano: «Solidarietà a titolari, atto vandalico inaccettabile» Tentativo di incendio al Lido Tuka, Angarano: «Solidarietà a titolari, atto vandalico inaccettabile» Dura presa di posizione del primo cittadino dopo i fatti
Continua la riqualificazione della piazza del pesce di Corso Umberto Continua la riqualificazione della piazza del pesce di Corso Umberto Il sindaco Angarano: «Procedono gli interventi per trasformarla in uno splendido salotto»
Anche Angarano a Bari alla manifestazione a sostegno di Antonio Decaro Anche Angarano a Bari alla manifestazione a sostegno di Antonio Decaro Il Sindaco di Bisceglie: «Decaro non si tocca»
Folla di studenti in piazza Vittorio Emanuele per onorare la memoria di Sergio Cosmai - INTERVISTE Folla di studenti in piazza Vittorio Emanuele per onorare la memoria di Sergio Cosmai - INTERVISTE In circa un migliaio hanno partecipato alla manifestazione in ricordo del direttore del carcere di Cosenza
Vandalismo in piazza don Milani, Angarano: «Tolleranza zero per chi danneggia il bene comune» Vandalismo in piazza don Milani, Angarano: «Tolleranza zero per chi danneggia il bene comune» L'episodio risale alla tarda serata del 23 febbraio
Presentata l’indagine sulle povertà a Bisceglie realizzata dall’Università degli Studi di Bari - INTERVISTE Presentata l’indagine sulle povertà a Bisceglie realizzata dall’Università degli Studi di Bari - INTERVISTE Il Sindaco Angarano: «Una prima raccolta dati che consentirà ai Servizi sociali del Comune di effettuare interventi sempre più puntuali e mirati»
Ambito Sociale Trani-Bisceglie e Asl Bt, sottoscritti protocolli operativi per affido e adozione Ambito Sociale Trani-Bisceglie e Asl Bt, sottoscritti protocolli operativi per affido e adozione Misura storica per Bisceglie e Trani, introdotte significative novità per potenziare le politiche familiari e la tutela dei minori
Approvato il Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2024/2026 Approvato il Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2024/2026 Il Sindaco Angarano: «I conti sono in ordine. Lavoriamo ogni giorno per migliorare la vita dei cittadini»
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.