Elezioni
Elezioni
Politica

Tutte le curiosità sul ballottaggio

Otto, su 49, le sezioni in cui Gianni Casella ha prevalso su Angelantonio Angarano

Il testa a testa per l'elezione del nuovo sindaco di Bisceglie si è risolto con l'affermazione di Angelantonio Angarano, leader della coalizione civica "Un passo alla svolta", sul suo avversario Gianni Casella, alla guida della compagine "Nel modo giusto" con uno scarto di 1684 consensi pari a oltre sette punti percentuali su 22580 voti validi.

L'incidenza complessiva dei voti non validi, fra schede nulle (449) e bianche (173), è risultata inferiore alle previsioni: appena il 2.68% dei 23202 elettori che si sono recati alle urne.

Casella ha prevalso su Angarano in otto delle 49 sezioni elettorali disposte sul territorio, il più delle volte con un margine di preferenze molto ridotto: con 13 consensi di vantaggio nelle sezioni 21 e 27, per un soffio (due preferenze) nella sezione 29 e inoltre per due e dodici voti rispettivamente nelle sezioni 41 e 43 della scuola secondaria di primo grado "Riccardo Monterisi". Buona la performance anche nella sezione 6 del plesso "Carrara Reddito" (+31 su Angarano). La maggiore distanza in favore del secondo classificato si è registrata nella sezione 22: ben 58 voti in più per Casella, che l'ha spuntata per un voto anche nella sezione 19 dell'Opera Don Uva.

Molto più marcate le distanze, in alcune sezioni, a beneficio del sindaco eletto: 81 voti in più nella sezione 32, 100 nella sezione 5 di "Carrara Reddito", addirittura 110 nella sezione 37 dell'edificio scolastico "Edmondo De Amicis" che è curiosamente quella in cui votano sia Angelantonio Angarano che il prossimo vicesindaco Angelo Consiglio.
  • Angelantonio Angarano
  • Gianni Casella
  • Elezioni amministrative
  • Un passo alla svolta
  • Nel modo giusto
Altri contenuti a tema
Spina: «Angarano non può continuare col letargo amministrativo anche sul tema sicurezza» Spina: «Angarano non può continuare col letargo amministrativo anche sul tema sicurezza» «Chieda consigli alle opposizioni, dimostrarsi "ciucci e presuntuosi" è deleterio»
Sprechi alimentari, presentato il progetto "Una tavola più grande" Sprechi alimentari, presentato il progetto "Una tavola più grande" Quattro comuni, 15 mila beneficiari previsti e 17 partners coinvolti
Seimila chilometri a piedi: la testimonianza di Marco Togni per la lotta alla sclerosi multipla Seimila chilometri a piedi: la testimonianza di Marco Togni per la lotta alla sclerosi multipla Partito da Genova il 17 marzo, ha raggiunto Bisceglie ed è stato ricevuto a Palazzo di città dal sindaco Angarano
Green card, Spina insiste: «Angarano non scherzi con la pazienza dei biscegliesi» Green card, Spina insiste: «Angarano non scherzi con la pazienza dei biscegliesi» «Le persone non possono fare file interminabili per poi essere mandati indietro»
Presentazione del progetto contro gli sprechi alimentari a Palazzo Tupputi Presentazione del progetto contro gli sprechi alimentari a Palazzo Tupputi Appuntamento giovedì 18 luglio
Spina ad Angarano: «Perché non hai ricordato che il bando per gli alloggi popolari è stato fatto dalla mia amministrazione?» Spina ad Angarano: «Perché non hai ricordato che il bando per gli alloggi popolari è stato fatto dalla mia amministrazione?» L'ex sindaco rivendica l'apertura del procedimento nel 2016
Partita amichevole tra amministratori e nuovi biscegliesi Partita amichevole tra amministratori e nuovi biscegliesi Angarano: «Una bella serata per dire un forte "no" al razzismo»
Il comune approva la graduatoria per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica Il comune approva la graduatoria per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica Angarano: «Traguardo storico, sosteniamo il diritto alla casa delle persone più in difficoltà»
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.