La facciata danneggiata di un balcone dello stabile
La facciata danneggiata di un balcone dello stabile
Cronaca

È una giovane biscegliese la responsabile dell'incendio doloso di via cala dell'arciprete

Il fatto risale allo scorso aprile

È stata individuata e sottoposta alla misura della custodia cautelare in carcere la giovane biscegliese ritenuta responsabile dell'incendio doloso che nella notte tra il 12 e il 13 aprile scorsi ha distrutto due moto e la facciata di una palazzina in via cala dell'arciprete. L'episodio fu descritto dettagliatamente da BisceglieViva in questo articolo (clic).

Le indagini dei Carabinieri si sono concentrate in particolare sull'attenta visione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza, rilevando un modus operandi particolarmente efferato: la donna, nei minuti precedenti all'azione, si è fermata in una stazione di servizio e ha prelevato un significativo quantitativo di benzina con un secchio, recandosi poi in via cala dell'arciprete con l'intento di dar fuoco ai due motoveicoli parcheggiati in sosta lungo un marciapiede.

Le fiamme hanno avvolto anche la palazzina poco distante e sovrastante, causando ingenti danni strutturali e tanto spavento tra i residenti, svegliati di soprassalto.

Il movente sarebbe individuabile in un acceso diverbio sorto per questioni sentimentali, che avrebbe indotto la ragazza a realizzare un piano di tale portata, peraltro programmato nei minimi particolari e con una disarmante lucidità.

La giovane, già sottoposta agli arresti domiciliari per i medesimi fatti, è stata destinaria di custodia cautelare in carcere secondo quanto disposto dall'Autorità Giudiziaria di Trani. Dovrà rispondere di incendio doloso.
  • Carabinieri Bisceglie
  • Tenenza Bisceglie
Altri contenuti a tema
Maxi inchiesta su furti e rapine, chiesti 32 rinvii a giudizio. Coinvolto un carabiniere biscegliese Maxi inchiesta su furti e rapine, chiesti 32 rinvii a giudizio. Coinvolto un carabiniere biscegliese Un nuovo scandalo scuote l'Arma: favori ai pregiudicati in cambio di soldi. Il 22 febbraio l'udienza preliminare
Da Palo a Bisceglie, le vie dello spaccio dell'eroina Da Palo a Bisceglie, le vie dello spaccio dell'eroina L'operazione dei Carabinieri ha svelato l'attività di una rete di trafficanti di droga
34enne biscegliese arrestato per detenzione ai fini di spaccio di droga 34enne biscegliese arrestato per detenzione ai fini di spaccio di droga L'uomo è stato condotto in carcere a Bari
Operazione antidroga in corso anche a Bisceglie Operazione antidroga in corso anche a Bisceglie Oltre 100 Carabinieri impegnati su larga scala
«Mi gira la testa», poi la perdita di conoscenza «Mi gira la testa», poi la perdita di conoscenza Operata quattro giorni prima a San Giovanni Rotondo per la sostituzione di una valvola aortica, la 46enne biscegliese Lucrezia Mastrodonato è deceduta il 27 novembre
Controlli dei Carabinieri sull'osservanza delle normative anti-Covid Controlli dei Carabinieri sull'osservanza delle normative anti-Covid 22 persone sanzionate per irregolarità del Green pass, un uomo denunciato: positivo al Covid, era tranquillamente in giro
Rubano un'auto con la tecnica del "Cavallo di ritorno", custodia cautelare in carcere per due andriesi Rubano un'auto con la tecnica del "Cavallo di ritorno", custodia cautelare in carcere per due andriesi Un altro complice era già stato individuato
Danno fuoco a due auto per vendetta, individuati dai Carabinieri Danno fuoco a due auto per vendetta, individuati dai Carabinieri Due persone ai domiciliari, altre tre sottoposte all'obbligo di dimora
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.