Carlo Giuffrè
Carlo Giuffrè
Spettacoli

Una vita per il Teatro: anche Bisceglie ricorda l'attore e regista Carlo Giuffrè

Il racconto dell'artista biscegliese Carlo Monopoli

«Se non ci fosse stato il Teatro, non avrei saputo fare altro. Il Teatro è tutta la mia vita. Pensate che a casa barcollo, m'ingobbisco, mi annoio, ma in teatro ritrovo il passo. È un'altra storia. In scena si guarisce. E poi sapete che vi dico: gli attori vivono più a lungo, perché vivendo anche le vite degli altri, le aggiungono alle loro».

Carlo Giuffré è stato uno dei grandi artisti eredi del teatro di Eduardo De Filippo: la sua arte, un tassello molto rilevante nel mosaico della storia teatrale della città di Napoli ma non solo. Un gigante del palcoscenico dal talento istrionico, mago della commedia dell'arte segno distintivo della cultura italiana nei secoli.

Lo ricorda con profonda stima e commozione l'attore di fama nazionale Carlo Monopoli, artista biscegliese poliedrico ed elegante, con alle spalle tanti ruoli messi in scena nel corso della lunga carriera, frutto anche dei tanti consigli dettati dal Maestro Giuffrè.«Come lo conobbi? Il Maestro venne a Bisceglie per tenere un corso sul Teatro Napoletano e la recitazione al quale presi parte. Giuffrè rimase molto contento del mio operato e si legò molto a me, tanto che ogni volta che rappresentava le sue nuove commedie mi invitava ad assistervi come suo ospite» ha raccontato Carlo Monopoli a Bisceglieviva.

«Nel frattempo io gli consegnavo vhs e dvd con le commedie di Eduardo rappresentate qui a Bisceglie e sul territorio. All'epoca la nostra compagnia "Res Comica" spopolava, riempiendo i teatri per più serate e lui mi dava volentieri consigli su cosa fare sul palcoscenico e quello in cui era necessario migliorare. Il Maestro Giuffrè era una persona umile che non si negava mai! Ricorderò per sempre le cene dopo gli spettacoli ai quali ho assistito: al tavolo si discuteva della messa in scena e solo in seguito del più e del meno» ha sottolineato l'attore biscegliese.

«Resterà memorabile per me la serata in cui, invitato al Teatro Diana di Napoli per assistere al suo "Natale in Casa Cupiello", mi ritrovai nella fila d'onore riservata a tutti i suoi ospiti più illustri: ero seduto tra Enzo Cannavale e Leopoldo Mastelloni».

L'ultimo incontro fra i due a Savona: «Il Maestro era in giro con "Questi fantasmi!" e io con la Compagnia d'Operette Corrado Abbati, mentre si rappresentava "Hello Dolly!". vidi una certa gioia nei suoi occhi quando seppe che giravo l'Italia con una grande compagnia e da protagonista» ha affermato. «Carlo Giuffrè era un grande uomo di teatro, si è battuto fino alla fine per portare gente a teatro e non lasciarla incollata alla televisione» ha concluso Carlo Monopoli.
  • Carlo Monopoli
Altri contenuti a tema
"U màre nouste", la dichiarazione d'amore di Carlo Monopoli alla sua Bisceglie "U màre nouste", la dichiarazione d'amore di Carlo Monopoli alla sua Bisceglie Il tenore regala una perla di rara bellezza che merita di assurgere a "inno" della città
"Tutto fa... Broadway" con le musiche dell'Orchestra sinfonica metropolitana "Tutto fa... Broadway" con le musiche dell'Orchestra sinfonica metropolitana In scena il soprano Raffaella Montini, il tenore Carlo Monopoli e il baritono Marcello Rosiello
Carlo Monopoli - Bisestéle, péle e chendropéle Carlo Monopoli - Bisestéle, péle e chendropéle Appuntamento col talento e la simpatia dell'attore biscegliese
Il cordoglio della politica e della società civile per la scomparsa dell'Onorevole Bruni Il cordoglio della politica e della società civile per la scomparsa dell'Onorevole Bruni Messaggio del presidente del consiglio comunale Casella. I ricordi degli ex alunni e di coloro che l'hanno conosciuto
“L’Eugenario”, al Castello di Bisceglie lo scrittore Carlo Monopoli racconta papà Eugenio “L’Eugenario”, al Castello di Bisceglie lo scrittore Carlo Monopoli racconta papà Eugenio Il libro è occasione per raccontare la vita di Eugenio Monopoli, artista biscegliese eclettico e completo
Torna il Concerto d'inverno della Fondazione "Biagio Abbate" Torna il Concerto d'inverno della Fondazione "Biagio Abbate" Sabato 16 febbraio serata di gala al Teatro Politeama
Trionfo per l'Operetta in piazza Regina Margherita Trionfo per l'Operetta in piazza Regina Margherita In centinaia al concerto dell'orchestra sinfonica della Città Metropolitana di Bari col tenore Monopoli, il soprano Montini e il baritono Gaurino
"Il magico mondo dell'operetta" anche a Bisceglie "Il magico mondo dell'operetta" anche a Bisceglie Il soprano Raffaella Montini, il tenore Carlo Monopoli e il baritono Giovanni Guarino si esibiranno con l'orchestra sinfonica della Città Metropolitana di Bari
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.