Polizia di Stato
Polizia di Stato
Territorio

Violenza di genere, la Polizia inaugura una "stanza di ascolto riservato"

Sarà intitolata alla memoria di Graziella Mansi, la bambina di 8 anni uccisa ad Andria nel 2000

Giovedì 25 novembre, alle ore 9:30, si terrà l'inaugurazione della "stanza di ascolto riservato" all'interno delle strutture della nuova Questura Bat, la cui giurisdizione si estende anche su Bisceglie. L'evento s'inserisce nell'ambito della campagna permanente promossa dalla Polizia di Stato contro la violenza di genere denominata "Questo non è amore" e il Questore Roberto Pellicone ha desiderato che la cerimonia si svolgesse proprio in concomitanza con la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

La "stanza di ascolto riservato" sarà destinata alle vittime di genere o comunque vulnerabili (come anche le vittime di disagio minorile) che possono in ogni momento rivolgersi alla Polizia di Stato. La stanza, arredata in modo da creare un luogo di ascolto accogliente e rassicurante, sarà intitolata alla memoria della piccola Graziella Mansi, la bambina di 8 anni che nell'agosto del 2000 fu dapprima abusata e poi bruciata viva, in un bosco della periferia di Andria, da cinque ragazzi del posto.

Al suo interno, personale qualificato raccoglierà richieste e segnalazioni, al fine di intercettare e gestire con professionalità e riservatezza il disagio e le paure delle vittime o di testimoni vulnerabili e di rilevare tempestivamente eventuali fattori di rischio sul territorio di tutta la Provincia, compresa naturalmente la città di Bisceglie.
L'obiettivo è quello di garantire una corsia preferenziale di trattazione della segnalazione raccolta, anche attraverso la tempestiva attivazione della rete antiviolenza locale e regionale, con la quale si lavora quotidianamente in sinergia.

L'inaugurazione avrà luogo alla presenza dei familiari della piccola Graziella, delle associazioni di volontariato per la tutela delle donne della Provincia Bat, della Soroptimist (sezioni di Foggia e Bari) - che la Polizia ha ringraziato per la donazione alla Questura di un pc portatile - e dei pittori Antonella Palmitessa e Giuseppe Marchione che per l'occasione hanno realizzato alcune opere donate alla Questura.
  • Polizia di Stato
  • Questura Bat
Altri contenuti a tema
Sicurezza, controlli congiunti Polizia di Stato-Polizia Locale Sicurezza, controlli congiunti Polizia di Stato-Polizia Locale Il Sindaco Angarano rivolge gratitudine alle forze dell'ordine
Poliziotto già in servizio a Trani accusato di truffa aggravata, peculato e altri reati Poliziotto già in servizio a Trani accusato di truffa aggravata, peculato e altri reati Eseguita un'ordinanza cautelare da parte della Guardia di Finanza. Il sostituto Commissario era stato allontanato dagli uffici della Procura
Controlli della Polizia di Stato in sinergia con la Polizia Locale Controlli della Polizia di Stato in sinergia con la Polizia Locale I servizi di prevenzione proseguiranno anche nei prossimi giorni
Controllo del territorio della Polizia Controllo del territorio della Polizia Un individuo è stato trovato in possesso di hashish
Uomo salvato dalla Polizia, la gratitudine di Angarano verso gli agenti Uomo salvato dalla Polizia, la gratitudine di Angarano verso gli agenti «Un intervento che ha dimostrato attenzione e solidarietà»
Poliziotti salvano un uomo intenzionato a compiere il gesto estremo Poliziotti salvano un uomo intenzionato a compiere il gesto estremo Uomo residente a Bari individuato da due agenti e ricondotto a più miti consigli
Rapinatori arrestati, il ringraziamento del Sindaco Angarano alla Polizia Rapinatori arrestati, il ringraziamento del Sindaco Angarano alla Polizia Il primo cittadino si è congratulato anche per l'arresto in stazione: «Sicurezza e ordine pubblico aspetti fondamentali»
Furti in ville e appartamenti, fenomeno di dimensioni preoccupanti Furti in ville e appartamenti, fenomeno di dimensioni preoccupanti Le bande criminali mostrano l'inquietante capacità di pianificare i colpi nei minimi dettagli
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.