Consiglio comunale (Foto Luca Ferrante)
Consiglio comunale (Foto Luca Ferrante)
Buongiorno

Fenomenologia del consiglio comunale

Il blog di Vito Troilo

Pare sia accaduto di tutto e di più, quindi niente di rilevante per la vita quotidiana dei biscegliesi, nel corso delle due riunioni della massima assise cittadina che, con sprezzo del pericolo, sono state convocate nella stessa giornata (alle 10:00 del mattino e alle 16:30). La decisione di BisceglieViva di non seguire - per il momento - i "lavori" del consiglio comunale è corroborata dall'inconcludenza di maggioranza e opposizione, spesso accartocciate su questioni di lana caprina in attesa che, col nuovo anno, comincino a volare gli stracci e il "dibattito" trascenda - com'è facilmente prevedibile - sul personale. Qualche avvisaglia c'è già stata.

Preferiamo occuparci delle questioni che riguardano davvero Bisceglie piuttosto che sprecare tutte quelle ore della nostra vita per assistere al rimpallo delle colpe da una parte all'altra. Per una maggioranza che persegue la strategia deleteria del ritirare punti che essa stessa ha presentato all'ordine del giorno e comprende individualità che non sembrano aver compreso ancora il funzionamento di certi equilibri politici, l'opposizione ha mostrato spesso la sua eterogeneità, pur prevalendo nel complesso, specie per l'indiscutibile preparazione di alcuni suoi esponenti, in termini di capacità dialettica e in ragione di un'innegabile esperienza amministrativa.

Quel che resta dell'estenuante maratona di venerdì 14 dicembre nell'inospitale cornice dell'auditorium di Santa Croce (chissà se nel 2019 si tornerà finalmente a Palazzo San Domenico) è ben poco: l'inopportunità politico-amministrativa - che vale per qualsiasi maggioranza al mondo - di presentare due variazioni di bilancio a distanza così ravvicinata; l'incredibile ribaltamento dei ruoli riguardo la gestione della vicenda 167, dato che chi ha governato la città per 22 anni si è comportato come un qualsiasi passante alla vista di due che si danno del "cornuto" per una precedenza non rispettata; l'approvazione - quella sì benaugurante - del regolamento per l'istituzione della commissione pari opportunità. Sulla quale, tanto per cambiare, il consesso è riuscito ancora una volta a dividersi. Siete fantastici. Grazie.
  • Consiglio Comunale
  • blog Vito Troilo
Altri contenuti a tema
Spina sulla costituzione dell'intergruppo: «No all'indegno gioco dei ricatti e delle poltrone» Spina sulla costituzione dell'intergruppo: «No all'indegno gioco dei ricatti e delle poltrone» «L'amministrazione Angarano il più grande flop della storia di Bisceglie»
Revisori, Coppolecchia chiarisce: «Li sorteggia la Prefettura, non è una scelta politico-amministrativa» Revisori, Coppolecchia chiarisce: «Li sorteggia la Prefettura, non è una scelta politico-amministrativa» L'esponente della maggioranza precisa quanto accaduto in consiglio comunale martedì sera
Angarano: «Rafforziamo la nostra vicinanza agli agricoltori» Angarano: «Rafforziamo la nostra vicinanza agli agricoltori» Il commento del sindaco all'indomani del consiglio comunale in cui si è discusso della crisi del settore olivicolo
Il documento sull'agricoltura approvato all'unanimità dal consiglio comunale Il documento sull'agricoltura approvato all'unanimità dal consiglio comunale «Si chiede lo stop immediato alle scadenze di mutui, prestiti, finanziamenti e cambiali agrarie per le imprese agricole»
Spina sulla questione revisori: «I tre autogol dell'amministrazione Angarano» Spina sulla questione revisori: «I tre autogol dell'amministrazione Angarano» L'esponente di opposizione: «La saga dei dilettanti allo sbaraglio continua»
Caos in consiglio sulla ratifica del collegio dei revisori dei conti Caos in consiglio sulla ratifica del collegio dei revisori dei conti Un componente sorteggiato è stato sostituito a causa di un vizio di forma
Spina in consiglio propone un contributo per gli agricoltori Spina in consiglio propone un contributo per gli agricoltori L'ex sindaco: «200 mila euro l'anno per tre anni per il pagamento dei canoni sull'uso delle acque reflue»
Consiglio sull'agricoltura, alcune forze di opposizione propongono un'esenzione Tari Consiglio sull'agricoltura, alcune forze di opposizione propongono un'esenzione Tari I quattro componenti del gruppo Nelmodogiusto e l'ex sindaco Fata la chiedono per due anni in favore delle categorie danneggiate
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.