notturno chopin
notturno chopin
Viaggio nell'Infinita Bellezza

Una serata dedicata a Frederick Chopin

Sabato 22 dicembre in Cattedrale a Bisceglie

In più di una occasione mi è capitato di parlare di quale fosse la priorità di un pianista nella scelta di un programma di sala. Le risposte sono state varie e tutte interessanti. Si va dallo stato d'animo del pianista in quel preciso momento della sua vita, alla sensibilità personale verso un autore piuttosto che verso un altro.

Da una ricerca più di una espressione virtuosistica e funambolica del pianismo, alla cura di un sentimento romantico e passionale. Su di una idea sono stati tutti concordi: difficilmente si propone una serata a monologo, perché comunque al di là della bellezza della sua espressione musicale, un solo autore declamato può risultare alla fine noioso.

Per questo motivo mi sono meravigliato della scelta del maestro Michele Pentrella di offrire nel prossimo concerto l'ascolto solo di Frederick Chopin. È stato proprio lui, il maestro Pentrella, a voler chiamare il suo recital al pianoforte Serata Chopin. E ha deciso lui il programma, che spazierà dai Notturni alle Mazurche fino ai Valzer e alla Ballata.

Chopin è il più grande compositore per pianoforte che il genere umano abbia generato e magari la scelta di servire la sua sola musica su un piatto d'argento, contribuirà a far sì che gli spettatori ascoltatori possano più fortemente apprezzare, gustare, e innamorarsi della sua musica di una bellezza struggente. Chi di voi dovesse scegliere di essere presente dovrà solo ascoltare in silenzio, un silenzio da Cattedrale, e lasciare che l'infinita bellezza della musica del pianoforte attraverso le prodigiose mani del maestro Michele Pentrella, giunga fino al vostro intimo animo. Chopin sarà certo in grado di riscaldare il cuore di tutti.

Mi piace ricordare ciò che di Chopin diceva la sua compagna George Sand: «La sua musica arrivava così all'improvviso, dolcissima, struggente, perfetta. Sembrava proprio che attraverso le sue mani, dal pianoforte si ascoltasse la voce di Dio».

L'ingresso al concerto di sabato 22 dicembre è libero. Ringrazio l'amministrazione comunale di Bisceglie e in primis il sindaco Angeloantonio Angarano per il riconoscimento della manifestazione culturale musicale della nostra associazione Foné con il prestigioso patrocinio.

PROGRAMMA DEL CONCERTO

Prima parte
F. Chopin: Notturno op. 9 n. 1 in Sib minore
op. 9 n. 2 in Mib maggiore
op. 48 n. 1 in Do minore
op. 72 n. 1 in Mi minore
F. Chopin: Mazurka op. 17 n. 4 in La minore
op. 68 n. 2 in La minore
F. Chopin: Fantasia improvviso op. 66 in Do# minore

Seconda parte
F. Chopin: Grande Valzer brillante op. 34 n. 2 in La minore
Valzer op. 64 n. 1 in Reb maggiore
op. 64 n. 2 in Do# minore
op. post. 69 n. 1 in Lab maggiore
Grande Valzer brillante op. 18 in Mib maggiore
F. Chopin: Ballata op. 23 n. 1 in Sol minore
  • Chopin
  • viaggio nell'infinita bellezza
Altri contenuti a tema
La quinta! La quinta! Il genio di Beethoven ha sublimato l'enorme conflitto umano esprimendo una musica titanica
Sulla musica classica Sulla musica classica Riflessioni a margine del concerto del 22 dicembre in Cattedrale a Bisceglie
3 La maturità e il trionfo La maturità e il trionfo Daniil Trifonov - Fantaisie-Impromptu In C-Sharp Minor, Op. 66
Il secondo movimento Il secondo movimento Dalla quinta sinfonia di Tchaikovsky
Buon Ferragosto con Brahms Buon Ferragosto con Brahms Symphony numero 3 in F Major, Op.90 3mvt
Mozart, dal clavicembalo al pianoforte Mozart, dal clavicembalo al pianoforte Concerto per pianoforte ed orchestra K 466
I giorni del lutto I giorni del lutto Requiem Kv626 di Mozart
Ancora sul grande Chopin. Preludi e notturni: ecco perché ci piacciono Ancora sul grande Chopin. Preludi e notturni: ecco perché ci piacciono Guida all'ascolto del preludio n.4
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.