Bisceglie Femminile
Bisceglie Femminile

Bisceglie Femminile, salvezza più vicina

Le nerazzurre espugnano il campo del Grisignano nell'andata dei playout

Una vittoria pesantissima, ottenuta con grinta e carattere. Il Bisceglie Femminile si è imposto nettamente sul campo del Real Grisignano nell'andata dei playout del massimo campionato di calcio a 5. Il divario di quattro reti andrà difeso nella sfida di ritorno in programma domenica 19 maggio alle ore 12:00 sulle tavole del PalaDolmen, nella quale Tempesta e compagne potranno permettersi anche di perdere con tre reti di scarto.

Il team nerazzurro ha giocato col lutto al braccio per la scomparsa della mamma della giovane calcettista Sabrina Scommegna. La compagine veneta, decisa a sfruttare il fattore campo, ha trovato subito il gol con una puntata di Ziero, che si è ripetuta a metà frazione con un preciso diagonale. Fondamentale la reazione delle viaggianti (che avevano sfiorato la rete col palo colpito da Buzignani al 4°), concretizzata nel tap-in di Pereira su assist di Nicoletti. Il capitano del Bisceglie Femminile ha infilato la sua stessa porta fortuitamente poco dopo ma Buzignani e Pereira hanno colpito riequilibrando le sorti dell'incontro all'intervallo.

L'accelerazione del collettivo biscegliese in un secondo tempo dominato: Pereira, scatenata, ha siglato il suo terzo centro della serata, quindi gli acuti griffati Matijevic e Pegue sono valsi il 3-6. Distanze accorciate da Iturriaga ma Gariuolo e Pegue, implacabili, hanno firmato il preziosissimo +4. Un tesoretto da gestire per conquistare la sospirata permanenza in Serie A.
© riproduzione riservata

REAL GRISIGNANO-BISCEGLIE FEMMINILE 4-8

Real Grisignano: Famà, Troiano, Ziero, Prando, Fernandez, Silva, Bernardelle, Turetta, Boccardo, Pezzolla, Iturriaga, Cogo. Allenatore: Kim Serandrei.
Bisceglie Femminile: Tempesta, Nicoletti, Pegue, Pereira, Buzignani, Soldano, Sergi, Pezzolla, Matijevic, Gariuolo, Pati, Oselame. Allenatore: Francesco Ventura.
Arbitri: Andrea Saggese di Rovereto, Giuseppe Anzisi di Mantova.
Cronometrista: Daniel Borgo di Schio.
Reti: 2° Ziero, 9° Ziero, 12° Pereira, 13° autorete Nicoletti, 15° Buzignani, 16° Pereira, 24° Pereira, 28° Matijevic, 29° Pegue, 30° Iturriaga, 31° Gariuolo, 32° Pegue.
  • Bisceglie Femminile
  • Serie A
  • Playout
Notte
19 agosto 2019 Notte
Altri contenuti a tema
Bisceglie Femminile, il calendario. Subito il derby sul campo del Real Statte Bisceglie Femminile, il calendario. Subito il derby sul campo del Real Statte La sfida con le campionesse in carica della Futsal Salinis alla nona giornata
Coppa Divisione, esordio in trasferta per il Bisceglie Femminile Coppa Divisione, esordio in trasferta per il Bisceglie Femminile Nerazzurre in campo domenica 15 settembre
Bisceglie Femminile, ecco le tue avversarie Bisceglie Femminile, ecco le tue avversarie Girone unico a 14 squadre, nessun ripescaggio a seguito delle rinunce di Ternana e Breganze
Bisceglie Femminile, reparto portieri completato con Giulia Bonci Bisceglie Femminile, reparto portieri completato con Giulia Bonci L'ex Futsal Salinis Margherita farà coppia con Oselame
Il Bisceglie Femminile centra il colpo Ion Il Bisceglie Femminile centra il colpo Ion La laterale rumena a disposizione del team nerazzurro
Il Bisceglie Femminile ingaggia Vicky Beltran Il Bisceglie Femminile ingaggia Vicky Beltran L'esperta laterale iberica in nerazzurro
Il Bisceglie Femminile continua a cambiare volto con l'arrivo di Marino Il Bisceglie Femminile continua a cambiare volto con l'arrivo di Marino La calabrese classe 1993 è il secondo innesto del club nerazzurro
Giusy Soldano resta al Bisceglie Femminile Giusy Soldano resta al Bisceglie Femminile Terza stagione in nerazzurro per la pivot tranese
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.