Bisceglie-Lucchese, il live score. <span>Foto Cristina Scarasciullo</span>
Bisceglie-Lucchese, il live score. Foto Cristina Scarasciullo
Calcio

Bisceglie-Lucchese 3-3 (1-0 dopo i supplementari). Il live score

Rivivi il match del "Gustavo Ventura" minuto per minuto in tempo reale

In tempo reale con BisceglieViva, dallo stadio "Gustavo Ventura" di Bisceglie, il live score aggiornato in tempo reale e minuto per minuto del match di ritorno della finale playout del campionato di Serie C tra Bisceglie e Lucchese.
SERIE C GIRONE C - Playout retrocessione, finale
sabato 1 giugno: Lucchese-Bisceglie 1-0
sabato 8 giugno: Bisceglie-Lucchese 3-3 dcr (1-0 dts)

BISCEGLIE-LUCCHESE 3-3 dcr (1-0 dts)

Bisceglie (4-4-2): 22 Vassallo, 2 Calandra (dal 99° 15 Longo), 5 Markic (dal 110° 3 Mastrilli), 8 Parlati, 9 Djolou (dal 106° 21 Scalzone), 10 Starita, 18 Triarico, 19 Risolo, 23 Giacomarro (dall'82° 24 Bangu), 26 Zigrossi, 28 Giron. Allenatore: Rodolfo Vanoli. A disposizione: 12 Addario, 4 Bottalico, 7 Dellino, 11 Cuppone, 14 Camporeale, 15 Longo, 17 Cuomo, 25 Casella, 27 Ndiaye.
Lucchese (4-3-3): 22 Falcone, 5 Martinelli, 6 Lombardo, 9 Sorrentino, 11 Bernardini, 16 Favale, 17 De Vito, 23 Bortolussi (dal 95° 13 Santovito), 26 Mauri, 28 De Feo (dal 46° 10 Provenzano; dal 106° 14 Di Nardo), 33 Zanini. Allenatore: Giovanni Langella. A disposizione: 1 Aiolfi, 15 Palmese, 20 Strechie, 21 Isufaj, 25 Fazzi, 31 Bacci.
Arbitro: Giacomo Camplone di Pescara.
Assistenti: Thomas Ruggieri di Pescara, Alessio Saccenti di Modena.
Quarto ufficiale: Ermanno Feliciani di Teramo.
Reti: 53° Triarico.
Sequenza rigori:
Lombardo parato; Scalzone parato; Santovito palo; Triarico parato; Mauri gol; Bangu gol; Di Nardo gol; Zigrossi gol; Sorrentino parato; Starita parato; Zanini gol; Longo alto.
Note: spettatori 1923, incasso 15600 euro. Ammoniti: Triarico (53°), Markic (101°), Risolo (112°). Calci d'angolo 9-4.

LIVE SCORE MINUTO PER MINUTO

Con questa partita termina la settima stagione consecutiva di servizio live score di tutti gli incontri del Bisceglie, in casa e in trasferta. Un grazie immenso alle decine di migliaia di lettori che ci hanno scelto, seguito e soprattutto sostenuto in questo lungo percorso giornalistico a fianco della formazione nerazzurra, nel quale si sono alternati quasi tutti i componenti della redazione. Grazie di cuore!

Un colpo durissimo per il movimento calcistico biscegliese e pugliese nel suo complesso.

La stagione del collettivo di Rodolfo Vanoli si conclude con un'amara, immeritata, ingiusta discesa nel massimo campionato dilettantistico. Bisceglie perde, sul campo e per il momento, il diritto a partecipare al terzo campionato professionistico. Esultano i 250 tifosi della Lucchese in un "Gustavo Ventura" ammutolito.

LONGO SPARA ALTO! IL BISCEGLIE RETROCEDE IN SERIE D

Tocca a Longo...

Santovito, il sesto rigorista della Lucchese, ha segnato: 2-3

Si va a oltranza!

FALCONE PARA SU STARITA!

Tocca a Starita. Se segna il Bisceglie resta in C!

VASSALLO PARA SU SORRENTINO!

Sorrentino dal dischetto per la Lucchese.

Parità quando manca un rigore a testa!

ZIGROSSI GOL

Penalty perfetto: 1-2.

DI NARDO GOL

Rigore molto ben calciato dal centrocampista scuola Fiorentina: 1-1.

BANGU GOL

È il turno di Bangu.

Lucchese avanti.

MAURI GOL

Tocca a Mauri.

Nessun gol su quattro tentativi! Clamoroso!

FALCONE PARA SU TRIARICO!

Tre errori finora!

SANTOVITO CENTRA IL PALO!

Nulla di fatto.

FALCONE PARA SU SCALZONE!

VASSALLO PARA SU LOMBARDO!

Comincia la Lucchese con Lombardo, figlio di Attilio ex di Juve e Sampdoria.

I tiri dal dischetto saranno battuti sotto il settore ospiti, sulla porta alla destra della tribuna.

Molto probabile, fra i nerazzurri, l'inclusione di Starita e Risolo fra i cinque rigoristi.

Squadre sul cerchio di centrocampo. I due capitani Risolo e Martinelli al sorteggio con l'arbitro Camplone.

I due tecnici non hanno ancora stabilito l'elenco (e l'ordine) dei cinque rigoristi.

Triplice fischio del secondo supplementare: Bisceglie-Lucchese 1-0. La salvezza si giocherà dagli undici metri.

120° - Bisceglie in possesso di palla ma lontano dalla porta rossonera.

119° - Siamo nell'ultimo minuto. Non ci sarà recupero.

118° - Destro a giro di Lombardo, il pallone si perde a lato con Vassallo che controlla.

117° - Gioco fermo per quasi un minuto prima dell'esecuzione del calcio piazzato. Sulla palla Lombardo.

116° - Punizione per i rossoneri dai 25 metri. Fallo ingenuo di Bangu.

115° - Lucchese in attacco, gli stellati allontanano la minaccia.

114° - L'eventualità dei calci di rigore è sempre più concreta.

113° - Sette minuti alla conclusione del secondo tempo supplementare. È una grande sofferenza.

112° - Ammonito Andrea Risolo.

111° - La Lucchese insiste ancora. Un cross dall'interno dell'area del Bisceglie e la palla che danza facendo trattenere il fiato ai tifosi nerazzurri.

110° - Mastrilli pronto a fare il suo ingresso in campo. Esce Markic, allo stremo delle forze.

109° - Giro palla della Lucchese, che sembra in condizioni fisiche complessive leggermente migliori rispetto ai nerazzurri.

108° - Sorrentino prova a inzuccare ma il pallone si perde oltre la traversa.

107° - Punizione per la Lucchese dal fronte sinistro d'attacco. Posizione ideale per un cross verso il cuore dell'area.

107° - Vassallo, attento, blocca un filtrante.

106° - I sostenitori di casa tremano per un'iniziativa della Lucchese, pericolosissima nell'area stellata. Un offside evita guai peggiori al Bisceglie.

106° - Ultimi quindici minuti (più extra time) di questa partita infinita.

22:43 - Angelo Scalzone prende il posto di Djolou.

22:42 - Provenzano (subentrato a inizio ripresa) è stato rilevato da Di Nardo.

22:42 - La partita riprenderà a breve.

Finito il primo overtime. Cambio di campo. Sempre 1-0 per il Bisceglie, ma non basta per salvarsi. Se il risultato restasse tale, le due squadre si giocherebbero il posto in C dal dischetto.

105° - Un minuto di recupero in questo primo supplementare.

104° - Sinistro rasoterra di Giron che attraversa l'area lucchese e si spegne in fallo laterale.

103° - Mistero a proposito della seconda sostituzione tra i rossoneri. Contrariamente a quanto apparso sul tabellone luminoso, Sorrentino non è uscito e non è entrato Di Nardo: è Santovito ad aver preso il posto di Bortolussi. Incredibile topica dei componenti della panchina della Lucchese.

102° - Vassallo esce e anticipa tutti sul calcio piazzato.

101° - Cartellino giallo a Toni Markic: è il secondo ammonito del confronto.

101° - Cross basso di Starita, la palla però non è raccolta da alcun compagno.

99° - Longo sostituisce Calandra.

98° - Falcone esce e blocca in due tempi sul cross di Bangu.

97° - Entrerà Leonardo Longo nel Bisceglie.

96° - Sinistro di Provenzano dal limite, palla alta. La Lucchese cresce.

95° - Sorrentino lascia il posto a Di Nardo.

94° - Pronto un cambio per la Lucchese.

93° - Un altro calcio d'angolo completamente fuori misura.

93° - Quarto corner per gli ospiti.

92° - Bortolussi di testa colpisce debolmente, per fortuna della squadra di casa. Vassallo è attento. Lucchese più intraprendente in questo overtime.

92° - Da dimenticare l'esecuzione del terzo corner in favore dei rossoneri.

91° - Markic salva i nerazzurri, frapponendosi fra Provenzano e la porta. Angolo per la Lucchese.

91° - È partito il primo supplementare. Una leggera brezza è accolta di buon grado dal pubblico del "Ventura".

22:22 - Tutto pronto per il primo overtime. Calcio d'inizio del Bisceglie.

22:21 - Gioco fermo, i protagonisti del confronto ne approfittano per provare a recuperare energie.

22:19 - Non sono bastate due gare a stabilire quale formazione fra Bisceglie e Lucchese dovesse scendere in Serie D. Lo spareggio playout andrà avanti con due tempi di quindici minuti. Se dovesse persistere una situazione simile a quella attuale (Bisceglie avanti di una rete), la salvezza si deciderebbe ai rigori.

Supplementari al "Gustavo Ventura".

92° - Pochissimi secondi ancora da giocare.

91° - Markic mura col corpo il tentativo di un calciatore della Lucchese dall'interno dell'area stellata.

91° - Triarico calcia male, Falcone blocca senza problemi.

90° - Due minuti di recupero.

90° - Punizione per i padroni di casa da circa 30 metri. Palla in posizione leggermente decentrata.

89° - Cross da dimenticare di Bernardini. Manca pochissimo allo scadere del 90°.

88° - Incornata di Starita su corner, palla a lato. Bisceglie vicinissimo al gol salvezza.

88° - Azione corale dei nerazzurri conclusa da un destro di Risolo messo in corner da Falcone.

87° - Tanti errori in questo frangente della contesa. La tensione sale alle stelle.

86° - Vassallo esce ancora anticipando tutti su uno spiovente da sinistra.

85° - Cinque minuti al novantesimo. Un gol a questo punto sarebbe pesantissimo in una direzione o nell'altra.

84° - Cross basso di Triarico, pallone allontanato dagli ospiti.

83° - Uscita sicura di Vassallo su cross di Bernardini.

82° - Andy Bangu rileva Dario Giacomarro: è il primo cambio nel Bisceglie.

81° - Ritmi calati in maniera repentina e progressiva nel secondo tempo, specie dopo la rete di Vittorio Triarico che ha ristabilito l'equilibrio fra andata e ritorno.

80° - Filtrante di Giacomarro verso Starita, anticipato da un avversario.

79° - Lucchese insidiosa: conclusione dalla distanza respinta da Vassallo.

79° - Poco più di dieci minuti - escluso recupero - da giocare.

78° - Tiro rasoterra di Provenzano che sfila sul fondo.

78° - Sinistro in corsa di Triarico di poco alto. Gran palla di Starita dalla mediana.

77° - Una sola sostituzione effettuata fino a questo momento, peraltro in apertura di ripresa con l'ingresso di Provenzano al posto di De Feo.

76° - Cross di Zigrossi, pallone allontanato dagli ospiti.

75° - La Lucchese prova a prendere la supremazia territoriale, complice un leggero calo fisico dei padroni di casa.

73° - Squadre piuttosto affaticate per le energie spese, in una serata decisamente molto calda.

71° - Uscita in presa alta di Vassallo su uno spiovente dalla sinistra del fronte d'attacco lucchese.

70° - Venti minuti più recupero ancora da giocare.

69° - Primo tiro in porta della Lucchese, pericolosissima con Lombardo il cui tentativo dalla distanza ha quasi sorpreso Vassallo, che non è riuscito a trattenere il pallone, rimbalzato in modo insidioso a pochi metri dalla sua porta. Sulla respinta dell'estremo di casa due rossoneri erano in posizione irregolare.

67° - Un solo ammonito finora, l'autore del gol Triarico.

66° - Fasi molto spezzettate del confronto.

65° - Break della Lucchese, Bortolussi si presenta in area e cade ma l'arbitro concede calcio piazzato in favore del Bisceglie, richiamando il calciatore ospite.

63° - Bangu torna a riscaldarsi. Cambio rimandato, per ora.

62° - Bisceglie momentaneamente in dieci: Triarico è fuori ma sembra poter riprendere il suo posto sul rettangolo di gioco.

62° - Pronto il primo avvicendamento fra le fila del collettivo di Vanoli. Entrerà Andy Bangu.

61° - Gioco fermato per un fallo di Starita.

60° - Pallone allontanato ma l'azione prosegue e i padroni di casa trovano un altro tiro dalla bandierina.

60° - Contropiede nerazzurro e settimo calcio d'angolo per il Bisceglie, guadagnato da Djolou.

59° - I viaggianti hanno alzato il baricentro in modo repentino alla ricerca dell'1-1.

58° - Calcio piazzato respinto di testa da un calciatore stellato.

58° - Punizione dal limite dell'area per la Lucchese. Pallone in posizione centrale.

57° - Grande entusiasmo sugli spalti del "Gustavo Ventura". Il Bisceglie si è scrollato di dosso il fardello del gol da recuperare a tutti i costi. Comincia una partita nella partita.

56° - Il dato dell'incasso è di 15600 euro.

55° - Il match si infiamma. La Lucchese non ci sta.

54° - Parità assoluta negli scontri diretti. In questo momento Bisceglie e Lucchese andrebbero ai supplementari.

53° - Il centrocampista nerazzurro è stato ammonito poco dopo per un fallo a metà campo alla ripresa del gioco.

53° - Triarico anticipa tutti sul calcio d'angolo e con un'inzuccata da pochi passi - deviata da Mauri - porta avanti i nerazzurri! Bisceglie-Lucchese 1-0!

53° - GOL BISCEGLIE!

52° - Triarico ancora, dai 30 metri e in corsa: destro messo in angolo da Falcone.

51° - Triarico con un destro a giro sfiora il gol di un soffio. Palla a lato di un niente.

50° - Fallo di Provenzano su Djolou: punizione per il Bisceglie da posizione centrale. Siamo a 25 metri dalla porta.

48° - Nerazzurri sempre più propositivi benché non molto concreti. Peccato per l'occasione sciupata da Djolou nel primo tempo.

47° - La Lucchese continua a giocare col cronometro, specie col portiere Falcone, suscitando il disappunto dei tifosi di casa.

46° - Bisceglie subito intraprendente: cross di Parlati sul quale nessun compagno di squadra riesce a intervenire.

21:29 - Tutto pronto per l'inizio del secondo tempo. Un cambio nella Lucchese: Provenzano rileva De Feo.

Intervallo al "Gustavo Ventura": 0-0 tra Bisceglie e Lucchese. Con questo risultato la formazione stellata retrocederebbe in Serie D. C'è un intero secondo tempo per provare a vincere con due reti di scarto per salvarsi o almeno con uno per prolungare la contesa ai supplementari.

45° - Tabellone rimesso a posto dal dirigente nerazzurro Camporeale. Non ci sarà extratime.

44° - C'è attesa per l'indicazione del tempo di recupero di questa prima frazione. Poche le interruzioni in realtà, ragione per cui è lecito aspettarsi un minuto.

44° - Vassallo coi pugni sul tentativo diretto verso la porta di Lombardo, l'azione si conclude con un tiro velleitario e fuori misura di Bortolussi.

43° - Parlati stende Sorrentino. Punizione per la Lucchese dall'out sinistro d'attacco.

42° - Proteste per un contatto tra Starita e un avversario. L'arbitro ha lasciato correre. Resta qualche dubbio.

41° - Triarico trova un'altra deviazione. Sarà ancora tiro dalla bandierina.

41° - Terzo tiro d'angolo in favore del cast di Rodolfo Vanoli.

40° - Volge al termine un primo tempo nel quale il Bisceglie ha cercato di fare la partita con grande generosità, senza però riuscire a mettere sotto gli avversari.

39° - Lombardo calcia debolmente verso la porta di Vassallo, che blocca senza problemi.

38° - Break della Lucchese. Punizione dal vertice sinistro offensivo dell'area per il team viaggiante.

37° - Giron calcia malamente. Nulla di fatto.

36° - Ennesimo intervento energico di un giocatore rossonero. Punizione dalla trequarti sinistra d'attacco per il Bisceglie.

36° - Nervi già piuttosto tesi sul rettangolo di gioco. Camplone è contestato per un arbitraggio tutt'altro che fiscale.

35° - Secondo corner per la Lucchese senza esito.

35° - Proteste vibranti dei sostenitori biscegliesi nei confronti della terna arbitrale, ritenuta troppo permissiva nei confronti dei calciatori ospiti.

34° - I nerazzurri non riescono a rendersi pericolosi e perdono il possesso palla.

33° - Secondo calcio d'angolo per il Bisceglie. Bravo Starita, per il momento il migliore in campo.

33° - Il dato sugli spettatori presenti è vicino alle duemila unità.

32° - Brutta entrata nella trequarti biscegliese di Sorrentino su Zigrossi. L'arbitro non estrae ancora il cartellino giallo.

31° - Triarico piazza il pallone basso e trova la respinta della barriera. L'azione sfuma.

30° - Punizione dal vertice sinistro d'attacco dell'area di rigore in favore del Bisceglie. Fallo su Starita. Sulla palla ancora Triarico.

29° - Giron riesce a entrare in area ma il suo filtrante è intercettato da un calciatore della Lucchese.

28° - Match finora nettamente di marca stellata.

27° - Lucchese in difficoltà: tanti palloni persi dalla formazione di Favarin e Langella, che non riesce a costruire alcun tipo di trama di gioco.

26° - Clamorosa opportunità sprecata da Djolou: il centravanti, lanciato in profondità da un compagno, ha superato in corsa il diretto marcatore ma il suo destro dall'interno dell'area si è rivelato fuori bersaglio.

25° - Gli ospiti respirano e provano a girar palla ma il pressing nerazzurro è efficace e non concede nulla al collettivo rossonero.

24° - Traversone basso di Starita dall'out destro, pallone respinto da un avversario.

23° - Il Bisceglie torna in possesso di palla.

22° - La Lucchese cerca di proporsi e sale, guadagnando campo.

21° - Triarico calcio alto oltre la traversa.

20° - Triarico sul pallone. Posizione molto centrale.

19° - Fallo su Starita all'altezza dei 20 metri. Punizione per il Bisceglie. Proteste del pubblico di casa, che hanno chiesto invano l'ammonizione di Bernardini.

18° - Lucchese arroccata nella metà campo difensiva.

17° - Traversone di Triarico dalla destra, Starita sfiora soltanto. Il Bisceglie cresce.

16° - Nessuna chance nitida finora per la squadra del patron Nicola Canonico, che però si fa preferire per giro palla e propositività.

15° - Meglio il Bisceglie, com'era logico attendersi, in questo primo quarto d'ora.

14° - Fallo sul portiere sugli sviluppi del calcio d'angolo battuto da Triarico.

14° - Triangolo Starita-Giron: l'attaccante entra in area e prova a calciare ma il tiro è respinto in corner.

13° - Giron fermato per posizione di fuorigioco. Sfuma l'azione dei padroni di casa.

12° - Vassallo esce sul traversone dalla sinistra e rilancia la transizione nerazzurra.

12° - Calcio d'angolo per la Lucchese. È il primo della partita.

11° - Sono circa 250 i supporters toscani al seguito della loro squadra.

10° - Gara spezzettata dai numerosi interventi arbitrali - peraltro necessari - di Camplone.

9° - Triarico gioca molto avanzato, senza dubbio davanti ai centrocampisti: il modulo del Bisceglie appare quasi un 4-3-3 mascherato.

8° - Punizione dalla trequarti per la Lucchese, l'azione svanisce.

7° - Cross di Giron da sinistra, Triarico si coordina e colpisce di testa ma Falcone è attento e blocca il tentativo centrale del centrocampista del Bisceglie.

6° - Lucchese tutt'altro che timorosa sotto il profilo caratteriale.

5° - Ritmi leggermente più bassi rispetto all'avvio determinatissimo degli stellati.

4° - I viaggianti provano a uscire dal guscio.

3° - Il pallino del gioco è dei nerazzurri. Gli ospiti ricorrono alle maniere forti: già quattro calci piazzati in favore della compagine di casa.

2° - Sugli sviluppi del calcio piazzato, cross teso di Parlati verso Zigrossi che ha mancato l'inzuccata per un soffio.

2° - Intervento ai danni di Starita, lanciato sulla trequarti. Proteste dei calciatori di casa.

1° - Bisceglie schierato con un 4-4-2 che può prestarsi a una diversa interpretazione a causa dell'enorme libertà di Triarico. Starita a fianco di Djolou in attacco.

1° - Lucchese disposta col modulo 4-3-3. Sorrentino agisce da punta centrale.

20:29 - Si comincerà con qualche secondo d'anticipo rispetto alle 20:30. Calcio d'inizio affidato al Bisceglie.

20:28 - Ingresso in campo delle due squadre. La gradinata del "Gustavo Ventura" dimostra di essere già in clima partita e sostiene il team di Vanoli, chiamato a vincere per mantenere il calcio professionistico a Bisceglie. Gli Ultras hanno confermato l'assenza, mantenendo coerentemente la posizione assunta a inizio stagione.

20:23 - Buona cornice di pubblico sugli spalti dell'impianto di Carrara Salsello. Presenti almeno 1500 persone.

20:19 - Rientrano anche i calciatori rossoneri.

20:16 - I giocatori del Bisceglie hanno concluso il riscaldamento e sono rientrati negli spogliatoi.

20:15 - I tifosi di casa hanno esposto uno striscione eloquente: «Forza Franco, non mollare».

20:10 - La temperatura molto elevata condizionerà inevitabilmente il rendimento dei protagonisti della contesa. Fa davvero caldissimo nonostante siano passate le otto di sera.

20:05 - Bernardini al posto di Provenzano nell'undici iniziale della Lucchese, che per il resto non si discosta dalla formazione che Favarin e Langella hanno mandato in campo sabato.

20:00 - In corso il riscaldamento pregara. Mister Rodolfo Vanoli ha confermato dieci undicesimi rispetto al confronto d'andata: unica eccezione, Djolou, al rientro dalla squalifica per due gare, preferito a Cuppone che peraltro uscì anzitempo dalla sfida di sabato per un infortunio. Il giovane attaccante è comunque in panchina, al pari di Scalzone, pur se entrambi non sono al top della condizione.

19:55 - Fischi per i componenti del team rossonero.

19:50 - I calciatori nerazzurri sono stati accolti dagli applausi dei sostenitori biscegliesi presenti sugli spalti del "Gustavo Ventura".

19:45 - Tutto in 90 minuti. O forse più. Il Bisceglie non ha alternative alla vittoria nella gara di ritorno dei playout con la Lucchese per evitare la retrocessione in Serie D e mandare gli avversari nel massimo campionato dilettantistico nazionale.
  • Bisceglie calcio
  • Lega Pro
  • Serie C
  • Playout
Altri contenuti a tema
La rivincita di Canonico La rivincita di Canonico Il patron esulta per la riammissione del Bisceglie in Serie C
Il Bisceglie è di nuovo in Serie C Il Bisceglie è di nuovo in Serie C I forfait di diverse società spalancano le porte del ritorno nel professionismo al club nerazzurro
Bisceglie, è il giorno della verità Bisceglie, è il giorno della verità Il club di Nicola Canonico potrebbe essere riammesso in C
Serie C, ecco le condizioni per la riammissione del Bisceglie Serie C, ecco le condizioni per la riammissione del Bisceglie La società ha chiesto e ottenuto la disponibilità del "San Nicola" di Bari
Andrea Maestrelli all'Arezzo Andrea Maestrelli all'Arezzo Per il difensore ex Bisceglie pronto un triennale
Angelo Scalzone ripensa alla retrocessione col Bisceglie: «Difficile smaltire una sconfitta ai rigori» Angelo Scalzone ripensa alla retrocessione col Bisceglie: «Difficile smaltire una sconfitta ai rigori» L'attaccante nerazzurro sui social: «Ci tenevo a chiudere l'anno al meglio»
Il Bisceglie si chiude in silenzio stampa Il Bisceglie si chiude in silenzio stampa Bocche cucite fino al prossimo 24 giugno
E adesso? E adesso? Bisceglie, comincia un'estate lunghissima
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.