Bisceglie-Picerno, il live score. <span>Foto Cristina Scarasciullo</span>
Bisceglie-Picerno, il live score. Foto Cristina Scarasciullo
Calcio

Bisceglie-Picerno 1-1, il live score

Rivivi il match del "Gustavo Ventura"

In tempo reale con BisceglieViva, dallo stadio "Gustavo Ventura" di Bisceglie, il live score in tempo reale e minuto per minuto del match di ritorno del girone M della Coppa Italia di Serie C tra Bisceglie e Picerno. Per seguire l'andamento della partita dei nerazzurri è sufficiente restare sempre collegati su questa pagina, che si aggiornerà automaticamente ogni 60 secondi.
Coppa Italia Serie C girone M - Prima giornata
20:30 Picerno-Bisceglie 0-2

Coppa Italia Serie C girone M - Seconda giornata
20:30 Bisceglie-Picerno 1-1. Qualificato: Bisceglie

BISCEGLIE-PICERNO 1-1

Bisceglie (3-5-2): 22 Borghetto, 2 Diallo (dall'82° 21 Turi), 4 Wilmots, 5 Zigrossi, 6 Mastroippolito, 9 Montero (dall'82° 24 Ungaro), 10 Gatto (dal 62° 29 Manicone), 16 Abonckelet (dal 62° 30 Zibert), 18 Carrera, 23 Piccinni, 28 Mauro Estol (dal 67° 11 Rafetrainiaina). Allenatore: Rodolfo Vanoli. A disposizione: 1 Casadei, 3 Tarantino, 15 Cardamone, 17 Longo, 20 Spedaliere, 25 Hristov, 27 Ferrante.
Picerno (3-5-2): 12 Cavagnaro, 2 Soldati, 8 Langone (dal 68° 23 Calamai), 11 Esposito (dall'81° 21 Filogamo), 15 Lorenzini, 16 Donnarumma (dal 38° 10 Kosovan), 17 Nappello, 18 Sambou (dal 68° 20 Calabrese), 24 Melli, 28 Fiumara, 29 Montagno (dal 46° 14 Ruggieri). Allenatore: Domenico Giacomarro. A disposizione: 1 Fusco, 4 Fontana, 5 Pitarresi, 13 Caidi, 25 Guerra.
Arbitro: Giuseppe Emanuele Repace di Perugia.
Assistenti: Giorgio Ravera di Lodi e Nicolò Moroni di Treviglio.
Reti: 70° Nappello, 75° Manicone
Note: 596 spettatori paganti per un incasso di 2895,00 €. Ammoniti: Gatto (44°) per gioco scorretto, Abonckelet (46°) per gioco scorretto, Zibert (78°) per gioco scorretto, Kosovan (44°) per gioco scorretto, Fiumara (48°) per gioco scorretto, Langone (65°) per gioco scorretto. Calci d'angolo 6-5. Recupero: primo tempo 3 minuti, secondo tempo 4 minuti.

IL MATCH MINUTO PER MINUTO

94° - Ed è finita! Pareggio fra Bisceglie e Picerno per 1-1 e qualificazione assicurata in virtù dello 0-2 ottenuto all'andata. La comitiva nerazzurra affronterà nel prossimo turno di Coppa Italia la Casertana nel confronto valevole per i sedicesimi di finale.

91° - Un Bisceglie che sta chiudendo la partita in crescendo, pronto ad assalire la porta avversaria in qualsiasi momento grazie alle forze fresche inserite da Vanoli.

90° - Quattro minuti di recupero prima della conclusione.

88° - Ancora Mastroippolito, libero da marcature e ben servito da Ungaro, ha sui piedi la palla del due a uno ma viene ipnotizzato dal baluardo ospite in uscita da pochi passi.

85° - Ancora Zibert pronto all'apertura per Turi. Il difensore barese passa a Manicone che si allarga e prova la conclusione defilata trovando la risposta di Cavagnaro. Calcio d'angolo.

84° - Sull'asse Zibert-Manicone arriva una importante occasione da rete: scatto di Zibert che entra in area tutto solo ed appoggia in mezzo per Manicone pronto a raccogliere calciare la sfera a portiere ormai battuto. Lorenzini fa il miracolo e salva sulla linea di porta.


82° - Spazio anche per Nicola Turi che avvicenda Diallo. Applausi per Montero, rimpiazzato invece da Ungaro.

81° - Carta da tutto per tutto per mister Giacomarro. Esce Esposito per Filogamo

80° - Pericolosa incursione del Picerno dalla destra: un cross teso che l'attaccante ospite non ha ribadito in rete trovando la reazione di Borghetto.

76° - Ora serve davvero un miracolo ai potentini per passare. Per giungere alla qualificazione diretta servirebbe siglare altri tre gol in appena un quarto d'ora.

75° - Filtrante per il numero 29 che di prima intenzione ha colpito in diagonale bruciando il portiere.

75° - PAREGGIO DEL BISCEGLIE!!!

74° - Wilmots colpito a centrocampo; gioco fermo. Il belga recupera e torna in campo, nulla di serio.

73° - Prova il Bisceglie a reagire ma l'undici di Giacomarro fa muro e limita le aperture degli attaccanti nerazzurri.

70° - Punizione a foglia morta di Nappello che aggira la barriera e batte Borghetto. Discorso qualificazione riaperto.

70° - GOL DEL PICERNO


70° - Calcio di punizione da posizione interessante per il Picerno.

68° - Doppio cambio per il Picerno che esaurisce i propri slot ad uno solo: Langone Aboubacar viene rimpiazzato da Calamai mentre Sambou lascia il proprio posto a Calabrese.

67° - È la volta di Rafetrainiaina che rimpiazza uno spento Mauro Estol.

65° - Terzo ammonito per il Picerno; è il turno di Langone per fallo a centrocampo.

62° - Ingresso avvenuto. Manicone e Zibert sostituiscono Gatto e Abonckelet.

59° - Si stanno riscaldando Zibert e Manicone. Possibile un loro ingresso a breve.

58° - Si fa vedere Mauro Estol che prova il colpo da lontano ma la conclusione è imprecisa.

57° - Sambou in velocità entra in area e da fondo campo mette in mezzo un pallone su cui nessuno si avventa. Picerno in crescita.

55° - Inserimento di Nappello pronto a raccogliere la diagonale del proprio compagno di squadra. Piccinni abile alla chiusura.

51° - Miracolo di Borghetto in due tempi. Doppio intervento del baluardo veronese prima sul tiro di Sambou, appoggiando la palla sul palo, e successivamente in uscita su Nappello pronto alla ribattuta. Sospiro di sollievo per gli ospitanti.

49° - Ottimo recupero di Wilmots che carica il sinistro dai venti metri. La palla finisce fuori ma lo spunto è stato davvero interessante.

48° - Giallo per Fiumara, reo di aver trattenuto Abonckelet in volata.

Ore 21:35 - Partiti con il secondo tempo. Subito un avvicendamento per la truppa di Giacomarro; Ruggieri ha rilevato Montagna.

Ore 21:34 - Squadre di nuovo in campo per l'inizio del secondo tempo.

Ore 21:20 - Finisce un primo tempo piuttosto soporifero. Buon Bisceglie ma troppo frettoloso in fase conclusiva. La prima frazione termina sullo 0-0.

46° - Traversone basso di Mastroippolito che non viene recepito dal fronte offensivo nerazzurro. Cavagnaro era a terra ed il tap-in poteva essere agevole.

45° - Tre minuti di recupero segnalati dal direttore di gara.

44° - Reciproche scorrettezze fra Gatto e Kosovan e prime ammonizioni dell'incontro.

43° - Cross con pallone a rientrare calciato da Montagno ma Borghetto risponde presente e para con sicurezza.

40° - Punizione a favore del Picerno dal vertice alto dell'area avversaria ma Borghetto accompagna il pallone fuori.

38° - Lorenzini non ce la fa. Giacomarro provvede a sostituirlo con il numero dieci Kosovan.

37° - Finezza di Montero per l'accorrente Gatto che perde il pallone a pochi passi dal portiere.

34° - Soccorsi prestati ad un Lorenzini dolorante alla gamba destra. Momento di refrigerio per i restanti atleti sul terreno di gioco.

31° Rigore reclamato da Esposito che prova a saltare i difensori stellati come birilli ma trova la loro opposizione. Il numero undici rossoblu resta a terra ma l'arbitro lascia scorrere.

30° - Pennellata lunga di Diallo verso Mastroippolito a trazione anteriore. Pallone regalato nel recupero da Fiumara ma l'ex reggino controlla male in piena area vedendo sfumare l'occasione da rete.

27° - Un buon Bisceglie, capace a leggere la partita e a non dare spunti per eventuali iniziative offensive al Picerno.

26° - Progressione di Montero sulla sinistra che converge al centro ed entra in area ma sull'uno contro uno si lascia ipnotizzare dal difensore rivale.

24° - Traversone basso e teso di Diallo, il difensore avversario si incespica sul cuoio regalando un calcio d'angolo al Bisceglie. Sul tiro dalla bandierina nulla di fatto.

22° - Preciso suggerimento di Abonckelet per Gatto, colto in posizione irregolare.

19° - Primo corner della partita a favore dei padroni di casa. Pallone lanciato da Longo ma spazzato in mischia dalla retroguardia potentina.

17° - Prima chiara occasione da gol per il Bisceglie. Sinistro di Montero su prezioso passaggio a mezza altezza di Estol; l'attaccante spagnolo palleggia e controlla ma dal limite dell'area spedisce la palla fuori.

14° - Borghetto si supera in uscita sul filtrante dei giocatori del Picerno.

13° - Sambou prova a raccogliere il passaggio di Nappello ma viene intercettato da Zigrossi.

10° - Prezioso suggerimento di Wilmots per Gatto che si invola ma trova l'attento anticipo di Lorenzini.

9° - A terra Abonckelet dopo un contrasto sulla fascia sinistra. Pronti i sanitari in campo per le dovute cure.

7° - Tiro senza pretese di Esposito; palla a fondo campo.

6° - Prima incursione offensiva del Bisceglie, il pallone è ben protetto da Lorenzini

3° - Tiro di Sambou debolissimo per la prima parata di Borghetto in maglia stellata.

1° Moduli speculari per i due tecnici. Anche mister Vanoli opta per il 3-5-2 come il collega avversario con la cerniera difensiva composta da Zigrossi, Piccinni e Mastroippolito davanti a Borghetto. Tornanti a dare manforte Diallo e Carrera che affiancano Wilmots al centro e gli interni Estol e Abonckelet. Coppia offensiva Gatto-Montero.

Ore 20:32 - FISCHIO D'INIZIO! Buon divertimento con il nostro live score.

Ore 20:30 - Piccolo problema alla porta riservata a Borghetto con l'intervento immediato del direttore di gara nel risolvere il difetto al palo.

Ore 20:28 - Squadre in campo. Bisceglie con la classica divisa nerazzurro stellata; Picerno con la seconda divisa, bianca con bordini sulle spalle rossoblu.

Ore 20:25 - A brevissimo i ventidue calciatori scenderanno in campo. Le riserve sono già accomodate in panchina.

Ore 20:21 - Nessun precedente fra i due team a Bisceglie in serie C in quanto il Picerno è al debutto assoluto. L'ultimo precedente al Gustavo Ventura è del gennaio 2017 in occasione della prima di ritorno del trionfale campionato di serie D con Nicola Ragno alla guida tecnica. Terminò 1-1 con un terreno di gioco ai limiti della praticabilità per la tempesta di neve che aveva attanagliato la città di Bisceglie nei giorni precedenti.

Ore 20:20 - Gli atleti delle due formazioni hanno completato il rituale riscaldamento prepartita dirigendosi verso gli spogliatoi. Dieci minuti al fischio d'inizio.

Ore 20:16 - Secondo ultime dichiarazioni rilasciate al sito ufficiale lucano Giacomarro ha solo anticipato le carte sulle condizioni di Esposito. Il numero undici appare pienamente recuperato e parte dal primo minuto nell'occasione.

Ore 20:15 - Mister Giacomarro dovrebbe, fino a conferme effettive sul campo, schierare il 3-5-2. Molte novità anche per l'ex mediano di Licata e Verona, cautelativo nei confronti di alcuni degli uomini migliori in vista del prossimo impegno di campionato con l'Avellino.

Ore 20:13 - Formazioni già pervenute. Rivoluzione nell'undici iniziale dei biscegliesi con i soli confermati Zigrossi, Mastroippolito, Montero, Gatto e Piccinni. Esordio tra i pali per Borghetto ed inserimento dal primo minuto per gli uruguagi Santiago Carrera e Mauro Estol

Ore 20:09 - Primi sostenitori nerazzurri già entrati presso l'impianto comunale. Nonostante la battuta d'arresto in campionato non si è sopita la fiducia in Casadei e compagni.

Ore 20:07 - I nerazzurro stellati di mister Rodolfo Vanoli partono forti del 2-0 consolidato nella sfida d'andata del 29 agosto. Furono decisivi Gatto e Montero nell'occasione

Ore 20:03 - Bisceglie pronto subito a cancellare l'onta patita in terra calabrese per mano della Reggina. Picerno determinato a continuare con la striscia positiva sperando, chissà, in un miracolo. Questo è il leit motiv della seconda giornata del girone M di Coppa Italia di serie C fra due squadre che ben hanno reso in queste prime battute di stagione.
  • Bisceglie calcio
  • Coppa Italia
  • Lega Pro
  • Serie C
Altri contenuti a tema
Il Bisceglie convince e strappa un punto a Catania Il Bisceglie convince e strappa un punto a Catania Ebagua al 90° gela il "Massimino"
Catania-Bisceglie 1-1, il live score Catania-Bisceglie 1-1, il live score Rivivi il match del "Massimino"
Bisceglie di nuovo in campo per il turno infrasettimanale Bisceglie di nuovo in campo per il turno infrasettimanale I nerazzurri cercano riscatto al "Massimino" con un raffazzonato Catania del neo mister Lucarelli
Sportilia parte male Sportilia parte male Le biancazzurre si arrendono al Primadonna Bari
Bisceglie impacciato, la Ternana lo punisce Bisceglie impacciato, la Ternana lo punisce Celli-gol risolve la gara a favore dei rossoverdi
Bisceglie-Ternana, la sala stampa: Fabio Gallo Bisceglie-Ternana, la sala stampa: Fabio Gallo Il tecnico rossoverde: «Campionato difficile, nessuno staccherà le dirette avversarie»
Bisceglie-Ternana, sala stampa: Sandro Pochesci Bisceglie-Ternana, sala stampa: Sandro Pochesci Il tecnico nerazzurro difende la prestazione dei suoi dopo la sconfitta
Bisceglie alla ricerca di punti con la corazzata Ternana Bisceglie alla ricerca di punti con la corazzata Ternana Sfida col proprio passato per Pochesci e Partipilo
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.