Basket (Foto Sara Angiolino)
Basket (Foto Sara Angiolino)
Basket

Di Pinto Panifici, blackout fatale negli ultimi cinque minuti

Break di 0-13 nel finale e sconfitta sul parquet di Porto Sant'Elpidio

Tutto negli ultimi cinque minuti. Anzi, niente. La Di Pinto Panifici Bisceglie ha ceduto sul parquet di Porto Sant'Elpidio pagando a carissimo prezzo il blackout in attacco nella fase decisiva. Peccato per i nerazzurri di coach Gigi Marinelli, che avrebbero potuto sfruttare l'opportunità di tornare a vincere in trasferta e riscattare lo stop di due domeniche prima a Giulianova. La battuta d'arresto non inficia sul soddisfacente percorso complessivo dei nerazzurri.

Match contrassegnato dalle basse percentuali, frutto anche del buon lavoro delle due contendenti in difesa. Cantagalli, da oltre arco, ha suonato la carica in una frazione d'apertura davvero poco produttiva sui due lati del campo. Gara equilibrata anche nel secondo parziale, pur se Bisceglie non ha mai guidato il punteggio e il collettivo allenato da Marco Schiavi non è riuscito ad andare oltre il +6 (19-13).

Antonio Serroni, recente innesto dei biancazzurri di casa, ha siglato il massimo divario di tutto l'incontro fra le squadre (40-32), cui la Di Pinto Panifici ha replicato con un 7-0 targato Rossi-Tredici-Tomasello. Uno squillo di Cantagalli dai 6.75 per il sorpasso pugliese (42-44 al 27°), tema col quale la partita è entrata nel quarto periodo.
La fiammata nerazzurra di metà frazione, con la tripla di Smorto e il canestro Kushchev su assist di Chiriatti è valsa un prezioso +7 (51-58). Giammo, dalla lunga distanza, ha accorciato le distanze ma la schiacciata del +6 di Kushchev ha dato ulteriore vigore a una Di Pinto Panifici che grazie a un altro canestro da fuori di Smorto è tornata a condurre di sette lunghezze (56-63) con quattro minuti da giocare. Qui il black out dell'attacco biscegliese, incapace di segnare anche un solo punto.

La reazione elpidiense in due fasi: con un 6-0 che ha rimesso tutto in discussione (62-63) a poco più di due minuti dal termine e le giocate di uno scatenato Giammò che si è preso sulle spalle il team marchigiano siglando il sorpasso dalla lunetta, il +4 dal perimetro e i tiri liberi del +6 a 45 secondi dallo scadere. Vani i tentativi dei Lions di riaprire la contesa. Il pesante 13-0 del segmento conclusivo ha fatto la differenza. Toccherà mettersi a testa bassa e lavorare su quanto non è andato per il verso giusto soprattutto negli ultimi cinque minuti.

PORTO SANT'ELPIDIO-DI PINTO PANIFICI BISCEGLIE 69-63

Porto Sant'Elpidio: Marchini 15, Serroni 12, Divac 6, Torresi 10, Romani 13, Giammò 10, Cinalli 3. N.e.: Marconi, Rosettani, Giovanni Prati, Leonardo Prati, Balilli. Allenatore: Marco Schiavi.
Di Pinto Panifici Bisceglie: Rossi 6, Cantagalli 9, Chiriatti 3, Tredici 15, Tomasello 4, Smorto 9, Kushchev 10, Zugno 7, Razic. N.e.: Quarto di Palo. Allenatore: Luigi Marinelli.
Arbitri: Cristiano Giusto di Albignasego (Padova), Fabio Bonotto di Ravenna.
Parziali: 15-11; 30-27; 47-51.
Note: nessun uscito per cinque falli. Tiri da due: Porto Sant'Elpidio 18/39, Di Pinto Panifici Bisceglie 15/41. Tiri da tre: Porto Sant'Elpidio 7/25, Di Pinto Panifici Bisceglie 6/26. Tiri liberi: Porto Sant'Elpidio 12/13, Di Pinto Panifici Bisceglie 15/17. Rimbalzi: Porto Sant'Elpidio 37, Di Pinto Panifici Bisceglie 44. Assists: Porto Sant'Elpidio 17, Di Pinto Panifici Bisceglie 6.

SERIE B, girone C - 10ª giornata
Nardò-Teramo 87-61
Fabriano-Ancona 72-70
Chieti-Catanzaro 78-66
Campli-Pescara 68-83
San Severo-Senigallia 95-93 d1ts
Corato-Civitanova 74-82
Porto Sant'Elpidio-Di Pinto Panifici Bisceglie 69-63
Ha riposato Giulianova
CLASSIFICA - (fra parentesi vinte e perse)
San Severo 18 (9-0)
Di Pinto Panifici Bisceglie 14 (7-3)
Pescara 14 (7-2)
Fabriano 14 (7-2)
Giulianova 12 (6-3)
Senigallia 10 (5-4)
Ancona 10 (5-5)
Chieti 10 (5-5)
Nardò 8 (4-5)
Civitanova 8 (4-5)
Corato 8 (4-6)
Porto Sant'Elpidio 6 (3-6)
Teramo 4 (2-7)
Catanzaro 4 (2-8)
Campli -4 (0-9)

Campli 4 punti di penalizzazione. Lamezia ritirata dal campionato.

SERIE B, girone C - 11ª giornata
Porto Sant'Elpidio-Corato
Senigallia-Campli
Ancona-Civitanova
Pescara-Fabriano
Di Pinto Panifici Bisceglie-Nardò
Catanzaro-Giulianova
Teramo-San Severo
Riposerà Chieti
  • #unastoriaimportante
  • Di Pinto Panifici Bisceglie
  • Lions Bassket Bisceglie
Altri contenuti a tema
Iniziativa della Di Pinto Panifici Bisceglie per le gare interne con San Severo e Campli Iniziativa della Di Pinto Panifici Bisceglie per le gare interne con San Severo e Campli Tutti i possessori del tagliando d’ingresso per il match con la capolista di domenica 20 gennaio accederanno gratuitamente alla successiva partita casalinga di giovedì 31
Coach Marinelli commenta il successo di Catanzaro Coach Marinelli commenta il successo di Catanzaro «Gli avversari ci hanno messo in difficoltà ma vincere era fondamentale per noi dato che domenica affronteremo San Severo»
La Di Pinto Panifici sbanca Catanzaro anche senza Rossi e Chiriatti La Di Pinto Panifici sbanca Catanzaro anche senza Rossi e Chiriatti Cinque giocatori in doppia cifra. Sugli scudi un ottimo Cesare Zugno. Nerazzurri sempre terzi in classifica
Di Pinto Panifici, il ds Di Nardo traccia un bilancio del girone d’andata Di Pinto Panifici, il ds Di Nardo traccia un bilancio del girone d’andata «Contenti per il terzo posto anche se non manca il rammarico per il mancato accesso alla Final Eight di Coppa Italia»
Di Pinto Panifici al lavoro per preparare la lunga trasferta calabrese Di Pinto Panifici al lavoro per preparare la lunga trasferta calabrese Nerazzurri di scena a Catanzaro domenica. Meno gravi del temuto le condizioni del capitano Andrea Chiriatti. Procede il recupero di Gianluca Tredici e Federico Lopopolo
La Di Pinto Panifici si gode una vittoria di prestigio La Di Pinto Panifici si gode una vittoria di prestigio Ultimo turno d'andata favorevole ai nerazzurri, che hanno agganciato Fabriano al terzo posto. Successi pesanti di Senigallia e Giulianova
Una stoica Di Pinto Panifici piega Pescara e riapre la lotta per il secondo posto Una stoica Di Pinto Panifici piega Pescara e riapre la lotta per il secondo posto I nerazzurri la spuntano nonostante l'assenza di Tredici e l'infortunio di Chiriatti durante il match
La Di Pinto Panifici per accorciare la classifica. Pescara vuole consolidare il secondo posto La Di Pinto Panifici per accorciare la classifica. Pescara vuole consolidare il secondo posto Scarica la fanzine Go Lions
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.