Giovanni Bucaro. <span>Foto Emmanuele Mastrodonato</span>
Giovanni Bucaro. Foto Emmanuele Mastrodonato
Calcio

Il Bisceglie tira in porta solo al 92°, la Casertana passa di misura

Il gol dell'ex Cuppone a inizio ripresa mette alle corde i nerazzurri, la cui prova generosa (ma sottotono) non è sufficiente a evitare la decima sconfitta stagionale

Non è tanto la situazione di classifica a preoccupare, quanto la consumata abitudine a farsi infilare almeno una volta nell'arco dei 90 minuti: al Bisceglie, nel girone d'andata, è accaduto in 17 partite su 18 e convivere con questa spiacevole tendenza, per una formazione il cui obiettivo è la salvezza, sarebbe insostenibile. Quando poi, com'è accaduto nel recupero dell'undicesimo turno con la Casertana di mercoledì pomeriggio al "Ventura", si tira in porta per la prima volta al 92° con un under, diventa arduo pretendere di fare risultato.

Spazio, ancora una volta, al terzino destro Tazza nell'undici iniziale schierato dal tecnico stellato Bucaro. Il nuovo arrivato ha composto il quartetto difensivo davanti al portiere Russo coi centrali Priola e Altobello e il laterale sinistro Giron. Centrocampo folto con la coppia Maimone-Cittadino supportata da Sartore e Mansour; fuori Marco Romizi. Reparto offensivo formato da Musso e Rocco. 4-3-3 per Guidi, trainer della Casertana: Avella fra i pali, Del Grosso a sinistra con Del Grosso e Konate in mezzo e Hadziosmanovic terzino destro; Icardi, Izzillo e Santoro sulla mediana; Castaldo, l'ex Cuppone e Turchetta in attacco.

Meglio gli ospiti in apertura: bravo Russo in due circostanze ravvicinate, al 12°, prima sulla botta di Castaldo dall'interno dell'area e quindi sulla successiva girata al volo di Turchetta. Lo stesso Turchetta, poco dopo, ha lasciato partire un traversone da sinistra respinto da Altobello sul piede di Izzillo che ha calciato al volo sfiorando il palo alla sinistra dell'estremo nerazzurro.

Le apprezzabili intenzioni e la buona manovra dei padroni di casa non sono state convertite in opportunità concrete. La Casertana ci ha provato ancora con un'inzuccata di Cuppone servito da Del Grosso (28°) e un destro a giro di Santoro da calcio piazzato (32°). Bisceglie volenteroso ma improduttivo, al punto da non impegnare Avella in parate.

Gol a freddo di Luigi Cuppone praticamente sull'azione di apertura della ripresa: verticalizzazione di Turchetta per l'attaccante (già a segno con una doppietta domenica a Pagani) che si è presentato a tu per tu con Russo trafiggendolo con un tocco preciso. I viaggianti hanno cercato di legittimare il vantaggio nei minuti successivi, specie con tentativi dalla distanza: il più insidioso, quello di Icardi con un destro al giro (67°) sfilato fuori di un soffio. I nerazzurri non sono mai riusciti a calciare verso la porta, andandoci vicino con un'acrobazia di Rocco (fra i più tenaci) e le sortite nel finale di gara. Il giovanissimo Zagaria, sui titoli di coda, ha calciato da buona posizione ma il portiere avversario gli ha sbarrato la strada coi piedi. Davvero troppo poco per evitare la decima sconfitta stagionale. Gli stellati girano la boa di metà stagione al terzultimo posto con 14 punti.

BISCEGLIE-CASERTANA 0-1

Bisceglie (4-4-2): 1 Russo, 3 Giron, 5 Priola, 25 Tazza, 26 Altobello; 7 Mansour (56° 28 Pedrini), 8 Cittadino (85° 13 Zagaria), 23 Maimone (73° 20 Romizi), 24 Sartore; 11 Rocco (85° 10 Padulano), 18 Musso (56° 9 Cecconi). Allenatore: Giovanni Bucaro. A disposizione: 12 Loliva, 4 De Marino, 6 Vona, 15 Ferrante, 19 Vitale, 21 Casella, 22 Spurio.
Casertana (4-3-3): 22 Avella, 13 Carillo, 31 Del Grosso, 17 Hadziosmanovic, 27 Konate (47° 5 Buschiazzo); 24 Icardi, 8 Izzillo (dall'84° 30 Polito), 4 Santoro; 10 Castaldo, 25 Cuppone, 20 Turchetta (75° 16 Matese). Allenatore: Federico Guidi. A disposizione: 1 Dekic, 12 Zivkovic, 6 Petruccelli, 11 Fedato, 18 Setola, 19 Valeau, 32 Rillo.
Arbitro: Eugenio Scarpa di Collegno (Torino).
Assistenti: Giuseppe Lipari di Brescia, Michele Piatti di Como.
Quarto ufficiale: Ermes Fabrizio Cavaliere di Paola (Cosenza).
Reti: 46° Cuppone.
Note: gara a porte chiuse. Calci d'angolo 4-2. Ammoniti: Maimone al 38° per gioco scorretto, 52° Izzillo per gioco scorretto, mister Bucaro al 77° per proteste, Castaldo all'81° per comportamento non regolamentare, Altobello al 92° per proteste. Recupero: primo tempo 1 minuto, secondo tempo 4 minuti.
  • Lega Pro
  • Serie C
  • Bisceglie-Casertana
Bisceglie calcio

Bisceglie calcio

Tutti i contenuti

1595 contenuti
Altri contenuti a tema
Cerignola rinuncia a giocare, non disputato il match della Star Volley Cerignola rinuncia a giocare, non disputato il match della Star Volley La squadra ospite lascia il campo durante il riscaldamento: «Le condizioni igienico-sanitarie minime non erano garantite». La replica del club biscegliese: «Protocolli pienamente rispettati»
Bisceglie sfortunato, sconfitta decisa da un episodio Bisceglie sfortunato, sconfitta decisa da un episodio La prodezza di Borrelli risolve la pratica a favore della Juve Stabia
Sportilia cerca il terzo successo consecutivo Sportilia cerca il terzo successo consecutivo Gara alla portata per il team di Nuzzi domenica sul rettangolo del GioMol
Bisceglie-Juve Stabia, i convocati Bisceglie-Juve Stabia, i convocati Mister Aldo Papagni avrà 24 calciatori a sua disposizione. Live score su BisceglieViva dalle 17
Mister Aldo Papagni: «Consapevoli di far bene con le squadre più forti» Mister Aldo Papagni: «Consapevoli di far bene con le squadre più forti» Il tecnico nerazzurro carica i suoi, alla vigilia di Bisceglie-Juve Stabia: «Dobbiamo essere aggressivi e intelligenti»
La Star Volley torna in campo, sfida interna al Cerignola. Scarica la fanzine "Segui la stella!" La Star Volley torna in campo, sfida interna al Cerignola. Scarica la fanzine "Segui la stella!" Gara di vertice al PalaDolmen, nerofucsia a caccia del secondo successo stagionale. Diretta streaming sulla pagina Facebook Star Volley Bisceglie a partire dalle 18:20
Bisceglie, stabiliti gli orari delle gare fino all'ultima giornata Bisceglie, stabiliti gli orari delle gare fino all'ultima giornata Il derby col Bari in programma domenica 25 aprile alle 20:30
Bisceglie-Juve Stabia, la terna arbitrale Bisceglie-Juve Stabia, la terna arbitrale Il match sarà diretto da Davide Di Marco di Ciampino
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.