Lions Basket Bisceglie
Lions Basket Bisceglie
Basket

Lions puniti severamente da una Virtus Cassino al limite della perfezione

I nerazzurri cedono sul campo laziale ad avversari molto precisi al tiro

Le cifre, alle volte, sono così chiare da semplificare il racconto di una partita. La Virtus Cassino ha tirato da oltre l'arco dei 6.75 col 60%, senza alcun passaggio a vuoto sotto questo punto di vista, come del resto ha avuto il 62% da due. I Lions Bisceglie, al contrario, non sono riusciti a graffiare il necessario in difesa per spegnere la grande vitalità degli avversari: il resto l'ha fatto un 27% da tre che non rende giustizia alla qualità del gioco espresso dai nerazzurri. Ma si vince sia facendo canestri che cercando di non incassarne e quindi il risultato non fa una grinza. I 94 punti concessi sono troppi, un dato sul quale bisognerà riflettere, ricominciando a lavorare già da martedì per correggere quanto non è piaciuto: in fondo, è solo la seconda giornata di campionato.

Protagonista del primo scorcio di gara l'ex di turno Cecchetti, già in doppia cifra per punti segnati dopo appena cinque minuti. I nerazzurri hanno concesso troppo nel quarto d'apertura: ben 26 punti agli avversari, peraltro molto precisi (11/16 al tiro). Cassino ha toccato anche le sette lunghezze di vantaggio (28-21) in apertura di seconda frazione e quanto l'ispiratissimo Cecchetti ha segnato la tripla del 34-28 (salendo già a quota 18 al 14°) è parso chiaro quale fosse l'uomo da limitare nei ranghi della compagine laziale. L'incontenibile lungo romano ha superato il ventello con la tripla del nuovo +7 (39-32), facendo registrare oltre il 50% dell'intero fatturato della sua squadra all'intervallo lungo. I Lions, al contrario, hanno tirato con percentuali basse dal perimetro, pur costruendo ottimi tiri (3/13).

Sorpasso nerazzurro a inizio terzo parziale (46-47, 2/2 di Cantagalli dalla lunetta) ma ancora Cecchetti, Puccioni e Magini hanno piazzato un minibreak riportando Cassino avanti di sette (56-49). Tutti i tentativi biscegliesi di ricucire ancora il gap si sono rivelati vani, complici alcuni errori di troppo dalla lunetta e il collettivo di coach Marinelli si è trovato sul -9 a dieci minuti dal termine, passivo aggravato dal solito Cecchetti nella prima azione del quarto periodo (72-61).

Bisceglie ha ricucito per una volta sola con Rossi fino al -8 ma uno scatenato Lasagni ha incrementato ulteriormente il divario, fino al +15 (81-66). Da quel momento in poi, solo garbage time in attesa della sirena.

VIRTUS CASSINO-LIONS BISCEGLIE 94-77

Virtus Cassino: Magini 15, Lasagni 11, Rovere 16, Cecchetti 31, Liburdi 9, Puccioni 3, Gambelli, Callara 9, Pacitto, Manzo, Lauria. N.e.: Fioravanti. Allenatore: Luca Vettese.
Lions Bisceglie: Rossi 18, Cantagalli 8, Dri 14, Drigo 12, Marini 4, Chiriatti 7, Zugno 4, Maresca 7, Mazzarese 3, Fabio Lopopolo. Allenatore: Luigi Marinelli.
Arbitri: Lorenzo Bianchi di Riccione, Mattia Foschini di Russi (Ravenna)
Parziali: 26-21; 41-39; 70-61.
Note: nessun uscito per cinque falli. Tiri da due: Cassino 23/37, Lions Bisceglie 15/31. Tiri da tre: Cassino 12/20, Lions Bisceglie 8/29. Tiri liberi: Cassino 12/16, Lions Bisceglie 23/30. Rimbalzi: Cassino 37, Lions Bisceglie 29. Assists: Cassino 26, Lions Bisceglie 12.

SERIE B, girone D - Seconda giornata (5-6 ottobre)

Ruvo-Scauri (sabato 5 a Molfetta) 83-82
Valmontone-Pozzuoli 62-63
Cassino-Lions Bisceglie 94-77
Avellino-Stella Azzurra Roma 67-53
Formia-Palestrina 65-78
Corato-Matera 75-66 d1ts
Nardò-Luiss Roma 77-67
Sant'Antimo-Salerno rinviata al 23/10

SERIE B, girone D - CLASSIFICA


Corato, Pozzuoli 4; Lions Bisceglie, Scauri, Salerno*, Stella Azzurra Roma, Ruvo, Avellino Cassino, Ruvo, Nardò, Palestrina, Luiss Roma 2; Sant'Antimo*, Valmontone, Formia 0.
*Una partita in meno

SERIE B, girone D - Terza giornata (12-13 ottobre)

Stella Azzurra Roma-Corato (sabato 12)
Luiss Roma-Ruvo (sabato 12)
Virtus Pozzuoli-Formia (sabato 12)
Palestrina-Avellino
Scauri-Sant'Antimo
Lions Bisceglie-Nardò
Virtus Salerno-Virtus Cassino
Matera-Valmontone
  • Serie B
  • Lega Nazionale Pallacanestro
  • #unastoriaimportante
  • Lions Basket Bisceglie
Altri contenuti a tema
La Serie B degli equilibri, con qualche sorpresa La Serie B degli equilibri, con qualche sorpresa Mercoledì di nuovo tutti in campo per il turno infrasettimanale, che si chiuderà giovedì col derby Lions Bisceglie-Ruvo
Lions, serve una reazione immediata Lions, serve una reazione immediata Non va proprio giù la sconfitta casalinga con Nardò, frutto di una prova offensiva incolore. L'occasione per rifarsi giovedì nel derby con Ruvo
Lions, serata maledetta al tiro. Nardò sbanca il PalaDolmen Lions, serata maledetta al tiro. Nardò sbanca il PalaDolmen Inopinato stop casalingo per i nerazzurri, condannati dal 9% nel tiro pesante. Giovedì, sempre fra le mura amiche, il derby con Ruvo
Lions, il derby per riscattarsi subito Lions, il derby per riscattarsi subito I nerazzurri ospitano Nardò (PalaDolmen, domenica ore 18). L’obiettivo è vincere per riprendere slancio in classifica
Lions, niente drammi. Bisogna metabolizzare subito Lions, niente drammi. Bisogna metabolizzare subito I nerazzurri torneranno ad allenarsi martedì per preparare il derby casalingo con Nardò
Corato-Pozzuoli, strana coppia al vertice del girone D Corato-Pozzuoli, strana coppia al vertice del girone D Le squadre di Gesmundo e Gentile guidano a punteggio pieno dopo due giornate. Campionato equilibratissimo e avvincente
La Diaz parte con una vittoria La Diaz parte con una vittoria I biancorossi battono il Futsal Capurso al PalaDolmen
Via al campionato di Serie B, la Diaz ritrova il Futsal Capurso Via al campionato di Serie B, la Diaz ritrova il Futsal Capurso L'obiettivo dei biancorossi è conquistare la salvezza sul campo
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.