Numeri da capogiro per il Last night al PalaDolmen. <span>Foto JoeHem</span>
Numeri da capogiro per il Last night al PalaDolmen. Foto JoeHem
Basket

Numeri da capogiro per il Last night al PalaDolmen

Gli organizzatori colgono ancora nel segno con l’evento sostenuto dai Lions

31 squadre, 124 giocatori provenienti da 10 città pugliesi e non (con atleti giunti anche da Montegranaro e Termoli), 71 partite e 9 ore di gioco ininterrotto. Numeri da capogiro per la seconda edizione del Last night basketball che si è svolto lunedì 5 agosto sulle tavole del PalaDolmen di Bisceglie, con l'organizzazione a cura di quattro giovani appassionati, il sostegno fattivo dei Lions Basket Bisceglie e la partnership del sito www.bisceglieviva.it.

Il torneo 3 contro 3, riservato ai ragazzi e alle ragazze di età compresa fra i 14 e i 19 anni, ha richiamato una bella cornice sugli spalti dell'impianto di via Ruvo fin dalle 19:00. Tra le diverse iniziative intraprese, anche la gara del tiro da tre punti. Le finali si sono concluse all'alba di martedì 6 agosto.

Le formazioni partecipanti sono state abbinate simbolicamente a una società militante nei gironi C e D del campionato reale di Serie B OldWildWest. Palestrina ha vinto il torneo nella categoria 2000-2003, superando Valmontone nell'atto conclusivo col punteggio di 13-11. Carlo Simone è stato premiato come miglior giocatore.

Nella categoria 2004-2006 si è imposto il team Napoli (7-6 su Giulianova): mvp Cristian Sterlacci mentre Lorenzo La Macchia ha ricevuto il riconoscimento di miglior giovane in assoluto.

Soddisfatti gli organizzatori: «Stanchi ma felici per la riuscita dell'evento, che vogliamo consolidare e rendere imprescindibile. Il coinvolgimento del pubblico è stato fondamentale» ha spiegato il portavoce Elio Mastrofilippo.
Numeri da capogiro per il Last night al PalaDolmenNumeri da capogiro per il Last night al PalaDolmenNumeri da capogiro per il Last night al PalaDolmenNumeri da capogiro per il Last night al PalaDolmenNumeri da capogiro per il Last night al PalaDolmen
  • Lions Basket Bisceglie
Altri contenuti a tema
I Lions pagano dazio nell’ultimo quarto e cedono a Salerno I Lions pagano dazio nell’ultimo quarto e cedono a Salerno I nerazzurri conducono per alcuni tratti e restano punto a punto per oltre 30 minuti ma i 25 punti segnati negli ultimi due quarti li condannano allo stop
Lions, testa alla sfida sul campo di Salerno Lions, testa alla sfida sul campo di Salerno Coach Marinelli: «Convincerci di essere una buona squadra e restare uniti nelle difficoltà è fondamentale per giocare al meglio questo tipo di partite»
Lions, la strada è quella giusta Lions, la strada è quella giusta I nerazzurri liquidano Ruvo con un allungo irresistibile nella seconda parte del confronto
Lions, un derby da vincere Lions, un derby da vincere Ferito nell’orgoglio dalla sconfitta con Nardò, il team di coach Marinelli vuole mettere un punto e ripartire di slancio
La Serie B degli equilibri, con qualche sorpresa La Serie B degli equilibri, con qualche sorpresa Mercoledì di nuovo tutti in campo per il turno infrasettimanale, che si chiuderà giovedì col derby Lions Bisceglie-Ruvo
Lions, serve una reazione immediata Lions, serve una reazione immediata Non va proprio giù la sconfitta casalinga con Nardò, frutto di una prova offensiva incolore. L'occasione per rifarsi giovedì nel derby con Ruvo
Lions, serata maledetta al tiro. Nardò sbanca il PalaDolmen Lions, serata maledetta al tiro. Nardò sbanca il PalaDolmen Inopinato stop casalingo per i nerazzurri, condannati dal 9% nel tiro pesante. Giovedì, sempre fra le mura amiche, il derby con Ruvo
Lions, il derby per riscattarsi subito Lions, il derby per riscattarsi subito I nerazzurri ospitano Nardò (PalaDolmen, domenica ore 18). L’obiettivo è vincere per riprendere slancio in classifica
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.