Ernesto Starita (Foto Emmanuele Mastrodonato)
Ernesto Starita (Foto Emmanuele Mastrodonato)
Calcio

Quale Bisceglie alla ripresa del campionato?

Diverse le incognite sulla composizione dell'organico stellato

I ranghi sono incompleti, il morale non è dei migliori ma il lavoro prosegue. Bisceglie a caccia di serenità e certezze, a cominciare da quelle inerenti la composizione del roster: domenica 20 gennaio, sul rettangolo del "Gustavo Ventura", il team nerazzurro sfiderà una Reggina temprata dalla gara giocata mercoledì pomeriggio a Viterbo e terminata 1-1.

Con quale assetto tecnico-tattico i calciatori nerazzurri si presenteranno al match che riaprirà il loro campionato di Serie C? Rodolfo Vanoli ha continuato a dirigere gli allenamenti del gruppo pur se il suo ingaggio, al momento, non è stato ancora ufficializzato. Le partenze di alcuni fra i giocatori più rappresentativi dell'organico hanno suscitato le prevedibili reazioni negative da parte dei sostenitori biscegliesi: l'addio al portiere Diamante Crispino (ingaggiato dal Siracusa, team in corsa per evitare i playout), ha lasciato allibito più di un tifoso stellato. Ha trovato squadra anche Idriz Toskic: il mediano 23enne di origini montenegrine ma nato e cresciuto a Molfetta si è accasato al Botev Vraca, club di Parva Liga, la Serie A bulgara.

Ha rescisso anche il terzino Ferdinando Raucci, il cui sfogo sui social non è passato inosservato: «Siamo giunti al capolinea, dopo 3 stagioni termina ufficialmente la mia avventura al Bisceglie Calcio. Avrei voluto,ma soprattutto potuto dare di più. Purtroppo quando perdi quella voglia e qualche stimolo per cose che hai visto e subito è meglio cambiare» ha commentato. Quanto a Carmine De Sena, l'attaccante ha trovato l'accordo col Renate, team lombardo del gruppo B di Serie C.

Capitolo nuovi arrivi: toccherà con ogni probabilità a Stefano Addario difendere la porta del Bisceglie nel primo impegno del 2019 ma è quasi certo che la scelta, nel ruolo, ricadrà su un classe 1999: trattative aperte per Domenico Coppola (ex Primavera Torino) e Michele Cerofolini (scuola Fiorentina, ora al Cosenza col quale ha messo insieme solo due presenze in B). Il pacchetto arretrato dovrebbe essere rafforzato con l'innesto di Stefano Cason, centrale nativo di Belluno (10 presenze e un gol in questa stagione ma quattro panchine consecutive in dicembre) che sarebbe oggetto di uno scambio con la Virtus Francavilla che coinvolgerebbe Giordano Maccarrone.

CLASSIFICA SERIE C GIRONE C

Juve Stabia (-1) 46; Trapani (-1), Catania 37; Catanzaro 34; Rende (-1) 31; Monopoli (-2), Vibonese 29; Reggina 28; Casertana 26; Potenza 25; Cavese 22; Sicula Leonzio 20; Rieti 19; Virtus Francavilla 18; Viterbese 16; Bisceglie, Siracusa (-1) 15; Matera (-5), Paganese 8.
- Viterbese 6 partite in meno
- Catania, Catanzaro, Monopoli, Cavese, Siracusa e Virtus Francavilla una partita in meno
  • Bisceglie calcio
  • Nicola Canonico
  • Serie C
Altri contenuti a tema
Bisceglie-Catanzaro anticipata alle 16:30 Bisceglie-Catanzaro anticipata alle 16:30 Lo ha stabilito la Lega Pro
Lunga trasferta salentina per Sportilia Lunga trasferta salentina per Sportilia Biscegliesi impegnate a Cutrofiano
Il Bisceglie tira un sospiro di sollievo e prepara il prossimo impegno esterno Il Bisceglie tira un sospiro di sollievo e prepara il prossimo impegno esterno La vittoria sul Rende ha alzato il morale dei nerazzurri
Mister Vanoli, Andrea Risolo e Nicola Canonico dopo l'ottima vittoria sul Rende Mister Vanoli, Andrea Risolo e Nicola Canonico dopo l'ottima vittoria sul Rende Il presidente nerazzurro: «Grande reazione dei ragazzi dopo lo 0-1»
Il Bisceglie batte il Rende in rimonta e allunga sulla Paganese Il Bisceglie batte il Rende in rimonta e allunga sulla Paganese Una punizione di Triarico e un gol all'ultimo di Risolo ribaltano l'iniziale vantaggio calabrese di Actis
Bisceglie, è ora di tornare alla vittoria Bisceglie, è ora di tornare alla vittoria Opportunità ghiotta per il team nerazzurro nel confronto casalingo col Rende. Live score sul nostro sito
Sportilia combatte ma l'Adriatica non perdona Sportilia combatte ma l'Adriatica non perdona Trani espugna il PalaDolmen nel big match e allunga sul team biscegliese
Sportilia-Adriatica, la resa dei conti Sportilia-Adriatica, la resa dei conti Sabato al PalaDolmen il big match del girone A di Serie C
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.