Un tackle di Vincenzo Bufi nel match col Corato. <span>Foto Marcello Papagni</span>
Un tackle di Vincenzo Bufi nel match col Corato. Foto Marcello Papagni
Calcio

Unione in trasferta a Manfredonia

Bufi e compagni vogliono prolungare la striscia di risultati utili

Due partite di campionato, due pareggi. Esito identico, modalità diametralmente opposte: l'Unione Calcio Bisceglie ha mosso la classifica sia al termine del match d'apertura sul campo del San Marco in Lamis che in occasione della gara interna col Corato. Ma se il 2-2 maturato in terra garganica ha assunto un sapore amaro in considerazione del doppio vantaggio azzurro fino a venti minuti dal fischio conclusivo, l'1-1 del "Di Liddo" coi neroverdi può essere considerato un punto guadagnato.

Domenica 18 ottobre la squadra guidata da Luca Rumma andrà a far visita al Manfredonia, miglior attacco del girone A di Eccellenza con 7 reti realizzate, nel faccia a faccia in programma sul sintetico del "Miramare" con inizio posticipato alle ore 17:30. La dirigenza sipontina ha usufruito del ripescaggio nel massimo campionato regionale e allestito un organico di spessore, affidato alle cure dell'ottimo tecnico Danilo Rufini. Un team che gioca e lascia giocare: lo dimostrano in un caso l'impossibilità di dare riferimenti (sei calciatori diversi già a segno) e nell'altro i gol incassati (ben quattro, tre dei quali a San Severo).

L'Unione, che domenica scorsa non ha potuto contare sugli attaccanti Amoroso e Lorusso, avrà invece diverse frecce sull'arco in zona mediana, compreso il giovanissimo Felice Petrignani, che a 16 anni si è tolto la soddisfazione di siglare la sua prima marcatura in un campionato senior. Sempre più inserito nei meccanismi del gruppo, il centrocampista Filippo Balzano potrebbe essere schierato nell'undici iniziale. L'obiettivo è prolungare la striscia aperta di risultati utili, comprese le due gare della fase regionale di Coppa Italia (gli azzurri, nei quarti, incroceranno il Corato).

La terna designata per la sfida di Manfredonia sarà composta dal direttore di gara Michele De Pinto di Bari e dagli assistenti Fabio Santo e Roberto Nero, entrambi appartenenti alla sezione Aia di Barletta.
Altri contenuti a tema
Torna "Terzo Tempo", ospite Gianni Casella Torna "Terzo Tempo", ospite Gianni Casella Il responsabile della comunicazione del club nerazzurro risponderà alle domande dei lettori
Dilettanti e giovanili regionali fermi fino al 24 novembre Dilettanti e giovanili regionali fermi fino al 24 novembre La Federcalcio pugliese ha chiesto alle società di interrompere gli allenamenti in attesa di linee guida più chiare dal ministero
Di Rito fa la differenza, l'Unione cede al Barletta Di Rito fa la differenza, l'Unione cede al Barletta Prova ordinata ma troppo rinunciataria del team di Rumma
Unione senza timori al cospetto del Barletta Unione senza timori al cospetto del Barletta Rumma: «Il nostro obiettivo resta sempre quello di giocarcela con tutte»
Pari senza reti per l'Unione in Coppa sul campo del Corato Pari senza reti per l'Unione in Coppa sul campo del Corato Discorso qualificazione rimandato al match di ritorno. Domenica sfida casalinga al Barletta
Coppa, l'Unione incrocia il Corato Coppa, l'Unione incrocia il Corato Giovedì la gara d'andata al "Coppi" di Ruvo
L'Unione cade a Manfredonia L'Unione cade a Manfredonia Azzurri sfortunati. Un bel gol di Morra nel secondo tempo decide il match del "Miramare"
Ancora un pareggio per l'Unione nel match col Corato Ancora un pareggio per l'Unione nel match col Corato A Coltello che ha portato in avanti i suoi nel primo tempo ha risposto Petrignani nel secondo
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.