Pulizie all'interno di una struttura sanitaria (repertorio)
Pulizie all'interno di una struttura sanitaria (repertorio)

«Personale ausilario pulitore necessario anche di notte»

L'osservazione di una lettrice, ricoverata in un reparto Covid del "Vittorio Emanuele II"

L'emergenza epidemiologica ha purtroppo assunto dimensioni molto consistenti al punto da mettere in crisi il sistema sanitario su tutto il territorio nazionale. Le esperienze, i racconti e le testimonianze di coloro i quali hanno dovuto fare i conti con le conseguenze del contagio costituiscono perciò elementi molto utili per la riflessione, specie quando le segnalazioni sono costruttive.

È il caso di quanto osservato da una gentile lettrice di BisceglieViva: «Sono stata ricoverata nel reparto Covid di malattie infettive dell'ospedale "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie. È andato tutto bene e desidero rivolgere la mia gratitudine al personale sanitario mostratosi cordiale, disponibile e molto umano» ha puntualizzato. «È però altrettanto vero che, dalle 22 alle 7 del mattino successivo, ho notato si "peccasse" in termini di pulizie all'interno delle stanze dell'unità operativa. Ritenendo indispensabile, proprio in questo periodo, la massima attenzione alla pulizia, ho chiesto informazioni anche un po' incuriosita e mi è stato risposto che per cause di forza maggiore non era possibile effettuare quel tipo di interventi nelle ore notturne».

Entrando più nel dettaglio, la donna ha spiegato: «Il paziente del letto al mio fianco, ha avuto un piccolo problema notturno che gli ha causato fuoriuscita di sangue, che è finito anche sul pavimento. Prima delle 7 non è stato possibile alcun intervento di pulizia. Specifico, a scanso di equivoci, che l'assistenza medica e infermieristica, al contrario, è stata prestata con puntualità e professionalità. Mi sono meravigliata di questa particolare condizione per cui, di notte, non è stata garantita l'attività del personale ausiliario pulitore e ritengo importante farla risaltare affinché si possa intervenire in tal senso» ha concluso la lettrice, esortando l'azienda sanitaria locale a provvedere, se possibile.
  • sanità
  • ospedale Bisceglie
  • sanità Puglia
Altri contenuti a tema
Covid, sensibile aumento dei ricoveri in Puglia Covid, sensibile aumento dei ricoveri in Puglia Gli attualmente positivi superano quota 4500
Partorisce in auto a pochi passi dall'ospedale Partorisce in auto a pochi passi dall'ospedale È avvenuto nei giorni scorsi al "Di Venere"
Covid, la situazione all'ospedale "Vittorio Emanuele II" Covid, la situazione all'ospedale "Vittorio Emanuele II" Dati nettamente inferiori rispetto allo stesso periodo del 2020
Covid in Puglia, 233 nuovi casi positivi nelle ultime ore Covid in Puglia, 233 nuovi casi positivi nelle ultime ore Il dato dei ricoverati resta invariato
Donazione di cornee eseguita all'ospedale "Vittorio Emanuele II" Donazione di cornee eseguita all'ospedale "Vittorio Emanuele II" Le operazioni sono state coordinate dal dottor Vitobello
«Anziché stabilizzare gli operatori sanitari si lasciano scadere i contratti: è inaccettabile» «Anziché stabilizzare gli operatori sanitari si lasciano scadere i contratti: è inaccettabile» Il biscegliese Brescia, leader dell'Usppi, "diffida" l'Asl Bt: «Sarebbe un atto grave e di inaudita irriconoscenza»
Covid in Puglia, scende il numero dei ricoverati Covid in Puglia, scende il numero dei ricoverati Tasso di positività inferiore all'1% nelle ultime ore
Attivata la distribuzione diretta di farmaci alla dimissione o dopo visita ambulatoriale Attivata la distribuzione diretta di farmaci alla dimissione o dopo visita ambulatoriale Nella prima fase saranno fornite albumina ed eparina. Delle Donne: «In seguito potremo inserire altri principi attivi»
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.