Cucina gourmet
Cucina gourmet
Territorio

Bisceglie esclusa dalla Guida Michelin 2019

Bat rappresentata da tre locali su dieci scelti complessivamente in Puglia

Dieci ristoranti d'eccellenza spiccano in Puglia secondo la Guida Michelin 2019, l'almanacco per eccellenza della cucina made in Italy.

Due stelle in più rispetto al 2018 (quando alla regione ne furono assegnate otto) e tra i premiati con il prestigioso riconoscimento c'è ancora il ristorante "Bacco" di Barletta, oltre a "Umami" di Andria e "Quintessenza" di Trani.

I nomi sono stati annunciati in occasione della presentazione dell'edizione 2019 della Guida Michelin avvenuta a Parma. Tra conferme e cancellazioni, gli annunci sono come sempre molto attesi, e la Puglia - amata per la sua cucina di qualità - di certo non ha deluso le aspettative.

Nessun locale biscegliese è stato incluso nell'elenco, di cui fanno parte anche il "Pashà" di Conversano, "Angelo Sabatelli" di Putignano, "Già sotto l'arco" di Carovigno, "Al fornello - da Ricci" di Ceglie Messapica, "Cielo" di Ostuni, "Due camini" di Savelletri e "Bros" di Lecce.

Premiato per il suo ristorante a Milano, c'è anche un altro pugliese tra le eccellenze 2019: il tranese Felice Lo Basso, che a giugno 2018 ha inaugurato nella sua città d'origine un nuovo ristorante, il "Memorie Restaurant".
  • Guida Michelin
Altri contenuti a tema
14 Bisceglie entra nella guida dei ristoranti stellati Michelin Bisceglie entra nella guida dei ristoranti stellati Michelin Riconoscimento Bid Gourmand per l'Osteria Lorusso 31.10
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.