Francesco Boccia
Francesco Boccia
Politica

Boccia: «Contrario agli allentamenti nelle festività»

Il ministro biscegliese "sfida" i partiti: «Chi vuole aprire tutto se ne assuma la responsabilità, il Parlamento è sovrano»

L'ipotesi, che sembra prendere sempre più corpo, di un parziale dietrofront del Governo riguardo i divieti di spostamento fra comuni stabiliti nell'ultimo Dpcm per le giornate del 25 e 26 dicembre e 1 gennaio non trova certo concorde il biscegliese Francesco Boccia, ministro per gli affari regionali e le autonomie.

«Dirò una cosa impopolare: sono contrario agli allentamenti per le prossime festività, sarebbe da irresponsabili» ha affermato il componente dell'esecutivo in videoconferenza in occasione della Giornata internazionale della montagna.

«Se servono chiarimenti sui piccoli comuni e precisazioni, anche con norme, per consentire i passaggi tra piccoli comuni limitrofi o confinanti si faranno. Ma aprire un dibattito politico per aprire i confini dei comuni come se fossero tutti uguali, e le stesse province, è da irresponsabili» ha puntualizzato l'esponente del Partito Democratico.

«Chi vuole aprire tutto se ne assuma la responsabilità, il Parlamento è sovrano» ha aggiunto, sfidando di fatto le forze politiche a certificare le intenzioni espresse nelle ultime ore anche da alcuni personaggi di spicco dei partiti di maggioranza attraverso un atto formale.

«Io continuo ad essere contrario all'apertura indiscriminata tra comuni; anche giovedì ci sono stati quasi 900 morti, in Germania (con numeri nettamente inferiori ai nostri) si pensa addirittura a un nuovo lockdown per evitare una terza ondata tra gennaio e febbraio e noi continuiamo a fare un dibattito surreale sullo spostamento tra Comuni per soli tre giorni?» ha concluso Boccia, che sabato 12 dicembre tornerà sul territorio per incontrare il Sindaco di Andria Giovanna Bruno e il Prefetto della Bat Maurizio Valiante per un confronto sul piano di riequilibrio finanziario del Comune federiciano.
  • Francesco Boccia
  • governo
  • Giuseppe Conte
  • Covid
  • zona arancione
  • Roberto Speranza
  • zona gialla
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1698 contenuti
Altri contenuti a tema
DF disco lancia l'iniziativa "Preserviamoci" DF disco lancia l'iniziativa "Preserviamoci" "Aiutiamoci oggi per assembrarci domani" è lo slogan utilizzato per sensibilizzare all'uso della mascherina
Quasi il 15% di positività ai test in Puglia nelle ultime 24 ore Quasi il 15% di positività ai test in Puglia nelle ultime 24 ore 1268 i pazienti guariti. Registrati anche 32 decessi
Covid, il 20% degli attualmente positivi a Bisceglie è minorenne Covid, il 20% degli attualmente positivi a Bisceglie è minorenne Preoccupante crescita dell'incidenza dei contagi fra i giovanissimi
Covid, risale il numero degli attualmente positivi a Bisceglie Covid, risale il numero degli attualmente positivi a Bisceglie Sabato 6 marzo nuovo step della campagna vaccinale
Quasi 150mila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza Quasi 150mila casi positivi in Puglia dall'inizio dell'emergenza Sfondata quota 4000 decessi
Nuovo parametro, ecco perché le scuole di Bisceglie resteranno aperte Nuovo parametro, ecco perché le scuole di Bisceglie resteranno aperte L'analisi dei dati sui contagi in base alle nuove linee guida proposte dal Comitato tecnico scientifico al Governo
Draghi firma il nuovo Dpcm: tutte le novità in vigore dal 6 marzo Draghi firma il nuovo Dpcm: tutte le novità in vigore dal 6 marzo Prevista la riapertura di cinema, teatri e musei. Confermati lo stop degli spostamenti fra Regioni e la divisione dell'Italia per colori
Un altro giorno con più di mille nuovi casi positivi in Puglia Un altro giorno con più di mille nuovi casi positivi in Puglia 1432 ricoverati negli ospedali, 170 dei quali in terapia intensiva
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.