Debora ciliento
Debora ciliento
Politica

Ciliento ai più piccoli: «Tempo di rispettare le regole. Riprenderemo presto a giocare»

Il pensiero del consigliere regionale, in occasione della Giornata dell'infanzia

«Il 20 novembre ricorre i 31 anni dalla sottoscrizione da parte dell'Italia della carta internazionale dei diritti dei bambini: una tappa importante nella storia dell'umanità. Sono giornate in cui tutti siamo presi dall'emergenza Covid e dalla lotta per la difesa e la tutela della salute di ogni persona. Ma nel rivedere le immagini della marcia dei diritti organizzata a Trani nel 2018, penso che ancor più dobbiamo fermarci e riflettere». Debora Ciliento, consigliere regionale, ha espresso il suo pensiero in occasione della Giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

«Il mio appello va a tutti i bambini che sono privati, momentaneamente, del diritto allo studio, al gioco e dello stare insieme, ma questo deve essere solo una fase che sta segnando la storia di ciascuno di noi. Sono certa che torneremo a colorare le nostre strade, le nostre piazze e le nostre città. Oggi ci sembra tutto strano e incomprensibile, ma sono certa che i più piccoli coi loro sguardi, la loro curiosità e intelligenza hanno capito tutto» ha dichiarato.

«Per un momento parlo solo al loro cuore: l'invito che vi faccio è quello di esprimere liberamente non le ansie di queste giornate, ma le cose belle che ci aiutano a sentirci uniti anche se distanti. Mi piacerebbe incontrarvi e ascoltarvi e, anche se non è possibile vederci fisicamente, abbiamo la tecnologia che ci aiuta e accorcia le distanze. Oggi più che mai le istituzioni e il mondo degli adulti hanno il ruolo di tutelare i nostri piccoli senza se e senza ma. È un momento in cui spesso la rabbia prende il sopravvento, ma abbiamo il dovere di proteggerli».

«Oggi ci viene chiesto di tutelare i ragazzi in un modo diverso: al primo posto nella carta dei diritti dei bambini deve emergere il diritto alla salute. Sono mesi in cui stiamo scrivendo delle pagine di storia veramente particolari, ma da queste pagine devono continuare a volare alto i sogni dei bambini e dei ragazzi. Ora è il tempo di rispettare le regole, ma presto riprenderemo a correre e giocare» ha concluso Ciliento.
  • Debora Ciliento
Altri contenuti a tema
Regionali, è Tonia Spina la più suffragata a Bisceglie Regionali, è Tonia Spina la più suffragata a Bisceglie Due donne fra le prime tre. Le chances di Francesco La Notte
1 Debora Ciliento: «C'è bisogno della vera politica, propensa all'ascolto» Debora Ciliento: «C'è bisogno della vera politica, propensa all'ascolto» La nota della candidata del Partito Democratico al consiglio regionale
Debora Ciliento: «La politica sta cambiando rotta» Debora Ciliento: «La politica sta cambiando rotta» La nota della candidata del Partito Democratico al consiglio regionale
Cerignola, Ciliento: «Concordo col ministro Boccia, fuori luogo le parole di Marmo» Cerignola, Ciliento: «Concordo col ministro Boccia, fuori luogo le parole di Marmo» L'ex assessore di Trani sulla stessa lunghezza d'onda del politico biscegliese
Buoni servizio disabili, intervento diretto dei comuni di Bisceglie e Trani Buoni servizio disabili, intervento diretto dei comuni di Bisceglie e Trani «Sopperito all'insufficiente stanziamento della regione»
Giunta regionale: si dimette l'assessore ai trasporti Giannini, indagato Giunta regionale: si dimette l'assessore ai trasporti Giannini, indagato Rimpasto ormai inevitabile, per Emiliano è un rompicapo
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.