Convenzione tra Ordine commercialisti e Confcooperative
Convenzione tra Ordine commercialisti e Confcooperative
Economia e lavoro

Convenzione tra Ordine commercialisti e Confcooperative per la promozione e lo sviluppo della cooperazione territoriale

L'obiettivo è promuovere iniziative di studio, ricerca e formazione

È stata firmata venerdì 15 gennaio una convenzione tra l'Ordine dei commercialisti e degli esperti contabili della circoscrizione del Tribunale di Trani e Confcooperative Bari-Bat. L'accordo sancisce la collaborazione tra i due organismi con l'obiettivo di promuovere e sostenere il modello cooperativo locale. La sottoscrizione è avvenuta tra il biscegliese Antonello Soldani, presidente dell'Odcec Trani e il presidente di Confcooperative Bari-Bat Giuseppe Cozzi, nel corso di un incontro organizzato per l'occasione.

«Abbiamo formalizzato un legame profondo e sinergico tra i due organismi con l'obiettivo di promuovere nuove iniziative di studio, ricerca, formazione, aggiornamento professionale in un ambito molto particolare ma che rappresenta una enorme ricchezza e valore per il territorio: la cooperazione. In un delicato momento come questo, dove occorre puntare sul talento, la creatività accompagnata da una grande professionalità e conoscenza della materia, la collaborazione che si sta avviando può facilitare l'affiancamento alle imprese cooperative già esistenti ma anche offrire un forte input per la promozione di nuova cooperazione» ha commentato Soldani.

«Riteniamo fondamentale mettere a disposizione tutte le risorse delle due organizzazioni per generare nuove opportunità ed una rinnovata cultura di impresa cooperativa» gli ha fatto eco Cozzi. «La condivisione di un percorso e di una strategia di sviluppo del territorio passa dall'ingegno degli imprenditori ma anche dal fondamentale supporto tecnico e conoscitivo offerto dai consulenti. Vogliamo essere protagonisti in questa stagione di ricostruzione e ripartenza ed essere pronti alle sfide stimolanti provenienti dal Recovery Plan con il solo obiettivo di portare crescita e innovazione sul nostro territorio».

Le due organizzazioni hanno già individuato le prime iniziative per dare sostanza e concretezza alla convenzione, partendo dalla realizzazione di corsi di formazione per l'aggiornamento professionale dei consulenti puntando su temi di grande attualità e spessore tecnico. Nei prossimi giorni saranno date ulteriori comunicazioni di dettaglio ed avviata una campagna di pubblicizzazione e informazione in merito.
Convenzione tra Ordine commercialisti e Confcooperative per lo sviluppo della cooperazione localeConvenzione tra Ordine commercialisti e Confcooperative per lo sviluppo della cooperazione localeConvenzione tra Ordine commercialisti e Confcooperative per lo sviluppo della cooperazione localeConvenzione tra Ordine commercialisti e Confcooperative per lo sviluppo della cooperazione locale
  • Economia
  • Ordine commercialisti
Altri contenuti a tema
Riforma del fisco, i commercialisti: «Giusto l'approccio di Draghi, ora semplificazione» Riforma del fisco, i commercialisti: «Giusto l'approccio di Draghi, ora semplificazione» Soldani, presidente dell'Odcec di Trani, esprime apprezzamento per le linee guida del nuovo Governo
Embedding: riaprire i porti Embedding: riaprire i porti La vera sfida è quella dell'intermodalità degli scambi
Gelate 2018, otto milioni di euro per i frantoi pugliesi Gelate 2018, otto milioni di euro per i frantoi pugliesi Risorse trasferite all'Agea che diffonderà una circolare per la presentazione delle domande
La Notte sulle proroghe ai contratti degli assistenti sociali: «Servono stabilizzazioni e assunzioni» La Notte sulle proroghe ai contratti degli assistenti sociali: «Servono stabilizzazioni e assunzioni» Il consigliere regiojnale biscegliese: «Indispensabile dare continuità ai servizi»
Bando per acquisto di macchinari, 2.8 milioni per le aziende agricole pugliesi Bando per acquisto di macchinari, 2.8 milioni per le aziende agricole pugliesi La deputata Galizia: «I nostri imprenditori non si lascino sfuggire l'opportunità»
La Notte sul Recovery fund: «La quota per il sud va rivista al rialzo» La Notte sul Recovery fund: «La quota per il sud va rivista al rialzo» Il consigliere regionale biscegliese: «Necessari interventi strutturali e investimenti»
Emergenza Covid, Carriera: «Nessuno si salva da solo» Emergenza Covid, Carriera: «Nessuno si salva da solo» Il direttore di Confcommercio Bari-Bat: «Necessario mettere subito in campo risorse per indennizzare gli imprenditori»
Emendamento al Decreto ristori sul sovraindebitamento, la soddisfazione dei commercialisti Emendamento al Decreto ristori sul sovraindebitamento, la soddisfazione dei commercialisti Soldani: «Strumento utile nelle situazioni più critiche»
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.