Ospedale di Bisceglie
Ospedale di Bisceglie
Attualità

Donazione multiorgano in ospedale

Prelevati fegato, cuore e reni da un 42enne andriese

Dal dolore più grande e inspiegabile all'amore più sentito per la vita che continua. Nella notte tra martedì 19 e mercoledì 20 aprile, all'ospedale "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie, un 42enne andriese ha donato fegato, cuore e reni.

Nella sala operatoria diretta dalla dottoressa Antonietta Paccione si sono alternate le équipes del Policlinico di Bari (che ha prelevato il fegato e il cuore) e del Policlinico di Foggia (che ha prelevato i reni, inviati a Bari e a Torino).

«Il consenso è stato prestato dalla moglie dell'uomo» ha raccontato il dottor Giuseppe Vitobello, coordinatore donazioni della Asl Bt. «Non ha avuto un attimo di esitazione. A lei, ai bambini della coppia e a tutti i loro familiari va il nostro abbraccio più sentito e il nostro grazie più grande».

È la seconda donazione multiorgano a Bisceglie e la nona dall'inizio dell'anno nelle strutture dell'Asl Bt. «Siamo grati a tutti i nostri donatori e ai loro familiari per la forza che mostrano in quel sì che dona vita, che salva vite» ha sottolineato Tiziana Dimatteo, Direttore Generale della Asl Bt. «Vorremmo che a loro arrivassero la nostra vicinanza e il nostro abbraccio».
  • donazione Organi
  • ospedale Bisceglie
Altri contenuti a tema
«La beffa oltre il danno. Lavoratori in area Covid senza indennità di rischio» «La beffa oltre il danno. Lavoratori in area Covid senza indennità di rischio» Gli ausiliari pulitori in servizio nel reparto di malattie infettive del "Vittorio Emanuele II" lamentano di non poter usufruire dell'infortunio in caso di contagio
Pronto soccorso, confronto proficuo tra Asl Bt e Usppi Pronto soccorso, confronto proficuo tra Asl Bt e Usppi Le rassicurazioni dell'azienda sanitaria su alcune questioni sollevate dal sindacato
Covid, la curva dei contagi si impenna: grosso rischio per gli ospedali Covid, la curva dei contagi si impenna: grosso rischio per gli ospedali La Federazione Cimo-Fesmed: «Personale sanitario stremato e insufficiente»
Covid in Puglia, sensibile aumento dei ricoverati Covid in Puglia, sensibile aumento dei ricoverati Gli attualmente positivi continuano a salire
Covid, quasi il 25% di positività ai test in Puglia Covid, quasi il 25% di positività ai test in Puglia Superata nuovamente la quota di 2500 attualmente contagiati nelle ultime ore
Covid in Puglia, sale la curva dei contagi Covid in Puglia, sale la curva dei contagi Attualmente positivi vicini nuovamente a superare quota 25 mila
Covid in Puglia, sette decessi nelle ultime ore Covid in Puglia, sette decessi nelle ultime ore Nuovamente in discesa il dato degli attualmente positivi
Ospedale, al via i lavori di ammodernamento del reparto di ginecologia Ospedale, al via i lavori di ammodernamento del reparto di ginecologia Dimatteo: «In corso le procedure di reclutamento»
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.