Enzo Amendolagine
Enzo Amendolagine
Attualità

Enzo Amendolagine risponde alla segnalazione sul quartiere Seminario

BisceglieViva riceve e pubblica la replica dell'ex consigliere comunale

Caro Nicola,
ho letto con molta attenzione l'analisi puntuale, pubblicata sui media locali, circa il degrado di un quartiere della nostra città e concordo, senza ombra di dubbio, su ogni tua parola. È sotto gli occhi di tutti il degrado capillare di questa città!
Nello stesso articolo viene mossa un'accusa di inerzia all'istituzione scolastica. Per onore di cronaca vorrei informarti sull'attività che costantemente viene effettuata dalla scuola per la manutenzione ordinaria e del verde di pertinenza: richieste di intervento, solleciti con il carattere di urgenza, telefonate varie.
Purtroppo, nonostante l'impegno profuso da parte dell'ufficio di segreteria e del dirigente scolastico che con solerzia quotidianamente informano ufficio tecnico e manutentore dei guasti segnalati nei vari plessi scolastici, a distanza di mesi abbiamo ancora bagni inutilizzabili, tapparelle rotte, verde in stato di abbandono e tante altre criticità.
A proposito della manutenzione del verde, il capitolato prevederebbe interventi periodici, senza alcuna sollecitazione da parte delle scuole: quando a Via Fani si sono presentati senza alcuna autorizzazione scritta per abbattere un pino, ho evitato che ciò accadesse, pretendendo, dopo un' accesa discussione, la potatura dei pini, ben radicati, che non era stata effettuata da oltre cinque anni.
Caro Nicola, ritengo, pertanto, che l'accusa di abbandono colposo a carico della scuola è gratuita e destituita di ogni fondamento; sarebbe bastata una telefonata a scuola per acquisire informazioni utili e pubblicare notizie corrette.
Altri, purtroppo, sono gli inerti!
Per ogni ulteriore chiarimento sono pronto, come sempre, al confronto.
  • quartiere Seminario
  • Enzo Amendolagine
Altri contenuti a tema
BiMarmi, Libera il futura e Pro Natura: «Il silenzio della politica» BiMarmi, Libera il futura e Pro Natura: «Il silenzio della politica» Amendolagine, Arena (Libera il Futuro) e Sasso (Pro Natura): «Il Comune impugni sentenza TAR e intanto si acceleri approvazione PUG»
Igiene urbana. Libera il futuro: «Giù la differenziata, rischiamo ecotassa» Igiene urbana. Libera il futuro: «Giù la differenziata, rischiamo ecotassa» Arena e Amendolagine hanno chiesto al Prefetto di intimare al Comune la risposta alle istanze di accesso che risultano inevase da mesi
Nicola Gallo risponde a Enzo Amendolagine Nicola Gallo risponde a Enzo Amendolagine BisceglieViva riceve e pubblica la risposta del giornalista alle riflessioni dell'ex consigliere
3 Zona Seminario: scuola e quartiere nel degrado Zona Seminario: scuola e quartiere nel degrado BisceglieViva riceve e pubblica la riflessione di un cittadino
Amendolagine ufficializza la sua adesione a Libera il futuro Amendolagine ufficializza la sua adesione a Libera il futuro Le parole dell’ex consigliere: «Continuerò a costruire un'alternativa possibile per il governo di Bisceglie»
«Riparte la lottizzazione 165? Angarano e chi ha promesso di non cementificare ora cosa dicono?» «Riparte la lottizzazione 165? Angarano e chi ha promesso di non cementificare ora cosa dicono?» Nota congiunta di Amendolagine, Arena e Sasso
Pug, Amendolagine e Arena: «Ci aspettiamo che si passi dalle promesse elettorale ai fatti» Pug, Amendolagine e Arena: «Ci aspettiamo che si passi dalle promesse elettorale ai fatti» «Invitiamo i candidati sindaco e consiglieri a sottoscrivere la nostra petizione»
Amendolagine e Arena: «Presentate diverse osservazioni sul Pug» Amendolagine e Arena: «Presentate diverse osservazioni sul Pug» «Abbiamo rotto il silenzio assordante della politica sul tema più importante per il futuro della città»
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.