Corsi d'acqua Lamaveta e Lama Santa Croce
Corsi d'acqua Lamaveta e Lama Santa Croce
Attualità

Finanziamento regionale di 47mila euro per manutenzione sul demanio idrico superficiale

Il sindaco Angarano: «Curare l'assetto idrogeologico del territorio ed eliminare potenziali pericoli serve a prevenire le emergenze»

Il comune di Bisceglie ha ottenuto un finanziamento regionale di 47mila euro per lavori di manutenzione sul demanio idrico superficiale, nella fattispecie al corso d'acqua Lama Santa Croce, in contrada Cucuruzzo, in corrispondenza della strada vicinale Corte Consiglio, e al corso d'acqua Lamaveta, compreso tra via Cadorna, via Isonzo e via Veneto.

Nel caso del corso d'acqua Lama Santa Croce, in un tratto ove la pendenza assume maggiore rilevanza, le piene hanno travolto gli argini ed inondato progressivamente la strada, dissestando il manto stradale. Nel corso d'acqua Lamaveta, invece, le inondazioni durante le forti piogge hanno determinato uno scivolamento degli argini ed un'inondazione dei terreni limitrofi, provocando, inoltre, un afflusso di materiale solido che interessa zone ad alta intensità abitativa, e che determina, a sua volta, fenomeni di allagamento. In entrambi i casi, i corsi d'acqua risultano invasi, oltre che dal materiale proveniente dal dissesto degli argini, anche da vegetazione che impedisce il libero deflusso delle acque.

Gli interventi consisteranno quindi nell'estirpazione della vegetazione spontanea, nella rimozione del materiale di trasporto solido e dei detriti, nel trasporto e conferimento a discarica del materiale in eccesso e nel ripristino e rimodellamento degli argini.

«Curare l'assetto idrogeologico del territorio ed eliminare potenziali situazioni di pericolo per la pubblica incolumità, come in questi due casi, è importante per prevenire rischi e doversi poi trovare ad operare in emergenza» ha sottolineato il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano, ringraziando gli uffici per il lavoro svolto.
  • Angelantonio Angarano
  • Bisceglie
Altri contenuti a tema
Sprechi alimentari, presentato il progetto "Una tavola più grande" Sprechi alimentari, presentato il progetto "Una tavola più grande" Quattro comuni, 15 mila beneficiari previsti e 17 partners coinvolti
Seimila chilometri a piedi: la testimonianza di Marco Togni per la lotta alla sclerosi multipla Seimila chilometri a piedi: la testimonianza di Marco Togni per la lotta alla sclerosi multipla Partito da Genova il 17 marzo, ha raggiunto Bisceglie ed è stato ricevuto a Palazzo di città dal sindaco Angarano
Green card, Spina insiste: «Angarano non scherzi con la pazienza dei biscegliesi» Green card, Spina insiste: «Angarano non scherzi con la pazienza dei biscegliesi» «Le persone non possono fare file interminabili per poi essere mandati indietro»
Presentazione del progetto contro gli sprechi alimentari a Palazzo Tupputi Presentazione del progetto contro gli sprechi alimentari a Palazzo Tupputi Appuntamento giovedì 18 luglio
Spina ad Angarano: «Perché non hai ricordato che il bando per gli alloggi popolari è stato fatto dalla mia amministrazione?» Spina ad Angarano: «Perché non hai ricordato che il bando per gli alloggi popolari è stato fatto dalla mia amministrazione?» L'ex sindaco rivendica l'apertura del procedimento nel 2016
Partita amichevole tra amministratori e nuovi biscegliesi Partita amichevole tra amministratori e nuovi biscegliesi Angarano: «Una bella serata per dire un forte "no" al razzismo»
Il comune approva la graduatoria per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica Il comune approva la graduatoria per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica Angarano: «Traguardo storico, sosteniamo il diritto alla casa delle persone più in difficoltà»
Angarano al passo di Emiliano: «Il punto nascita di Bisceglie non chiude» Angarano al passo di Emiliano: «Il punto nascita di Bisceglie non chiude» Il primo cittadino conferma le rassicurazioni del presidente della Regione Puglia
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.